In collaborazione con Coolicool

Elephone U Pro in prova: un'ottima sorpresa dalla Cina

Elephone U Pro in prova: un'ottima sorpresa dalla Cina

Nella nostra recensione di Elephone U Pro trovate i test e le considerazioni su un prodotto molto interessante per alcune scelte progettuali. Si caratterizza per il display a doppia curva, un bel design, e una versione di Android poco personalizzata

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
 

Elephone U Pro recensione e specifiche tecniche

I telefoni cellulari cinesi sono una manna dal cielo per chi vuole risparmiare un po' di soldi, ma sono davvero così miracolosi? Diciamo che la regola che abbiamo appreso da tempo è che nessuno regala niente, soprattutto se consideriamo società e produttori il cui scopo è quello di lucrare sui prodotti venduti. I cinesi sono indubbiamente bravi ad offrire prodotti funzionanti (a volte anche bene) a prezzi inferiori rispetto ai corrispettivi venduti nei canali ufficiali italiani ed europei, tuttavia è chiaro che a volte bisogna scendere a compromessi: a volte sono troppo pesanti, altre volte il software è legnoso o tradotto in maniera inadatta, altre ancora le finiture estetiche non sono curate come su prodotti più costosi.


Clicca per ingrandire

I cinesi hanno capito dove risparmiare sulle spese di ricerca, progettazione e produzione, andando a inserire i difetti dei propri prodotti in ambiti che interessano solo ai più esigenti. E, in base alle nostre prove sul campo sul nuovo U Pro, possiamo dire che Elephone ha appreso l'arte in maniera sopraffina: Elephone U Pro è uno smartphone che qualche compromesso ce l'ha, ma non si fa sentire; offre un'estetica straordinaria abbinata a materiali di discreta fattura e ad un prezzo di listino coerente con quanto offerto. Ad una rapida occhiata può essere paragonato ad un qualsiasi top di gamma Android, ma alla lunga vengono fuori alcune magagne. Ma, ad un prezzo di circa 350 euro, si può chiudere un occhio.

Elephone U Pro è uno smartphone di fascia media con caratteristiche tecniche piuttosto interessanti: è l'unico sul mercato ad adottare un display AMOLED sullo stile dei Samsung Galaxy S, se si escludono i prodotti Samsung ovviamente. E non è solo un annuncio di marketing: sappiamo che spesso i cinesi sono piuttosto fantasiosi nei rendering, ma nel caso di U Pro quello che mostra l'azienda è assolutamente realistico. I frame sopra e sotto sono molto ridotti, il display ha entrambi i lati curvi, e la sensazione finale è sicuramente di qualità. Il display non raggiunge la "perfezione" dei dispositivi della concorrenza, ma considerando il prezzo di listino di Elephone U Pro le differenze sono quasi d'obbligo.

Quello montato sul top di gamma Elephone è un pannello AMOLED da 5,99" di diagonale con supporto alla risoluzione nativa di 2160x1080 pixel. Sotto la scocca troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 660 con quattro core Kryo a 2,2 GHz e altrettanti a 1,84 GHz, supportato da 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di spazio d'archiviazione, espandibile via microSD. Il device supporta due SIM, con il secondo slot che può integrare - alternativamente - una scheda di memoria microSD: non si possono sfruttare le due funzioni contemporaneamente. Ad alimentare il tutto ci pensa un'unità da 3.550 mAh, ricaricabile rapidamente attraverso la porta Type-C reversibile.

È abbastanza ricercato il versante fotografico, con i due moduli che sfruttano tutti sensori Samsung ISOCELL: dietro troviamo un doppio modulo con sensori da 13 MP, il primo RGB e l'altro monocromatico per catturare un maggior numero di dettagli. Gli obiettivi utilizzati hanno un'apertura focale f/2.2 e l'ambiente può essere schiarito con il flash Dual-LED integrato sul retro. Elephone U Pro può registrare video in 4K, mentre sulla parte frontale troviamo un modulo da 8 MP capace di registrare tradizionalmente in Full HD a 30 fps. Non manca il supporto per le reti 4G LTE-A, per il Wi-Fi (anche su banda 5 GHz), e per il più recente Bluetooth 5.0. Manca invece la porta audio da 3,5 mm.

