Samsung aggiunge il taglio da 500GB alla recente serie SSD 750 EVO

Samsung aggiunge il taglio da 500GB alla recente serie SSD 750 EVO

Aggiornamento della gamma SSD 750 EVO da parte di Samsung, che aggiunge ora l'unità da 500GB che va ad affiancarsi alle già note 120GB e 250GB. Un passo per certi versi dovuto, poiché la concorrenza diretta offre questi tagli già da molto tempo

di pubblicata il , alle 07:30 nel canale Storage
Samsung
 

Novità nel settore SSD, sebbene non di quelle da far gridare alla rivoluzione. Samsung, che rimane uno dei punti di riferimento in questo ambito, ha annunciato proprio ieri la commercializzazione del taglio da 500GB in riferimento alla recente serie 750 EVO. La serie quindi è oggi costituita da unità da 120GB, 240GB e 500GB; manca qualcosa di prossimo al TB, a differenza della concorrenza, ma non è detto che anche questo venga aggiunto in futuro.

Samsung 750 EVO 500GB

Ricordiamo brevemente che la serie SSD Samsung 750 EVO è la versione Value della 850 EVO, apprezzata dall'utenza di tutto il mondo per prestazioni e prezzo. Cambiano chip e controller: la serie 750 è sempre equipaggiata con il controller MGX fatto in casa, ma i core utilizzati sono due invece dei tre presenti negli 850 EVO. Per quanto riguarda i chip 750 EVO utilizza i nuovi Samsung 16nm TLC "planari", e non i 32-layer 128Gbit TLC V-NAND.

La nuova unità verrà commercializzata con la garanzia di 3 anni e 100TBW, con diffusione in 50 paesi del mondo e ad un prezzo suggerito di 149,99 Dollari USA. Molto presto vedremo nei listini online a quanto sarà disponibile nel nostro Paese, dove le più performanti unità 850 EVO sono vendute a prezzi che son già molto bassi rispetto a quelli di lancio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^