Display a 120Hz anche su smartphone per animazioni più fluide e meno motion blur

Display a 120Hz anche su smartphone per animazioni più fluide e meno motion blur

Al CES 2015 di Las Vegas MediaTek ha mostrato una nuova tecnologia per display per dispositivi mobile con frequenza d'aggiornamento di 120Hz. Il consumo aggiuntivo è, secondo la società, irrisorio

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Telefonia
MediaTek
 

La tecnologia LCD IPS è probabilmente uno dei migliori compromessi per i display dei dispositivi mobile, nonché una delle tecnologie più utilizzate. Consente di avere un'ottima fedeltà cromatica, ingombri limitati e buoni valori di contrasto, tuttavia non mancano i limiti tipici dell'in plane switching, come ad esempio la latenza migliorabile dovuta a un refresh rate non proprio altissimo.

Una problematica che vuole risolvere MediaTek, celebre produttore cinese di SoC e semiconduttori, con un nuovo prodotto che ha mostrato al CES di Las Vegas. La società ha messo a paragone un display tradizionale con frequenza d'aggiornamento a 60Hz e un display di nuova fattura a 120Hz, con le differenze che appaiono estremamente discernibili nel video in slow-motion che pubblichiamo nella pagina.

I vantaggi più evidenti nell'uso quotidiano sono soprattutto relativi alla drastica riduzione del motion blur, che rende il testo ben più leggibile anche durante lo scorrimento di una pagina, o più facile da seguire l'azione di un videogioco (a patto di raggiungere i 120 fps, improbabile su uno smartphone). Secondo MediaTek la feature aumenta il consumo solo del 10%, tuttavia non sappiamo in che condizioni e se con frequenza d'aggiornamento costante o dinamica.

Quella mostrata al CES di Las Vegas da MediaTek è una tecnologia che il colosso aveva annunciato lo scorso luglio in collaborazione con Japan Display. In abbinamento ai SoC MT6595 e MT6795 proprietari, i pannelli sono in grado di convertire i contenuti a 24 e 30fps (ad esempio film e video in genere) in modo che vengano riprodotti in maniera più fluida a 120 fps.

MediaTek potrebbe vendere la tecnologia ai produttori terzi in modo da rinverdire la fascia media con una caratteristica sulla carta senza dubbio molto interessante, ma al momento non sappiamo quali siano i piani di Japan Display e MediaTek, così come non siamo a conoscenza della tipologia di pannello adottata (Japan Display utilizza da tempo la LTPS per i pannelli di fascia alta) o di eventuali smartphone in produzione con display a 120Hz.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo09 Gennaio 2015, 11:48 #1
marketing, avanti tutta !
roccia123409 Gennaio 2015, 12:01 #2
Esattamente quello che gli utenti smartphone chiedono da anni

120hz

Ora ci vorranno convincere che sono utili, belli, irrinunciabili... come andare oltre il fullHD su schermi da 5''
brancamenta09 Gennaio 2015, 12:07 #3
Be la differenza mi sembra interessante, poi dicono che su cristalli liquidi la frequenza non conta nulla, non mi sembra
nickmot09 Gennaio 2015, 12:18 #4
Già ad oggi il display è probabilmente il componente che impatta maggiormente sull'autonomia di un dispositivo, già oggi l'autonomia dei dispositivi è ridicola, raddoppiare il numero di volte che l'immagine viene disegnata che impatto avrà sulla durata della batteria?

Ridure il motion blur sullo scroll della pagina in un display da 5" mi pare ridicolo, di solito si legge ad immagine ferma ed in quel caso la definizione è ormai sovrabbondante.
palleggiatore09 Gennaio 2015, 12:26 #5
dovrò andare dall'oculista, la mia vista non ha lo slow motion...
ferro7509 Gennaio 2015, 12:29 #6
Preferisco quel 10% di autonomia in più
piererentolo09 Gennaio 2015, 12:39 #7
Originariamente inviato da: nickmot
raddoppiare il numero di volte che l'immagine viene disegnata che impatto avrà sulla durata della batteria?

Oltre alla batteria serviranno processori più potenti e il progresso potrà andare avanti convincendoci che un quadcore da 2,7 GHz non è più sufficiente nel 2015 a far girare in maniera fluida con un esperienza d'uso piacevole un os per smartphone
Blake8609 Gennaio 2015, 12:48 #8
Originariamente inviato da: gd350turbo
marketing, avanti tutta !


Originariamente inviato da: roccia1234
Esattamente quello che gli utenti smartphone chiedono da anni

120hz

Ora ci vorranno convincere che sono utili, belli, irrinunciabili... come andare oltre il fullHD su schermi da 5''


Complimenti, meglio i 4k spalmati su 5" ? I 120 hz sarebbe stata veramente un evoluzione tangibile oltre il full hd. Ancora di più se parliamo di televisori. Tra poco escono i modelli a 8 miliardi di miliardi di pixel quando siamo ancora inchiodati a pannelli a 60 Hz che non possono manco essere usati come monitor
palleggiatore09 Gennaio 2015, 12:58 #9
roccia ha ovviamente parlato contro i 4k sui 5", che sono inutili COME i 120hz sui 5" a mio avviso. posso capire su un pc da gaming per cui esistono schermi a 120hz, ma stiamo parlando di cellulari.
roccia123409 Gennaio 2015, 13:00 #10
Originariamente inviato da: Blake86
Complimenti, meglio i 4k spalmati su 5" ? I 120 hz sarebbe stata veramente un evoluzione tangibile oltre il full hd. Ancora di più se parliamo di televisori. Tra poco escono i modelli a 8 miliardi di miliardi di pixel quando siamo ancora inchiodati a pannelli a 60 Hz che non possono manco essere usati come monitor


Ehm... pronto? Sei in linea?

Si parla di schermi PER CELLULARI/SMARTPHONE.

Tv, monitor, pc, ecc ecc sono tutt'altra storia.

edit
Originariamente inviato da: palleggiatore
roccia ha ovviamente parlato contro i 4k sui 5", che sono inutili COME i 120hz sui 5" a mio avviso. posso capire su un pc da gaming per cui esistono schermi a 120hz, ma stiamo parlando di cellulari.


Ecco, questo volevo dire.
Evidentemente è passato il messaggio sbagliato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^