Meizu M6 Note
OS Android 8.0 Oreo
Processore Qualcomm Snapdragon 660
4 x Kryo 2,2 GHz
4 x Kryo 1,84 GHz
RAM 4 - 6 GB
Display AMOLED 5,99"
Risoluzione 2160x1080 (403 PPI)
Storage 64 - 128 GB
Espandibili via microSD
Fotocamere Retro Samsung ISOCELL
13 MP f/2.2 + 13 MP (Monochrome)
Flash Dual LED
4K @ 30fps
Fronte Samsung ISOCELL
8 MP f/2.0
Connettività 4G LTE-A
Wi-Fi 802.11n Dual band
Bluetooth 5.0
GPS / A-GPS / GLONASS
Lettore di impronte frontale
Dual-SIM (Nano)
Porte USB Type-C v2.0
NO Audio combo 3,5mm
Batteria 3.550 mAh non rimovibile
Dimensioni 154 x 72,5 x 8,4 mm
Peso 166 g

Lo sblocco del terminale avviene attraverso il sensore d'impronte posizionato sul retro, troppo in alto per le nostre dita (che hanno dimensioni nella norma). Se non ci si abitua è un po' faticoso raggiungerlo e prenderlo in pieno, con l'affidabilità nel riconoscimento dell'impronta che viene penalizzata dalla scarsa mira. Quando riconosce l'input, tuttavia, il sensore è abbastanza rapido nello sblocco del terminale e nell'autenticare l'utente. Il sensore viene inserito all'interno di una scocca particolarmente luminosa, soprattutto nella versione blu che abbiamo avuto in prova: l'estetica è senza dubbio appariscente, e può non piacere a tutti.

Se frontalmente le differenze con Galaxy S8 (a cui si ispira senza farne troppo segreto) non sono tantissime, nella parte posteriore la differenza di prezzo si fa sentire maggiormente. Su U Pro i materiali sono meno raffinati, così come le finiture e l'attenzione ai dettagli, tuttavia troviamo alluminio e vetro come sui device Samsung. Sul modello Blu sia il frame metallico che il vetro posteriore sono azzurri, ma al tatto si sente il passaggio fra un materiale e l'altro (si sente molto meno sui Galaxy). Si tratta di differenze irrisorie per la maggior parte degli utenti, ma che è bene precisare in fase di un'analisi approfondita per i più esigenti.

Elephone U Pro - Sped. da Hong Kong

coupon: %coupon% 349,99 Compra ora

Elephone U Pro - Sped. da Europa

coupon: %coupon% 386,54 Compra ora

Rispetto ad altri "cinafonini", Elephone U Pro si fa assolutamente apprezzare per il design, sia nella sua accezione più puramente estetica che in quella relativa alla progettazione. Il peso dello smartphone è abbastanza ridotto in relazione alle sue dimensioni, ed è ben bilanciato lungo tutte le parti della scocca. Grazie alle curve della scocca e del display U Pro vanta anche un'ottima ergonomia, risultando molto piacevole nell'uso quotidiano.

Display

La caratteristica peculiare di Elephone U Pro è il suo display, un AMOLED da 5,99 pollici inserito all'interno di una scocca grande quanto quella di uno smartphone da 5,5". Il display ha i due lati curvi, una soluzione che fino ad oggi abbiamo visto solamente sui dispositivi top di gamma di Samsung: sono due curve vere e non solo accennate, paragonabili a quelle dei Galaxy S delle ultime generazioni e ai limiti del plagio vero e proprio. La distorsione nei colori in prossimità delle curvature è minima (paragonabile a quella dei concorrenti), con tutti i pro e i contro annessi ad una soluzione di questo tipo.

