Arriva in Italia il Palm Centro

Arriva in Italia il Palm Centro

Arriva sul mercato italiano dopo il successo statunitense lo smartphone con tastiera QWERTY Palm Centro, anche se il prezzo non è così basso come negli Stati Uniti

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 10:57 nel canale Telefonia
Palm
 

Arriva anche in Italia il Palm Centro, dispositivo che ha avuto parecchio successo oltreoceano, presentandosi come lo smartphone più economico del mercato. In Italia arriverà a un prezzo di listino di € 299,00 e non potrà quindi far leva sul prezzo emergere nel difficile segmento degli smartphone.

Il Palm Centro punta a un'utenza meno professionale rispetto alle precedenti proposte del produttore statunitense, pur non perdendo alcune caratteristiche che hanno fatto il successo della serie Treo.

Tra queste quella immediatamente più visibile è la tastiera estesa QWERTY, compressa nella dimensione dei tasti per poter essere integrata in un telefonino di 53,5mm di larghezza, ma in ogni caso più comoda del tastierino numerico o delle tastiere virtuali per chi fa ampio uso della messaggistica.

Proprio email, sms e chat sono al centro dell'attenzione di questo dispositivo, che si basa su sistema operativo Palm OS Access 5.4.9. Nella tabella qui sotto abbiamo riassunto le principali specifiche tecniche del Palm Centro:

Display Touchscreen a colori Transflective da 320 x 320 pixel, supporta colori a 16 bit (fino a 65.000 colori)
Radio Radio GSM/GPRS/EDGE classe 10, quad band  850/900/1800/1900 MHz
Piattaforma Palm OS di ACCESS 5.4.9
Bluetooth Versione: 1.2
Memoria Memoria utente disponibile 64 MB
Fotocamera 1,3 megapixel con zoom digitale 2x e acquisizione video
Batteria Ioni di litio da 1150mAh - Fino a 4 ore di autonomia in conversazione o 300 ore in standby
Scheda di espansione microSD™ (fino a 4 GB supportati)
Dimensioni 107,2 mm (L) x 53,5 mm (L) x 18,6 mm (P)
Peso 124 grammi

Il marketing Palm intende posizionare il Centro come proposta per un target giovane, per quella che viene identificata come la generazione sempre connessa: al lavoro, come a casa e in mobilità.

Le capacità multimediali del prodotto sono ridotte all'osso, mentre viene enfatizzata la possibilità di visualizzare SMS e MMS in modalità chat, caratteristica che ha reso famosi gli smartphone della serie Treo.

La memoria interna del dipsositivo è minima (64MB), ma lo slot microSD garantisce espandibilità fino a 4GB. La fotocamera si ferma a 1,3 megapixel di risoluzione. La connettività è pensata per l'uso con l'email push e adotta le tecnologie GSM/GPRS/EDGE e Bluetooth 1.2. Manca la connettività 3G, che non viene vista come un must da Palm per il target di pubblico del Centro e che ne avrebbe ulteriormente fatto lievitare il prezzo. Il display è ampio e touchscreen.

Tutte queste caratteristiche, se fossero state accompagnate da un prezzo aggressivo come quello di $99 del mercato statunitense, avrebbero potuto fare del Palm Centro l'oggetto del desiderio di molti, ma rappresentano invece il minimo per un dispositivo da quasi 300 euro.

Palm ha, comunque, all'attivo contatti con gli operatori e non è escluso che in futuro il Centro possa essere offerto in accoppiamento a un piano voce/dati a un prezzo competitivo, come successo oltreoceano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor13 Marzo 2008, 11:03 #1
99 dollari in America e 299 euro qui? Non è che in Usa l'acquisto è vincolato alla sottoscrizione di un abbonamento, tipo I-Phone? questo giustificherebbe l'abissale differenza di prezzo...
guyver13 Marzo 2008, 11:06 #2
mi pare di si... c'è un abbonamento....
iaio13 Marzo 2008, 11:09 #3
Originariamente inviato da: guyver
mi pare di si... c'è un abbonamento....


sarebbe l'unico motivo che spiegherebbe, altrimenti li compro dall'america pago l'iva il costo di sdoganamento e divento il primo venditore qui a 150€
faber8013 Marzo 2008, 11:10 #4
!?!
TOTALMENTE escluso.....a 299 euro si sprecano i confronti con nokia, sony, htc, ecc.... dovranno dimezzare
guyver13 Marzo 2008, 11:13 #5
a parte che costa 145 dollari alla fine, più le tasse vat dello stato dove si compra

http://activate.palm.com/?sec=cart&...6977edbbed8a71f

devi pagare 40 dollari al mese come minimo per 2 anni (più la vat?)

https://activate.palm.com/?sec=chec...1f&site=ATT
tutto questo con AT&T

quindi cacca anche in america ihmo
iaio13 Marzo 2008, 11:23 #6
Originariamente inviato da: guyver
a parte che costa 145 dollari alla fine, più le tasse vat dello stato dove si compra

http://activate.palm.com/?sec=cart&...6977edbbed8a71f

devi pagare 40 dollari al mese come minimo per 2 anni (più la vat?)

https://activate.palm.com/?sec=chec...1f&site=ATT

quindi cacca anche in america ihmo


alla luce di questi, la notizia diventa completamente fuorviante e priva di senso...
guyver13 Marzo 2008, 11:27 #7
qualcuno se ha tempo può provare con l'altro operatore Sprint

http://www.palm.com/us/products/sma...centro/buy.html
SAND13 Marzo 2008, 13:08 #8
se continuano così palm fallisce veramente. E' dai tempi del passaggio ali arm che non propongono niente di sostanziale. Io presi il palm tungsten e perchè ai tempi era un bel prodotto, ma oggi chi se li compra. NOn riesco neanche a rivendere il mio sottocostissimo!!!!!!
Bloody Tears13 Marzo 2008, 13:46 #9
wifi?
la funzione chat per gli sms c'è anche con un sw x symbian (quindi capirai che innovazione)...e il prezzo nn è x niente concorrenziale.
ioanmocanu13 Marzo 2008, 14:02 #10

Ma...

che brutto cellulare inventano adesso la Palm.... Orrendo.
Sinceramente visto che lo uso tutti i giorni, aparte le funzionalità vorrei anche un po di "decenza" nel design. E a cosa serve lo schermo touch, allora che ha una tastiera completa?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^