Datally, l'app di Google per risparmiare banda su Android

Datally, l'app di Google per risparmiare banda su Android

Datally è un'app rilasciata all'interno dell'iniziativa Next Billion Users di Google, che intende portare le funzionalità avanzate di Android a tutte le tipologie di utenti, a prescindere dalla loro preparazione tecnica e dal paese di residenza

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:21 nel canale Telefonia
GoogleAndroid
 

Google ha lanciato una nuova app dal design semplice e curato progettata per aiutare a gestire una delle parti fondamentali del proprio smartphone: il consumo di dati online. L'app si chiama Datally e consente di analizzare al meglio il consumo di banda, le app che ne fanno più uso, e gli orari in cui avviene il traffico dati. Google offre inoltre consigli su come risparmiare banda in base alle attività svolte suggerendo eventuali punti di accesso Wi-Fi che si trovano nelle vicinanze.

Sulla parte alta della UI è disponibile inoltre un grosso tasto che blocca tutto il traffico dati in background, in modo che solamente l'app attiva su schermo può utilizzare la rete dati cellulare. Un'icona circolare, sullo stile delle chat-head usate ad esempio da Facebook Messenger, informa a riguardo del consumo di banda relativo all'app in esecuzione. È possibile inoltre selezionare a quali app concedere l'uso della banda anche in background, e a quali bloccarlo.

Per gli utenti Android più smaliziati Datally non figurerà come l'app del secolo, dal momento che queste funzionalità sono già integrate all'interno delle Impostazioni di base del sistema operativo. Si tratta però di opzioni nascoste in menu e sotto-menu il cui accesso non è proprio intuitivo, mentre vengono presentate in maniera decisamente più efficace all'interno di Datally, pronte all'uso non solo per esperti e "smanettoni", ma anche per l'utente meno preparato.

Datally è un'app rilasciata all'interno dell'iniziativa Next Billion Users di Google, che intende rendere i prodotti della compagnia più sfruttabili nelle aree in cui c'è scarsa disponibilità di connessioni ad internet in mobilità, e dove vengono venduti solitamente prodotti e servizi di fascia bassa. Le altre proposte dell'iniziativa sono infatti incentrate su argomenti molto simili a quello del risparmio dei consumi di banda, come ad esempio la gestione dello storage on-device.

Le due cose non sono del tutto separate, anche perché Datally consuma solamente 6 MB di spazio sul sistema di archiviazione. Del resto l'idea per la realizzazione di Datally deriva da casi d'uso reali osservati dal team di sviluppo: in città come Delhi, Lagos, Buenos Aires non è così infrequente vedere utenti attivare la modalità aereo in alcune circostanze per preservare il proprio bundle dati, e disattivarla solo per leggere le notifiche in arrivo, qualora ce ne fossero.

Datally vuole evitare proprio queste situazioni in quei paesi in cui i servizi esistenti non offrono grandissima libertà d'azione e di connessione. L'app è in fase di test nelle Filippine da questa estate, ed è già stata installata da 500 mila utenti che hanno risparmiato in media il 30% del traffico dati altrimenti consumato senza il suo uso. Datally è adesso disponibile in tutto il mondo, e per tutti i dispositivi che fanno uso di Android 5.0 o successivo.

Si tratta comunque di un'app da usare con cautela, soprattutto se il proprio bundle dati lo permette. Tagliare il consumo di dati in background si traduce in un'esperienza d'uso compromessa, visto che le app non aggiorneranno i propri contenuti quando in background e non invieranno le notifiche push. Se tuttavia siete fra gli utenti sempre in lotta con i propri limiti di banda, Datally rappresenta certamente 6 MB spesi in maniera oculata sul prorio dispositivo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbaffo30 Novembre 2017, 18:41 #1
e blocca anche i dati che google si manda in background senza dirlo (come la posizione ecc)? allora si che si risparmia banda

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^