Nuovi dischi a stato solido da OCZ Technology

Nuovi dischi a stato solido da OCZ Technology

OCZ propone una nuova famiglia di dischi SSD a prezzi particolarmente interessanti, senza sacrificare le prestazioni

di pubblicata il , alle 09:25 nel canale Storage
OCZ
 

OCZ Technology ha annunciato la nuova famiglia di prodotti Core Series all'interno della propria proposta destinata al mercato delle soluzioni di storage a stato solido. Si tratta di modelli da 2,5 pollici di form factor e dotati di interfaccia Serial-ATA II.

Secondo quanto si apprende la famiglia consta di tre modelli che si differenziano per la capienza complessiva: 32GB, 64GB e 128GB. Le tre varianti sono proposte sul mercato al prezzo rispettivo di 169 dollari, 259 dollari e 479 dollari.

Dal punto di vista delle prestazioni i dischi sono dichiarati in grado di raggiungere una velocità di lettura compresa tra i 120 e i 135 MB al secondo ed una velocità di scrittura tra gli 80 e i 93 MB al secondo e un tempo di accesso di 0,35ms. Secondo i dati di targa i dischi sono accreditati per un MBF (meantime between failure) di 1,5 milioni di ore e per un consumo inferiore del 50% rispetto a soluzioni di storage tradizionali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LCol8402 Luglio 2008, 09:32 #1
Che qualcosa cominci a smuoversi? Tutti paura dei nuovi mitron da 260MB/S? Vedremo...
El_SiF02 Luglio 2008, 09:38 #2
La pagina da voi linkata riporta
Core series SSD drives are available in capacities of 32GB, 64GB, and 128GB and deliver incredible 120-143Mbs/ 80-93Mbs read/write speeds and seek times of less than 0.35ms, making the Core series up to 10x as fast on a seek-time basis and up to 40% faster on a R/W basis that the best performing 2.5" HDDs on the market


Ma sul sito della OCZ si legge:
Core series SSD drives are available in capacities of 32GB, 64GB, and 128GB and deliver incredible 120-143 MB/s 80-93 MB/s read/write speeds and seek times of less than 0.35ms, making the Core series up to 10x as fast on a seek-time basis and up to 40% faster on a R/W basis that the best performing 2.5” HDDs on the market, all while consuming 50% less power.


Sono MB non Mb.. altrimenti quel 40% non avrebbe senso.
afterburner02 Luglio 2008, 09:38 #3
I prezzi sembrano piuttosto competitivi e il fatto che sempre piu' produttori (anche new entry) decidano di entrare in questo mercato spero contribuisca a far scendere rapidamente i prezzi degli SSD

Correggerei (e/o correggetemi voi) due cosette: i trasfer rate in lettura e in scrittura credo siano megaBYTE e non megaBIT senno' sarebbero 15MByte al secondo in lettura, roba da hard disk a manovella
Il Mean Time Between Failure di solito e' identificato come MTBF non MBF.
Andrea, se non correggi non meriti David Carradine come avatar
FMXHONDACR02 Luglio 2008, 09:41 #4
...
sono accreditati per un MBF (meantime between failure) di 1,5 milioni di ore...

Cosa vuol dire quello che ho quotato?

Che secondo loro durano per 1,5 milioni di ore? ossia oltre 170 anni?
Con quale criterio vengono tirate fuori ste cifre
OxideOne02 Luglio 2008, 09:45 #5
Ha un senso pratico parlare di tempo di accesso per dischi SSD?
tutmosi302 Luglio 2008, 09:47 #6
Secondo voi come evolverà il mercato?
Intendo dire che fino ad oggi la case costruttrici erano le solite poche note: Seagate, WD, Hitachi, ecc.
I dischi allo stato solido vedono affacciarsi alla produzione anche altri produttori.
A livello economico penso possa essere un bene in quanto più costruttori = più competizione = prezzi (forse) discreti.
Ma al livello qualitativo?
OCZ fa delle ottime RAM, quindi un certo bagaglio tecnico è presente da tempo ma altri costruttori?

Ciao
dariocescon02 Luglio 2008, 09:50 #7
Competitivi cosa...?!

Chi si è già comperato un HD da 128, da 64, ma anche 32GB?

Se si deve comperare qualcosa, lo si deve fare con intelligenza e nel comperare un disco "COMPETITIVO" da 32GB a 170 dollari, di intelligente non vedo proprio nulla.

Per intelligenza intendo che SE SERVE lo si compra a prescindere dal prezzo.

Cmq ben vengano altri produttori, ma nessuno di loro vedrà fiumi di denaro se i prezzi non cadono in modo vertiginoso.

Susate se è poco...io la penso così
ulk02 Luglio 2008, 09:53 #8
Prezzi troppo alti, se non si vuole sentire casino hard disk da 2,5"
Marco7102 Luglio 2008, 09:57 #9

L'M.T.B.F...

...è un valore risultato di indagini statistiche.
Tutte le volte che si parla di M.T.B.F mi tocca dire sempre le stesse cose prima tra tutte che non c'è equivalenza diretta ore M.T.B.F<->ore vita uomo trasdotte in anni.
Grazie.

Marco71.
robert198002 Luglio 2008, 10:06 #10
Innanzitutto bisogna vedere se con i stessi soldi il sistema supera in prestazioni un raid 0 raptor 10k da piu memoria.
Poi si valuta di conseguenza (cmq ora come ora non credo proprio)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^