Il governo russo sostituisce gli iPad con tablet Samsung per questioni di sicurezza

Il governo russo sostituisce gli iPad con tablet Samsung per questioni di sicurezza

In risposta allo scandalo americano della NSA, il governo russo ha eliminato tutti gli iPad utilizzati dall'amministrazion in favore di tablet Android prodotti da Samsung

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:54 nel canale Tablet
SamsungAndroidiPadApple
 

Probabilmente in risposta alle intercettazioni operate dagli ultimi governi statunitensi , l'amministrazione russa ha sostituito tutti gli iPad utilizzati in passato con tablet Samsung. Il ministro per le telecomunicazioni russo ha deciso che la manovra ha l'obiettivo di assicurare maggiore sicurezza, probabilmente distaccandosi da un brand americano.

Samsung Knox

Il passaggio ai dispositivi sudcoreani sembra essere avvenuto da tempo, in base alle parole del ministro Nikolai Nikiforov, ma la novità è stata diffusa solo di recente. Oltre alle motivazioni più strettamente "locali", Samsung ha operato una serie di modifiche sul fronte della sicurezza, fra cui Knox è quella che è stata pubblicizzata in maniera più efficace.

"Alcuni degli argomenti trattati nelle riunioni amministrative sono strettamente confidenziali, e questi nuovi dispositivi soddisfano pienamente i nostri requisiti, dopo aver superato i più rigidi sistemi di certificazione", ha dichiarato il ministro interpellato sulle novità.

Nonostante i funzionari del governo abbiano ribadito che la manovra non è stata stabilita sulla base delle reazioni del governo americano riguardo alla politica estera russa in Ucraina, viene da chiedersi come le informazioni scambiate con un tablet Galaxy possano essere più sicure rispetto a quanto permesso da un iPad.

Considerata la mole di dati che viene ormai gestita attraverso internet (ed il modus operandi di NSA ed agenzie di sicurezza americane), le reali preoccupazioni dei governi dovrebbero basarsi sulle infrastrutture delle reti stesse, piuttosto che sui dispositivi in uso. Risulta tuttavia interessante notare come "i giochi della politica" coinvolgano ad oggi anche il settore tecnologico, che si dimostra protagonista come mai prima d'ora.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexSwitch28 Marzo 2014, 09:57 #1
Sindrome da Crimea.....
SharpEdge28 Marzo 2014, 10:00 #2
Bhe bhe bhe viste le cose che vengono fuori non mi stupire che l'NSA possa prendere accordi con Apple per creare una backdoor, magari da inserire solo nei dispositivi russi.

Samsung d'altro canto sarebbe molto più difficile da corrompere.

Inoltre come spiegato nell'articolo stesso Samsung ha implementato Knox, cosa che a quanto ne so io non è presente su dispositivi Apple
coschizza28 Marzo 2014, 10:01 #3
passare ad android perr motivi di sicurezza? visti i problemi di sicurezza che ha come anche quelli legati ai mancati aggiornamenti dei dispositivi e il mancato supporto delle versioni non recenti direi che i consulenti del governo russo sono stati paperino e topolino.
coschizza28 Marzo 2014, 10:02 #4
Originariamente inviato da: SharpEdge
Bhe bhe bhe viste le cose che vengono fuori non mi stupire che l'NSA possa prendere accordi con Apple per creare una backdoor, magari da inserire solo nei dispositivi russi.

Samsung d'altro canto sarebbe molto più difficile da corrompere.

Inoltre come spiegato nell'articolo stesso Samsung ha implementato Knox, cosa che a quanto ne so io non è presente su dispositivi Apple



android è americano quindi direi che non cambia nulla anzi è ancora peggio
SharpEdge28 Marzo 2014, 10:04 #5
Android è Open
extremelover28 Marzo 2014, 10:07 #6
Originariamente inviato da: SharpEdge
Bhe bhe bhe viste le cose che vengono fuori non mi stupire che l'NSA possa prendere accordi con Apple per creare una backdoor, magari da inserire solo nei dispositivi russi.

Samsung d'altro canto sarebbe molto più difficile da corrompere.

Inoltre come spiegato nell'articolo stesso Samsung ha implementato Knox, cosa che a quanto ne so io non è presente su dispositivi Apple


Knox difende i dati dell'utente da un altro utente. Qua siamo a livelli di infrastruttura e servizi. Leggi internet e servizi cloud.

Originariamente inviato da: coschizza
passare ad android perr motivi di sicurezza? visti i problemi di sicurezza che ha come anche quelli legati ai mancati aggiornamenti dei dispositivi e il mancato supporto delle versioni non recenti direi che i consulenti del governo russo sono stati paperino e topolino.


L'ho pensato pure io.

Originariamente inviato da: coschizza
android è americano quindi direi che non cambia nulla anzi è ancora peggio


Probabilmente lo è, ma sai...Samsung che è orientale come loro avrà venduto qualche garanzia...
Alla fine loro non dispongono di alcun SO, si devono arrangiare.
aled197428 Marzo 2014, 10:08 #7
magari poi "scoprono" che i dispositivi sud coreani non sono così sicuri come "immaginavano" e con la scusa di difendere i cittad... ehm gli interessi russi, decidono di annettersi pure la corea al di sotto del 38° parallelo

farlo con la california potrebbe essere un po' più problematico

ciao ciao
insane7428 Marzo 2014, 10:08 #8
beh si in effetti Android dà proprio una bella sensazione di sicurezza: http://arstechnica.com/security/201...cryptocurrency/

è ovvio che è solo una mossa politica, che ben poco ha a che fare con l'informatica/sicurezza.
devilred28 Marzo 2014, 10:10 #9
Originariamente inviato da: SharpEdge
Android è Open


esatto. quindi ci possiamo aspettare una versione fatta da loro direttamente e non il solito android fornito da samsung, hanno tutte le capacita' di farlo. i russi hanno anche mandriva e credo proprio che di sistemi americani sui loro server/pc siano veramente pochissimi.
recoil28 Marzo 2014, 10:12 #10
è solo un discorso di sistema operativo, non penso gli manchino le risorse per sviluppare una versione custom di Android da mettere sui tablet
poi che prendano Samsung o altre marche cambia niente, è chiaro che su iPad non hanno controllo e nemmeno su tablet con Windows quindi la scelta è obbligata

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^