A display acceso lo smartphone è bellissimo esteticamente, dando una sensazione tipica dei terminali premium a chi lo guarda. L'interazione con le parti estreme del display è invece leggermente compromessa, mentre usando lo smartphone in posizioni "improbabili" è possibile lanciare input indesiderati nelle parti laterali del display. La qualità del pannello non è certamente paragonabile a quella dei dispositivi coreani della concorrenza, ma è molto elevata. Di seguito riportiamo i risultati delle nostre analisi.

Elephone U Pro ha ottenuto un ottimo risultato per quanto riguarda l'analisi fedeltà dei colori: il triangolo di gamut di riferimento è quasi del tutto occupato, con una leggera tendenza verso le tonalità fredde tipica degli AMOLED (e dei dispositivi di ultima generazione). L'utente può inoltre impostare manualmente e in maniera fine la temperatura dei colori, in modo da scegliere le impostazioni preferite in base alle diverse condizioni d'uso. La luminosità massima del display non è elevatissima, e non c'è modo di superare di molto le 372 cd/m². Si tratta di un buon risultato, anche grazie all'elevatissimo rapporto di contrasto che si ottiene con i pannelli AMOLED: i testi bianco su nero, comunque, si leggono anche sotto la luce del sole.

Software, prestazioni, autonomia

Un'altra cosa che ci ha molto sorpreso è stata la presenza di una versione di Android quasi del tutto stock: a livello grafico non ci sono differenze sostanziali rispetto alla versione pura del sistema operativo del robottino verde, se escludiamo il launcher nativo che comunque può essere sostituito con qualsiasi app della categoria disponibile su Google Play Store. Ci sono alcune funzionalità aggiuntive, come ad esempio la summenzionata possibilità di modificare la temperatura dei colori del display, oppure un sistema di gesture (alla iPhone X, ma diverse) per sostituire la barra di navigazione on-screen tipica di Android.

Le gesture sono semplicissime, e consentono di eseguire le tre operazioni tradizionali (Indietro, Home e per raggiungere le app in background) eseguendo uno swipe dall'alto verso il basso in prossimità dei singoli tasti. Se vogliamo tornare sulla Home è sufficiente eseguire uno swipe verso l'alto nella parte centrale del display, se vogliamo tornare indietro bisogna effettuare la stessa operazione nella parte di sinistra, e così via. Il tutto viene contornato da un ottimo motore aptico per la vibrazione, al tempo stesso gentile e deciso con il quale "sentire" quello che avviene nelle schermate del sistema operativo anche sul piano tattile.

Anche la grafica dei tasti on-screen può essere modificata a piacere dall'utente, con alcune soluzioni preimpostate.

Le prestazioni grezze di Elephone U Pro sono senza dubbio soddisfacenti, anche se non ai livelli di un top di gamma tradizionale. Facendo riferimento ai benchmark ci troviamo al di sotto di qualsiasi top di gamma di queste due ultime generazioni, ma l'esperienza d'uso del terminale - anche grazie ad una versione non troppo appesantita di Android - è assolutamente soddisfacente. Difficilmente si incontrano lag e rallentamenti evidenti, con i tempi di caricamento delle app che sono ridotti ai minimi termini. Le pagine scorrono in maniera fluida, anche nella navigazione online tramite il browser nativo (che è Chrome), e c'è pochissimo software preinstallato nativamente. Non possiamo che toglierci il cappello di fronte alle scelte compiute da Elephone con questo smartphone.

