Addio chiamate dai Call Center anche su smartphone: la proposta del Governo per 80 milioni di numeri

Addio chiamate dai Call Center anche su smartphone: la proposta del Governo per 80 milioni di numeri

Il nuovo Regolamento in esame dal Consiglio dei Ministri permetterà di ampliare il Registro delle opposizioni garantendo agli utenti avere il blocco delle chiamate da call center anche su smartphone. Un'operazione che potrebbe riguardare entro l'anno più di 80 milioni di numeri.

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Telefonia
 

Le chiamate effettuate dai Call Center anche su smartphone potrebbero finalmente avere una fine. L'addio alle chiamate di telemarketing risulta al vaglio del prossimo Consiglio dei Ministri che potrebbe ampliare il Registro delle opposizioni anche ai numeri di telefono mobile con un provvedimento che potrebbe riguardare entro la fine dell'anno fino a 80 milioni di numeri telefonici.

Chi possiede una linea fissa sappiamo che può già difendersi dalle chiamate incessanti dei Call Center grazie alla possibilità di iscrizione del proprio numero nel Registro delle opposizioni che al momento però non permette la registrazione dei numeri mobile ossia quelli degli smartphone. Tutto questo però potrebbe cambiare proprio con la proposta atta ad ampliare il registro e dunque includere anche i numeri associati alle utente mobile.

Addio Call Center: cosa potrebbe cambiare?

Porre anche i numeri di telefono mobile sul Registro delle opposizioni risulterebbe una svolta non da poco visto il quantitativo che al momento supera e non di poco le utente fisse. Ecco che con un calcolo approssimativo a differenza dei 20 milioni di utente di casa o comunque fisse, quelle mobile potrebbero superare addirittura gli 80 milioni di numeri.

Le previsioni però sembrano non avere dei tempi di approvazioni rapidi. Ecco che la possibilità che il tutto venga "regolarizzato" se approvato contempla dei tempi che arrivano a fine 2020. Il motivo? La consultazione chiaramente degli operatori telefonici ma anche le varie associazioni dei consumatori che dovranno insieme porre un quadro sulle linee guida riguardanti appunto il blocco. Oltretutto la messa in opera richiederà dei tempi tecnici che dunque proiettano l'effettivo addio alla fine di questo nuovo anno.

Il funzionamento, se attuato, sarà praticamente identico a quello dei numeri fissi. In questo caso anche per i numeri mobile, i Call Center, dovranno prima di inizializzare la chiamata nei confronti degli utenti accertarsi che quel numero selezionato non sia iscritto nel Registro delle opposizioni. Se così non fosse allora l'operatore avrà la facoltà di realizzare la chiamata. Stessa cosa per l'inserimento del numero mobile nel Registro compilando un semplice modulo online sul sito del gestore o anche tramite una semplice chiamata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

68 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
theboy16 Gennaio 2020, 15:30 #1
e addio agli sms non voluti? chi si ricorda tutti i negozi in cui sono stato e che avevo aderito a qualche offerta? come posso togliere il consenso commerciale universalmente?? ecco questo anche, non facciamo le cose a metà
fraussantin16 Gennaio 2020, 15:40 #2
A me il registro delle opposizioni non ha mai funzionato.

Ho risolto semplicemente togliendo il telefono a casa .

Per il cellulare trucaller per adesso se la cava.

Mi rimangono solo gli SMS da sistemare
gd350turbo16 Gennaio 2020, 15:43 #3
Questo varrà forse per i call center ufficiali, quali tim vodafone wind, ecc.ecc..
Non certamente per quelli che ti chiamano da chissa dove, mostrandoti il numero che gli pare, per vendere forex e bitcoin...

Una volta mi ha chiamato più volte uno di questi, vado a fare ricerche sul numero e scopro che era di una macelleria di siena !
MIKIXT16 Gennaio 2020, 15:51 #4
Originariamente inviato da: fraussantin
A me il registro delle opposizioni non ha mai funzionato.


Quoto, iscritto da anni su più numeri, non ha mai funzionato.

Se rispondi all'operatore che sei iscritto al registro, mettono giù di colpo o continuano a parlarti sopra.
giovanni6916 Gennaio 2020, 15:55 #5
Faranno di tutto per domiciliare in qualche stato estero, magari semplicemente l'Albania (oltre a quelli già regolarmente presenti in Romania), e tutto lo sforzo viene vanificato, oltre a quanto scritto da gd350turbo.
ulukaii16 Gennaio 2020, 15:57 #6
Originariamente inviato da: fraussantin
A me il registro delle opposizioni non ha mai funzionato.

Non solo... ho pure più di un sospetto che siano aumentate dopo l'iscrizione al registro
giovanni6916 Gennaio 2020, 15:58 #7
Infatti... per me qualcuno si prende una bella chiavetta e rivende quei numeri.
futu|2e16 Gennaio 2020, 16:06 #8
Su android da qualche tempo mi avverte delle chiamate "presunte spam"
riaw16 Gennaio 2020, 16:07 #9
il registro delle opposizioni è una buffonata che non ha mai funzionato.

piuttosto era più utile la legge che obbligava tutti i call center ad avere un prefisso ben preciso. quello sarebbe stato utile, ovviamente legge che poi è finita giu per il cesso.
TigerTank16 Gennaio 2020, 16:08 #10
Quello che a me indispone di brutto è il fatto che le volte che ho inserito da qualche parte il mio numero di cell. non ho mai dato il consenso per trattamento dati a scopo marketing, men che meno di terze parti...eppure le chiamate ogni tanto arrivano comunque.
Per cui qualcosa mi dice che se anche passasse una cosa del genere, sarà un pò come con il registro delle opposizioni...e svariati call centers se ne fregheranno alla grande.

Alla fine il sistema migliore per arginare questo fastidio è andare pesantemente di blocco in black list.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^