Google Maps, arriva il nuovo toggle '3D': ecco come funziona e dove trovarlo

Google Maps, arriva il nuovo toggle '3D': ecco come funziona e dove trovarlo

Il nuovo toggle 3D permette di abilitare o disattivare la riproduzione degli edifici all'interno della cartografia di Google. Una funzione utile per i dispositivi con meno potenza computazionale

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
GoogleAndroid
 

Google ha introdotto una piccola novità su Google Maps che potrebbe avere ripercussioni positive sia in termini di prestazioni, sia in termini di chiarezza. Stiamo parlando del toggle "3D" che è apparso all'interno delle opzioni "Dettagli Mappa", il quale consente di ripulire la cartografia del sistema operativo eliminando le sagome tridimensionali degli edifici. L'utente ha adesso la scelta di farne a meno attraverso un comodo pulsante.

Google Maps novità

Di base Google Maps mostra i dettagli poligonali degli edifici sullo schermo, quando disponibili, con l'obiettivo di consentire all'utente di orientarsi meglio confrontando i dati dell'app con la realtà circostante. Allo stesso tempo, però, è una feature che pesa abbastanza sia sul piano dell'elaborazione grafica (soprattutto sui dispositivi meno potenti), sia su quello visivo, e potrebbe nascondere dettagli sulle strade che si trovano intorno all'edificio.

A partire dalla versione 10.28 di Google Maps per Android, invece, è possibile decidere se mostrare i dettagli tridimensionali della strada o se nasconderli. Fa capire bene le differenze l'animazione che ha pubblicato Android Police, in cui mostra le differenze fra il "3D layer" abilitato e disabilitato. La fonte fa vedere il risultato con Parigi, che è particolarmente densa in quanto a edifici e dettagli presenti su Google Maps.

Gooogle Maps, come disattivare la riproduzione 3D degli edifici

I dati tridimensionali su Google Maps sono più accurati nelle grandi città, ma ci sono sagome di edifici anche nelle cittadine più piccole. Disattivare la funzione potrebbe essere utile in ogni caso sui dispositivi con hardware meno potente, sgravando GPU e CPU da un carico ulteriore rispetto alla presentazione della cartografia e alle routine di navigazione. Attraverso la stessa schermata l'utente può inoltre attivare o disattivare altre funzioni, come ad esempio le informazioni sul traffico, sui mezzi di trasporto, sui percorsi in bicicletta.

La schermata si raggiunge rapidamente attraverso l'icona che consente di cambiare tipologia di mappa, in alto a destra, raffigurata con due quadrati a visuale isometrica, uno sopra l'altro. Da lì è sufficiente premere il tasto 3D per attivare o disattivare la funzione

Da segnalare che la riproduzione tridimensionale degli edifici è possibile solo ed esclusivamente con il tipo di mappa "Predefinito", mentre se si è in Satellite o Rilievo verrà ripristinata la modalità Predefinita per mostrare i dettagli poligonali degli edifici. La funzione dovrebbe arrivare anche sui client iOS, ma per il momento è apparsa solo su Android.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rebeyeah19 Novembre 2019, 13:54 #1
una caratteristica che aspettavo da anni!
frankie19 Novembre 2019, 19:59 #2
Io invece non ho capito come si fa la ricerca in anonimo.
Tanto decantata ma difficile da trovare come funzione.
Marko_00120 Novembre 2019, 09:41 #3
@frenakie
leggo su cellulare-magazine.it che
per attivare la navigazione anonima su Google Maps
pare basti toccare l’icona del proprio profilo
per visualizzare la nuova opzione che, se selezionata,
dovrebbe interrompere la tracciabilità dei dati
mostrando una barra diagonale scura come conferma
che la modalità di navigazione in incognito è attiva.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^