Elephone U Pro
Browser Sunspider 566,1 ms
Octane 10203 punti
Kraken 3964,4 ms
CPU Geekbench Single-core: 1628 - Multi-core: 5881
Generico AnTuTu 7 140572 punti
Storage Androbench Lettura seq.: 272 MB/s
Scrittura seq.: 183,59 MB/s
GPU GFXBench Manhattan 3.1: 14 fps
T-Rex: 48 fps
3DMark 1367 (Sling Shot Extreme)

Dalla batteria da 3.550 mAh invece ci saremmo aspettati qualcosa in più. Nei nostri test di laboratorio, effettuatti eseguendo uno script automatizzato che simula l'interazione umana con diverse pagine web dopo aver impostato la luminosità al valore di 200 nit, abbiamo superato di poco le 10 ore e 30 di schermo acceso. Si tratta di un risultato nella media, traducibile in circa un giorno e mezzo d'uso normale del terminale, ma i dispositivi di ultima generazione riescono a fare mediamente qualcosina in più.


Clicca per ingrandire

Fotocamera

Come abbiamo scritto nell'introduzione, Elephone U Pro fa uso di una doppia fotocamera al posteriore caratterizzata da sensori Samsung ISOCELL: il principale è un RGB tradizionale da 13 megapixel, mentre il secondario è un sensore monocromatico, sempre da 13 megapixel. Entrambi vengono abbinati ad obiettivi f/2.2 (quindi non luminosissimi) e un flash a doppio LED. La soluzione consente in primis a migliorare il livello di dettaglio delle immagini in tutte le circostanze, e anche a rilevare la distanza dei diversi oggetti della scena. In questo modo Elephone U Pro può realizzare un effetto sfocato un po' "finto", ma di impatto soprattutto per la condivisione sui social. La fotocamera frontale usa un sensore, anch'esso Samsung, da 8 megapixel e con un obiettivo f/2.0.

Clicca sulle immagini per ottenere un'anteprima della foto originale

Elephone U Pro sforna buone fotografie quando la luce ambientale è buona o anche solo soddisfacente, tuttavia nelle condizioni più difficili mostra qualche difficoltà. Nella fotografia dell'ape abbiamo inoltre notato come i risultati dei due sensori non vengano abbinati in maniera appropriata, un problema che a nostro avviso potrebbe essere corretto lato software. La fotocamera offre una qualità simile ad altri dispositivi fra i 300 e i 400 euro di prezzo, con il doppio modulo che riesce a far recuperare qualche dettaglio in più solo nelle circostanze ottimali.

Conclusioni

Elephone U Pro è stato indubbiamente una piacevole sorpresa, una soluzione abbastanza innovativa all'interno di una fascia di mercato in cui tutti gli smartphone si somigliano fin troppo. Porta il display dual-edge tipico dei dispositivi Samsung all'interno di una fascia di prezzo più bassa rispetto ai flagship coreani, anche se la qualità ovviamente non è paragonabile con questi ultimi. Questo non significa che il nuovo U Pro sia uno smartphone di scarsa qualità, anzi a nostro avviso offre parecchio ad un prezzo che si aggira intorno i 350 euro. Il display AMOLED non è luminosissimo ma si legge bene sotto il sole e offre una vividezza esemplare dei colori, e l'autonomia è soddisfacente.

Oltre al display, e all'aspetto sicuramente riuscito, lo smartphone si è fatto apprezzare per un'esperienza d'uso di alto livello. Non abbiamo ravvisato lag ingiustificati o rallentamenti limitanti, per un software (Android in versione Oreo) che si avvicina di molto alla versione pura e non viene appesantito con app inutili. Certo, in molti utenti rimane la barriera psicologica di dover acquistare uno smartphone cinese con un supporto limitato ed è per questo che avremmo preferito un prezzo ancora inferiore. Sotto la soglia psicologica dei 300 euro, infatti, questo Elephone U Pro potrebbe essere una soluzione alternativa ad un top di gamma delle scorse generazioni che non verrà più aggiornato. Peccato solo per le foto al buio, che su un dispositivo che comunque non ha un prezzo bassissimo dovrebbero a nostro avviso essere migliori. Non ci resta che sperare in un aggiornamento software risolutivo.

Elephone U Pro - Sped. da Hong Kong

coupon: %coupon% 349,99 Compra ora

Elephone U Pro - Sped. da Europa

coupon: %coupon% 386,54 Compra ora

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 
^