Google e i protocolli CalDAV e CardDA: nuove proroghe per i Windows Phone 8

Google e i protocolli CalDAV e CardDA: nuove proroghe per i Windows Phone 8

Ci sarà tempo fino al termine del 2013 per integrare in Windows 8 il supporto a CalDAV e CardDAV. Google promette di mantenere attivo fino a tale data Exchange ActiveSync

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:21 nel canale Telefonia
GoogleWindowsWindows PhoneMicrosoft
 

Google da tempo utilizza per l'aggiornamento di contatti tra i propri servizi e i terminali su dispositivi mobile Android i protocolli CalDAV e CardDAV, ritenuti da più parti validi e funzionali; nel frattempo il colosso di Mountain View ha comunque garantito l'utilizzo del protocollo Exchange ActiveSync (EAS), utilizzato da molte soluzioni Microsoft. Google ha però imposto a suo tempo delle precise scadenze: il 30 gennaio 2013 sarebbe terminato il supporto al protocollo Exchange ActiveSync (EAS), limite poi posticipato a al 31 luglio 2013.

La notizia di questi giorni è che il protocollo Exchange ActiveSync (EAS) potrà essere utilizzato fino a dicembre 2013, ma entro tale data Microsoft dovrà essere capace di distribuire i necessari aggiornamenti per i terminali Windows Phone in grado di supportare i protocolli CalDAV e CardDAV. Per la gestione dell'email rimane invece utilizzato il protocollo IMAP.

La scelta di Google è orientata all'utilizzo di open standard e proprio a tal proposito sono rilasciate in modo libero a un gruppo di sviluppatori le API CardDAV e CalDav. Lo scopo è quello di garantire la possibilità di sviluppare nuove app di terze parti sfruttando i servizi di Google. Per il momento i possessori di terminali non in grado di supportare CalDAV e CardDAV hanno potuto sfruttare il ben noto tool Google Sync che in modo gratuito si occupava della sincronizzazione dei contenuti.

Come riportato nella documentazione ufficiale fornita da Google, la situazione è destinata a cambiare e salvo ripensamenti solo gli utenti con una sottoscrizione Google Apps for Business, Education, and Government non saranno affetti dalla novità. Oltre tale termine se i protocolli CalDAV e CardDAV non dovessero essere supportati anche dai terminali Windows Phone, per i possessori di quest'ultimi sarà necessario fare affidamento sugli analoghi servizi calendar e rubrica gestiti da Microsoft. Precisiamo inoltre che i più recenti terminali Nokia Lumia 625, 925 e 1020 supportano già i protocolli Google.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrealizer02 Agosto 2013, 10:53 #1
Aggiungerei alla notizia che per tutti gli altri WP8 il supporto arriverà con l'aggiornamento GDR2 (build 8.0.10327) in arrivo nel corso di agosto, aggiornamento già ricevuto da alcuni Samsung Ativ S e HTC 8S
calabar02 Agosto 2013, 10:59 #2
Per i WP7 nulla?
Unrealizer02 Agosto 2013, 11:17 #3
Originariamente inviato da: calabar
Per i WP7 nulla?


Non si ha alcuna notizia in tal senso, quindi immagino proprio di no

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^