Gli italiani al mare consumano meno traffico dati da smartphone. Il 22% in meno rispetto al resto dell'anno

Gli italiani al mare consumano meno traffico dati da smartphone. Il 22% in meno rispetto al resto dell'anno

Il traffico dati durante i mesi estivi scende drasticamente in confronto a quello registrato durante tutto l'anno. SosTariffe.it ha realizzato un confronto e ha visto anche il Lazio la regione con maggiore utilizzo contro la Valle d'Aosta dove ci si dimentica dello smartphone.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 16:01 nel canale Telefonia
 

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, in Italia, il traffico dati consumato dagli utenti nei mesi estivi si riduce drasticamente con un meno 22% rispetto a quanto se ne utilizza durante gli altri mesi dell'anno. E' quanto viene evidenziato dall'ultima ricerca realizzata da SosTariffe.it nella quale sono stati stimati il numero di MB richiesti per navigare da smartphone durante le ferie estive. In questo caso l'analisi ha potuto constatare una media mensile di 1.916MB con il dettaglio del Lazio come regione italiana con la maggior richiesta di traffico dati.

Analizzando i risultati della ricerca di SosTariffe.it si scopre dunque una controtendenza che forse in molti non si attendevano. Sì, perché nei mesi estivi si fa meno uso dello smartphone o forse lo si utilizza meno pesantemente rispetto a quanto lo si fa durante tutto l'arco dell'anno. In questo senso i numeri parlano palesemente visto che mensilmente in media gli italiani durante l'arco di tutto l'anno consumano 2.468MB che si discostano dai 1.916MB rilevati nei mesi tra giugno e agosto con una diminuzione dell'ordine del 22%.

Interessante anche scoprire come in media la richiesta degli utenti durante i mesi estivi sia di 1.096MB con il 50% degli utenti intervistati che hanno effettivamente bisogno di almeno 2GB per poter stare tranquilli durante le proprie ferie. Solo il 18% degli utenti ha invece la necessità di 4GB di traffico dati mentre l'11% di 1GB e il 10.3% di 3GB con il restante 11% nel range tra i 100MB e i 750MB.

Infine la ricerca ha cercato di dettagliare anche la distribuzione regionale del fabbisogno estivo di traffico dati riuscendo a stimare, regione per regione, una classifica. In questo caso gli utenti laziali detengono il primato rispetto agli altri cittadini italiani con addirittura 2.003MB di rete utilizzata. Non si scherza nemmeno in Lombardia e in Puglia dove i risultati parlano per entrambe di almeno 1.800MB di traffico dati usato nei mesi estivi. Le regioni con il minor consumo di rete internet da smartphone sono invece la Valle d'Aosta e l'Umbria dove durante le ferie non si superano i 1.000MB. Oltretutto gli stranieri in visita in Italia sembrano consumare meno traffico dati rispetto a quanto avviene dai nostri concittadini visto che i visitatori consumano in media 1.714MB contro i suddetti 1.916MB mensili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz18 Luglio 2017, 16:54 #1
Certo al mare c'è di meglio da fare che cazzeggiare sul telefono: fare il bagno, fare gnocca watching
fraussantin18 Luglio 2017, 17:51 #2
Originariamente inviato da: Bivvoz
Certo al mare c'è di meglio da fare che cazzeggiare sul telefono: fare il bagno, fare gnocca watching


Poi il wifi dei bagni e degli hotel.
domthewizard18 Luglio 2017, 18:03 #3
accipicchia, i possessori di iphone 7 e samsung s8 devono aver letto le clausole nelle quali spiegano che gli spot in cui i telefoni vengono immersi nell'acqua sono fasulli e che decade la garanzia
benderchetioffender18 Luglio 2017, 19:41 #4
semplice, la gente al mare c@g@ il 20% in meno

-Vale-18 Luglio 2017, 21:03 #5
Link ad immagine (click per visualizzarla)

In roaming in 13 giorni di mare solo con questa sim della tre , piu altri 4 gb mi moglie con la sua
kiprio18 Luglio 2017, 22:56 #6
meno male, almeno al mare...
ripsk18 Luglio 2017, 23:14 #7
Visto che sappiamo tutti a cosa serve internet, credo di aver capito la causa!
[LIST=1]
[*]Stare in costume da bagno in luogo pubblico
[*]Visitare siti sconci
[*]Mantenere la dignità
[/LIST]
Possiamo sceglierne solo due, tutte e tre insieme non sono compatibili
luki18 Luglio 2017, 23:23 #8
Forse perchè uno al mare vuole godersi le vacanze invece di sprecare tempo col telefono?
Difficile da capire?
Quando sono in ferie fosse per me il telefono lo chiuderei in un cassetto.
Ho il sacrosanto diritto di non essere disturbato, almeno in ferie.
francesko9419 Luglio 2017, 00:47 #9
nelle spiagge che frequento io non prende mai una fava... è assai se riesco a usare spotify
recoil19 Luglio 2017, 09:16 #10
io in spiaggia non lo porto nemmeno, quindi zero traffico durante il giorno e abbastanza limitato la sera
un po' di digiuno tecnologico fa bene in vacanza

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^