Addio alla SIM: ARM vuole integrarla nel processore

Addio alla SIM: ARM vuole integrarla nel processore

ARM progetta di eliminare completamente la SIM fisica, integrandola all'interno dei processori e ottenendo così un notevole risparmio di spazio, costo di produzione e complessità. Debutto previsto nell'IoT

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
ARM
 

La scheda SIM potrebbe presto essere una reliquia del passato: ARM, azienda britannica che progetta l'architettura alla base dei processori utilizzati sulla stragrande maggioranza degli smartphone, ha annunciato che pianifica di integrare la SIM all'interno del processore, così da eliminare la necessità di una SIM fisica con il conseguente spreco di spazio.

La iSIM, questo il nome scelto, ARM stima che sia possibile risparmiare spazio prezioso sui dispositivi, che siano smartphone o prodotti del mondo IoT.

ARM propone la iSIM per eliminare le SIM tradizionali

La sicurezza di questo passaggio sarebbe garantita dal fatto che l'esecuzione del sistema operativo della SIM avverrebbe in un'enclave totalmente separata dal resto del processore, impedendo di fatto che ci possa essere uno "sconfinamento".

L'obiettivo è anche quello di ridurre le attuali tre componenti di un sistema - processore, modem e SIM - a un solo chip, fatto che porterebbe quindi anche a minori consumi e costi ridotti.

I dispositivi dell'Internet delle Cose saranno i primi a vedere l'impiego di questa novità, che però è probabile arriverà anche sul mercato degli smartphone e dei tablet. L'azienda rivelerà maggiori dettagli durante il Mobile World Congress, come specificato nel comunicato stampa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

77 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s0nnyd3marco22 Febbraio 2018, 14:25 #1
Sull'IoT posso anche capire, ma sui cellulari proprio no. Troppo comoda la vecchia sim. Mi sembra la storia del jack da 3.5mm
ripe22 Febbraio 2018, 14:43 #2
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Sull'IoT posso anche capire, ma sui cellulari proprio no. Troppo comoda la vecchia sim. Mi sembra la storia del jack da 3.5mm


In cosa sarebbe comoda? Dopo averla infilata nel suo slot due anni e mezzo fa me la sono dimenticata...
mattewRE22 Febbraio 2018, 14:49 #3
Ma se non ci sta riuscendo Apple (che ha già integrato sim virtuali dentro iPad) che ha ben più potere sugli operatori rispetto ad altri marchi...
tallines22 Febbraio 2018, 14:51 #4
Il nuovo che avanza

SIM addio, il futuro della mobility sarà più semplice

Però non si sa quando arriverà, tra 6 mesi, un anno.........

Operatori italiani quasi pronti per supportare le eSIM?
Giuss22 Febbraio 2018, 14:55 #5
Originariamente inviato da: ripe
In cosa sarebbe comoda? Dopo averla infilata nel suo slot due anni e mezzo fa me la sono dimenticata...


Mi è successo di avere un problema al telefono e ho potuto passarla in un attimo in un altro telefono, è molto comodo in questi casi.
marchigiano22 Febbraio 2018, 14:59 #6
Originariamente inviato da: Giuss
Mi è successo di avere un problema al telefono e ho potuto passarla in un attimo in un altro telefono, è molto comodo in questi casi.


con la esim ancora più facile, è come loggarsi a steam o origin o netflix...
\_Davide_/22 Febbraio 2018, 15:03 #7
Comoda in cosa?

Quando ci saranno le SIM digitali forse sarà comodo cambiare operatore, spero senza costi e sopratutto senza dover andare in un negozio fisico!
Magari si potrà avere la possibilità di registrarla su più dispositivi come ad esempio il sistema di infotainment dell'auto, rendendolo indipendente dal telefono e magari con una antenna più efficace.
Ormai la SIM fisica non ha più nessun senso ed è un costo inutile!
Mechano22 Febbraio 2018, 15:07 #8
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Sull'IoT posso anche capire, ma sui cellulari proprio no. Troppo comoda la vecchia sim. Mi sembra la storia del jack da 3.5mm


La maggior parte dei problemi che ho avuto con i cellulari erano proprio le SIM. Che non fanno contatto, che con le vibrazioni fanno scollegare dalla rete.
Poi coi formati non ne parliamo, da quella grande alle piccole micro e nano bisognava ricomparla 10 euro. Se la tagliavi male veniva rovinata...

Questa di integrarla in SoC risolve tutti i problemi meccanici ed elettronici.
OUTATIME22 Febbraio 2018, 15:10 #9
Originariamente inviato da: marchigiano
con la esim ancora più facile, è come loggarsi a steam o origin o netflix...

Si, poi bisognerà vedere quanto faranno cambiare il passaggio gli operatori italiani.
matrix8322 Febbraio 2018, 15:15 #10
Originariamente inviato da: OUTATIME
Si, poi bisognerà vedere quanto faranno cambiare il passaggio gli operatori italiani.

Ma che cappero c'entra ora sto discorso? Anzi costerebbe pure di meno visto che non devono creare sim fisiche (-costi) o spedirle (altri -costi). Io bho...
L'unico problema riguarda l'eventuale sicurezza, ma le possibilità sono infinite, a partire dal fatto che puoi loggare lo stesso numero su più telefoni diversi allo stesso tempo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^