AirSelfie, la flying camera che manderà in pensione il selfie-stick

AirSelfie, la flying camera che manderà in pensione il selfie-stick

Debutta su Kickstarter, AirSelfie: la prima flying camera tascabile integrata nella cover dello smartphone. Questo gadget tecnologico, destinato a rivoluzionare la prospettiva degli smartphone, diventa una camera aggiuntiva del device e può raggiungere anche i 20 metri di altezza

di pubblicata il , alle 15:56 nel canale Telefonia
 

La moda dei selfie non è mai stata un fenomeno passeggero, da che mondo è mondo le braccia protese alla ricerca dell'auto-inquadratura perfetta sono sempre state uno scenario più che diffuso, specialmente nelle località turistiche, anche quando lo smartphone era ancora un sogno e le fotocamere compatte erano il mezzo più "leggero" per congelare un ricordo.

L'evoluzione più recente per la tecnica di acquisizione dei selfie, dopo la fotocamera frontale degli smartphone, primo passo in avanti già molto importante, è stato il bastone da selfie, o selfie stick. Utile? Sì, sicuramente, ma sicuramente meno cool e divertente di quello che siamo convinti sarà un vero e proprio game changer per gli amanti degli autoscatti. Parliamo di Air Selfie, la prima flying camera tascabile per realizzare selfie ovunque e senza limiti.

Ma di cosa si tratta con precisione? Beh, stiamo parlando a tutti gli efetti di un piccolo quadricottero dotato di microscopici motori brushless e di un case in alluminio anodizzato che è in grado per l'appunto di volare e, inquadrandoci con la fotocamera da 5 Megapixel in dote, di scattare foto di noi, dei nostri amici e di tutto quello che ci circonda.

La caratteristica più interessante di questo Air selfie è sicuramente da ricercare nelle dimensioni e nel design che permettono al piccolo "UFO" di essere inserito direttemente all'interno della cover del nostro smartphone e quindi trasportato e ricaricato con estrema semplicità.

Al momento del lancio le cover disponibili in abbinamento al piccolo Air Selfie saranno compatibili con i principali smartphone top di gamma sul mercato, ovvero: iPhone, nelle sue declinazioni 6/6S/6 Plus e 6S Plus e 7/7Plus, Huawei P9, Google Pixel e Samsung Galaxy S7. La cover in questione contiene ovviamente una batteria in grado di ricaricare per intero il nostro Air Selfie in circa mezz'ora.

In alternativa alla cover(nel caso in cui il vostro smartphone non sia nell'elenco dei compatibili) i ragazzi di AirSelfi propongono un Power Bank, dal design allineato alle cover di cui sopra, all'interno del quale è comunque possibile incastrare il device per ricaricarlo.

La batteria permetterà fino a 20 ricariche complete del dispositivo, ognuna delle quali garantisce oltre un'ora di volo. AirSelfie si connette via WiFi e si guida utilizzando l'app sullo smartphone.

Il progetto è già interamente finanziato ma per avere un feedback reale dagli utenti, i creatori di Air Selfie hanno deciso di avviare proprio in queste ore una campagna su Kickstater che segnerà anche le tappe della distribuzione dei primi esemplari del prodotto.

La campagna in partenza oggi prevede una prima fase in cui 1000 utenti avranno la possibilità di diventare Ambassador di AirSelfie acquistando in pre-ordine la prima versione della fotocamera volante al prezzo di 179 euro. I primi esemplari saranno consengati a partire da marzo 2017. Altri 2000 dispositivi saranno distribuiti in una seconda fase ad un prezzo di 224 euro e consegnati sempre entro la fine del prossimo mese di marzo. Terminata la campagna su Kickstarter, AirSelfie sarà pronto per il mercato globale e debutterà ad un prezzo indicativo di 299 euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kaede8917 Novembre 2016, 15:58 #1
Ma veramente?

mica male, 300 euro per farsi un selfie al "volo"..
al13517 Novembre 2016, 16:23 #2
sisi come no sicuro che lo manda in pensione... cert certo....
con un coso terribile , a batteria che gira come gli pare con tanto di cellulare spiaccicato per terra.
jepessen17 Novembre 2016, 16:27 #3
A me la gente che passa il tempo a farsi i selfie non mi e' mai piaciuta tanto, ma nonostante cio' devo ammettere che questa idea la trovo carina. Se arrivera' sul mercato credo che mi azzardero' a regalarlo a chi si selfeggia....
Bivvoz17 Novembre 2016, 16:50 #4
Il selfie stick da me è disoccupato, altro che pensione.


E comunque...
https://www.youtube.com/watch?v=YbmVhY-TYZ0
AlexAlex17 Novembre 2016, 17:24 #5
Quindi in pratica è un piccolo drone, non mi sembra una gran novità in se.
Buona probabilmente l'idea, per chi interessato, di realizzare un alloggiamento custodia per portarselo dietro e ricaricarlo.
Thunder-7417 Novembre 2016, 17:25 #6
Originariamente inviato da: al135
sisi come no sicuro che lo manda in pensione... cert certo....
con un coso terribile , a batteria che gira come gli pare con tanto di cellulare spiaccicato per terra.


non porta in volo il cell, ma è un vero e proprio drone con telecamera, guidato con il cell . Però 300 euro sono troppi ..
Phoenix Fire17 Novembre 2016, 17:47 #7
Originariamente inviato da: Thunder-74
non porta in volo il cell, ma è un vero e proprio drone con telecamera, guidato con il cell . Però 300 euro sono troppi ..

concordo idea simpatica, specialmente per la versione integrata nella cover, ma il prezzo è troppo alto imho
al13517 Novembre 2016, 17:54 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Il selfie stick da me è disoccupato, altro che pensione.


E comunque...
https://www.youtube.com/watch?v=YbmVhY-TYZ0


hahahahhaa oddio l'avevo dimenticata!!! è vero ahhaha
Pier Silverio17 Novembre 2016, 18:17 #9
Ma ci siete mai stati vicini a un "drone" dal vivo? Ma avete presente che casino che fanno? Senza contare che il selfie stick si può usare in spazi chiusi senza troppi problemi (penso a tutte le attrazioni turistiche al chiuso e ai mezzi di trasporto), mentre con sto cosetto roboante devi sperare che non ci sia nessuno che gli tira una manata mandantelo in mille pezzi (perché obiettivamente disturbano).
tony7317 Novembre 2016, 19:40 #10
Povero me cosa mi tocca vedere... già mi viene da piangere quando vedo gente farsi sti selfie (donne comprese), ma vederli "on the air" sarebbe letale per me

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^