Microsoft Vista, supporto nativo ad HD-DVD ma...

Microsoft Vista, supporto nativo ad HD-DVD ma...

Microsoft fa capire come la scelta di supportare HD-DVD non precluda la riproduzione di contenuti Blu-ray nei propri sistemi operativi

di pubblicata il , alle 15:04 nel canale Storage
Microsoft
 

La confusione che accompagna la definizione di uno stantard ottico per l'alta definizione che andrà a sostituire l'attuale formato DVD ha coinvolto ultimamente anche Microsoft. Qualche tempo fa Microsoft annunciò di voler supportare nativamente il solo standard HD-DVD, ritenendo troppo rigida la gestione dei contenuti Blu-ray, soprattutto in ottica Home Theater PC.

La scorsa settimana però la stessa casa ha annunciato che Windows Vista sarà un sistema operativo adatto per la riproduzione e la gestione in genere sia di contenuti HD-DVD che Blu-ray. La soluzione, per una volta, è molto semplice.

Microsoft supporterà nativamente il solo standard HD-DVD; lecito aspettarsi dunque un Media Player in grado di riprodurre contenuti ad alta definizione HD-DVD senza necessità di dover installare software apposito o codec particolari.

La riproduzione di contenuti Blu-ray avverrà quindi attraverso software di terze parti, come accade ora per esempio con i file Quicktime .mov. Ecco dunque come si spiegano le affermazioni di Microsoft legate al supporto nativo degli standard ad alta definizione da parte di Windows Vista, che di fatto non preclude la fruizione di contenuti di alcun tipo, a patto di utilizzare software di terze parti per Blu-ray.

Fonte: Engadget

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ultimate_sayan21 Marzo 2006, 15:10 #1
Totalmente d'accordo con questa scelta... se HD-DVD permette una miglior gestione dei contenuti ben venga al posto di Blu-ray.
Trovo positivo anche il fatto che - finalmente - non ci sarà bisogno di codec a pagamento come capitò con i DVD e Windows XP.
diabolik198121 Marzo 2006, 15:12 #2
Ora si che la lotta si fa interessante. Certo è che se BR segue le orme dei MOV la vedo dura ad affermarsi... non c'è PS3 che tenga a confronto del lancio si Vista.

In questo scenario spero che ad avvantaggiarsene siano i consumatori, anche se nutro seri dubbi.
diabolik198121 Marzo 2006, 15:13 #3
Originariamente inviato da: ultimate_sayan
Trovo positivo anche il fatto che - finalmente - non ci sarà bisogno di codec a pagamento come capitò con i DVD e Windows XP.


Giustissimo, questo mi porta a pensare che il prezzo per fruire dei contenuti di BR debba ancora lievitare, visto che per la sua visione sarà necessario un codec di terze parti... e non credo che Sony lo rilasci gratis. Al massimo lo darà gratis a chi acquisterà i suoi lettori/masterizzatori per PC.
ronthalas21 Marzo 2006, 15:19 #4
è più probabile che Sony te lo rilasci gratis in omaggio nell'acquisto di un film su BR... ovviamente installando rootkit e minkiateware sul tuo pc...
Fx21 Marzo 2006, 15:23 #5
Originariamente inviato da: ronthalas
è più probabile che Sony te lo rilasci gratis in omaggio nell'acquisto di un film su BR... ovviamente installando rootkit e minkiateware sul tuo pc...


oh pork, me ne stavo scordando... facciamo una petizione chiedendo a MS di inserire il supporto nativo anche per blu-ray!

ps: tanto, tuttavia, mi sa che è inutile, i cd bastardi di sony si installavano semplicemente inserendoli nel computer... è vero che domani con vista le cose non saranno semplici come con xp, però...
-fidel-21 Marzo 2006, 15:25 #6
Sarebbe stato meglio un supporto nativo, ma sono scelte di mercato, e dal punto di vista dell'utente cambia ben poco.
Hanno fatto bene.
Mazzulatore21 Marzo 2006, 15:27 #7
Tranquilli, ce ne saranno di alternative, libere in primis.
diabolik198121 Marzo 2006, 15:28 #8
Originariamente inviato da: -fidel-
Sarebbe stato meglio un supporto nativo, ma sono scelte di mercato, e dal punto di vista dell'utente cambia ben poco.
Hanno fatto bene.


No Fidel, dal punto di vista del cliente cambia eccome. Per avere l'alta definizione su PC si hanno a questo punto due vie: una è HD-DVD supportato nativamente e che non porta a nessuna installazione da parte del cliente; BR che per essere fruito necessità dell'installazione di Codec. Per molti non ha alcuna valore tale distinzione, ma per molti altri è una rottura in più che porta un seppur minimo vantaggio per HD-DVD-
diabolik198121 Marzo 2006, 15:30 #9
Originariamente inviato da: Mazzulatore
Tranquilli, ce ne saranno di alternative, libere in primis.


Non esserne sicuro, stiamo parlando di Sony che sul BR ci ha investito parecchio e non vorrà vedere molti codec che fanno la stessa cosa dei propri.
ShinjiIkari21 Marzo 2006, 15:45 #10
Io sapevo che dal punto di vista software non ci fossero differenze tra bd-dvd e hd-dvd... pensavo la differenza fosse soltanto nel supporto. Mi sbagliavo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^