Meno tablet in vendita ma si prediligono i modelli da 10 pollici o superiori

Meno tablet in vendita ma si prediligono i modelli da 10 pollici o superiori

Calano le vendite di tablet a livello globale e la domanda si sposta sempre più verso modelli da 10 pollici di diagonale o superiore. Ne risentono un po' tutti i produttori, Amazon in primis

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Tablet
MicrosoftSamsungHuaweiAmazonLenovoApple
 

Le vendite di tablet sono da anni in contrazione, complice una certa saturazione del mercato nel complesso e un livello di innovazione che non è così elevato come per altre tipologie di prodotti. Le stime formulate da Digitimes Research, online a questo indirizzo, prevedono una contrazione delle vendite nel corso dei primi 3 mesi del 2020: verrà toccata quota 28,5 milioni di pezzi venduti, contro i 43,2 milioni degli ultimi 3 mesi del 2019.

Il calo del Q1 2020 è in parte prevedibile, essendo legato ad una dinamica stagionale. Le ricadute economiche della diffusione del Coronavirus nel territorio cinese impatterà anche le vendite di questi dispositivi, contribuendo alla contrazione delle vendite.

I dati di Digitimes Research indicano Apple quale primo produttore di tablet nel corso del quarto trimestre 2019, posizione che verrà mantenuta anche nei primi 3 mesi del 2020. Samsung segue al secondo posto con Amazon al terzo; l'azienda di Seottle però è prevista in calo di vendite per i primi 3 mesi del 2020, periodo nel quale dovrebbe posizionarsi al quadro posto. Huawei farà un passo in avanti dal quarto al terzo posto nel corso dei primi 3 mesi del 2020, mentre Microsoft manterrà la quinta posizione; Lenovo, infine, continuerà a mantenere la sesta posizione.

La maggior parte dei tablet venduti avranno diagonale di 10 pollici o superiore: il 70% delle vendite riguarda questa tipologia di modelli. Le soluzioni con schermi da 8 pollici o superiori hanno guadagnato quote di mercato arrivando sino a superare la soglia del 17%, mentre è prevista in calo la quota di mercato dei modelli più piccoli con schermo da 7 pollici di diagonale.

Sarà proprio Amazon a risentire negativamente dello spostamento della domanda di mercato verso modelli caratterizzati da una diagonale sempre più grande. I modelli con schermo da 7 pollici saranno progressivamente rimpiazzati da quelli con diagonale di 8 pollici nelal categoria dei tablet entry level dal costo ridotto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf10 Febbraio 2020, 18:10 #1
Beh ormai i telefoni hanno 6" o più, chi si compra un tablet da 7" oramai?
LMCH11 Febbraio 2020, 02:15 #2
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Beh ormai i telefoni hanno 6" o più, chi si compra un tablet da 7" oramai?

C'è anche un altro elemento molto importante:
la dimensione ideale di un display di un tablet è quella di un foglio A4, in modo da leggere agevolmente i documenti cartacei digitalizzati e tutti i pdf "formattati per la stampa".
In mancanza di esso, chi ha davvero bisogno di un tablet punta su quello più grande alla portata delle sue tasche.
lemming11 Febbraio 2020, 19:52 #3
Impossibile trovare un tablet serio da 7 pollici. Quasi impossibile trovarne uno da 8.
Un tablet da 7-8 pollici è un buon compromesso per visitare siti web non adatti a smartphone, es. vecchi forum, senza un pc ed è trasportabile in una borsa a tracolla da 1,5 litri. Io ne sto cercandone uno con almeno LTE ma non è facile.
Techie11 Febbraio 2020, 19:59 #4
Originariamente inviato da: LMCH
C'è anche un altro elemento molto importante:
la dimensione ideale di un display di un tablet è quella di un foglio A4, in modo da leggere agevolmente i documenti cartacei digitalizzati e tutti i pdf "formattati per la stampa".
In mancanza di esso, chi ha davvero bisogno di un tablet punta su quello più grande alla portata delle sue tasche.

Mega-quotone!
Con le riduzioni dei bezel che ci sono state negli ultimi 7-8 anni si può avere un 12" che sta quasi nell'ingombro di un vecchio 10"; ci sono cellulari con specifiche bestiali ma un tablet da 12-13" da più di 200 € con Android ti tocca prenderlo 16/1, nemmeno 32/3, e di marche scrause.

Quando troverò uno Xiaomi 12-13" invece che i soliti due Hannspree e Teclast su Amazon accenderò un cero.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^