Seagate Barracuda 7200.10 750 GB, ecco il prezzo

Seagate Barracuda 7200.10 750 GB, ecco il prezzo

Disponibile in uno store on-line il disco Seagate Barracuda 7200.10 750 GB, con un prezzo superiore ai 500 dollari USA

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 16:04 nel canale Storage
Seagate
 

E' dei giorni scorsi la notizia della presentazione da parte di Seagate di un disco per il mondo desktop da ben 750 GB, caratterizzato da 7200 giri di rotazione ed interfaccia SerialATA o EIDE, come ripostato sulle nostre pagine.

La notizia ha portato nuovi entusiasmi nel settore, anche in ragione di una sempre maggiore esigenza di spazio complice la grandi diffusione di file multimediali, siano essi costituiti da fotografie o materiale audio-video. Dailytech riporta oggi il prezzo apparso su uno store on-line dell'unità Barracuda 7200.10 da 750 GB: servono 540 dollari USA perentrare i possesso dell'ambita periferica (link dello store).

La cifra non appare particolarmente incoraggiante, anche facendo le dovute proporzioni con le unità ad alta capienza attualmente presenti sul mercato. Facendo un rapido conto infatti, il nuovo Barracuda è caratterizzato da un prezzo per GB di circa 0,72 dollari, contro gli 0,54 dollari per i modelli da 400 e 500 GB in vendita negli store.

Siamo in ogni caso di fronte ad un primo prezzo, che verrà verosimilmente ridimensionato con la concorrenza fra gli store e con la maggiore diffusione del disco stesso con il passare del tempo.

Fonte: Dailytech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
schwalbe28 Aprile 2006, 16:10 #1
Già. Per ora non è molto conveniente pensando che a poco più di 110 euro si prende i 300GB!
Chilea28 Aprile 2006, 16:11 #2
Ovvero 0,60 €uro il gigabyte
Rubberick28 Aprile 2006, 16:18 #3
O_o' caruccio speriamo che scenda ^^
Truelies28 Aprile 2006, 16:20 #4
Io mi immagino l'utonto di turno appassionato di multimedia che appena vedrà stò coso al MediaMondo lo acquisterà per fare lo sborone e riempirà i 750GB di HD con video e foto magari della famiglia senza fare il backup... ...poi l'HD si romperà... ...e la moglie lo riempirà di mazzate...
ronthalas28 Aprile 2006, 16:22 #5
Lo Store&Save della Packard Bell da 400 giga costa 179 e ha dentro un 7200.8 ide da 8 MB di cache (che poi su USB non so nemmeno se li sfrutta davvero)
ronthalas28 Aprile 2006, 16:27 #6
beh prima che il 750 arrivi allo scaffale ci vorrà qualche mesetto, diciamo intorno a natale? Già ora non vedo i 500 giga che sono già in giro da parecchio...
sidewinder28 Aprile 2006, 16:27 #7
Appro di HD mi ricordo uno dei tanti corrolari alla legge di murphy applicata algi HD:

"Il tempo di riempire un hd e' inversamente proporzionale alla dimensione dello spazio dell'hd"

MiKeLezZ28 Aprile 2006, 16:29 #8
bhe è un buon inizio.. intanto io mi sparo un 250GB
quando scende a 0,4€/GB mi sparerò pure quello
Chilea28 Aprile 2006, 16:38 #9
Permettetemi un'altra riflessione al riguardo.
Io confesso di avere sempre avuto la "fobia" degli hard disk iper-capienti.
Anche sulla scorta di qualche dispiacere il mio timore è che se l'unità "si rompe" c'è il rischio di sputtanarsi una quantità "devastante" di files/documenti/lavoro, ecc.
D'accordo che c'è il backup ma più è grande la quantità di dati da "backuppare" e minore è la propensione a farlo.
Ergo ancor oggi opto per unità di medio taglio.
harlock1028 Aprile 2006, 16:56 #10
Se uno ha il terrore di perdere i propri dati puo utilizzare un raid di tipo 1 ovvero fare scrivere su due dischi identici gli stessi dati che sarebbero utilzzati su di un disco solo . In questo modo a fronte di una spesa maggiore per giga ( il doppio rispetto ad un disco singolo) si ha un enorme incremnto della sicurezza dei dati , infatti è alquanto improbabile che 2 dischi si rompano contemporaneamente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^