Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Micron e 3D XPoint, adesso è proprio finita: venduta la fabbrica produttiva a Texas Instruments

Micron e 3D XPoint, adesso è proprio finita: venduta la fabbrica produttiva a Texas Instruments

Micron Technology ha venduto la fabbrica di Lehi, nello Utah, a Texas Instruments (TI). In quel sito l'azienda realizzava la memoria 3D XPoint, principalmente per Intel. Il futuro della tecnologia è quindi tutto da decifrare.

di pubblicata il , alle 09:15 nel canale Storage
3D XPointOptaneMicronIntel
 

Micron Technology ha annunciato la vendita della fabbrica di Lehi, nello Utah, a Texas Instruments (TI). Si chiude così il "capitolo 3D XPoint" per l'azienda statunitense, dopo che a marzo annunciò l'intenzione di "cessare lo sviluppo di 3D XPoint con effetto immediato" per dirottare le risorse su prodotti di memoria basati sullo standard Compute Express Link (CXL).

Era proprio nella Fab di Lehi che Micron realizzava la memoria 3D XPoint necessaria a Intel per i prodotti Optane. "Micron si impegna a completare i propri obblighi ai sensi del contratto di fornitura di wafer esistente con Intel, che attualmente arriva alla fino alla fine dell'anno corrente 2021, e Micron intende mantenere tutta la sua proprietà intellettuale associata a 3D XPoint", dichiarò l'azienda a marzo. Intel si limitò ad commentare che l'annuncio di Micron non cambiava "la strategia verso Optane e la capacità di fornire prodotti ai nostri clienti".


X100, l'unico prodotto 3D XPoint di Micron: non è mai decollato

Intel non ha una capacità produttiva di memoria 3D XPoint elevata, con il solo impianto nel New Mexico che ne realizza una piccola quantità per ricerca e validazione. L'azienda statunitense dovrà quindi correre ai ripari, creando una propria linea, sebbene i prodotti 3D XPoint - SSD e le DIMM Persistent Memory - non richiedano una produzione in volumi elevatissimi.

D'altronde, Micron ha detto addio a 3D XPoint proprio perché la mole di investimenti richiesta è ingiustificata dalle prospettive di mercato, e la stessa Intel ha deciso di relegare Optane ai comparti notebook e server, dicendo addio ai settori desktop e workstation. Vi è quindi anche la possibilità che persino Intel dica addio a questa tecnologia nata per unire i vantaggi della DRAM (bassa latenza e alta velocità) e della NAND (archiviazione delle informazioni in assenza di energia).

Il valore economico della vendita è di 1,5 miliardi di dollari, di cui 900 milioni di dollari in contanti da Micron per la transazione e 600 milioni di dollari in valore legati a specifici macchinari e altri asset. "Micron ha venduto alcuni di questi asset e manterrà il resto per ridistribuirlo in altri suoi siti di produzione o venderlo ad altri acquirenti", specifica l'azienda.

I dipendenti altamente specializzati dell'impianto avranno l'opportunità di unirsi a Texas Instruments alla conclusione della vendita che dovrebbe chiudersi entro la fine dell'anno solare. TI riconvertirà l'impianto per produrre le soluzioni del suo portfolio con processi maturi a 65 e 45 nanometri.

L'annuncio della vendita arriva alla fine del terzo trimestre fiscale 2021, in cui Micron Technology ha raggiunto un fatturato di 7,42 miliardi di dollari rispetto ai 5,44 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso. L'utile netto ha toccato 1,74 miliardi, mentre la stima del quarto trimestre è fissata tra 8 e 8,4 miliardi di dollari.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emanuele8301 Luglio 2021, 09:41 #1
TEcnologia rivoluzionaria uccisa da zero investimenti. se intel avesse voluto avrebbe potuto forzare chiunque a questa tecnologia, quando AMD non aveva ancora buttato fuori i Ryzen. invece ha lasciato tutto a un mercato di nicchia. Ma in Intel sono dei maghi a distruggere buone tecnologie (si veda l'acquisizione id Altera, speriamo AMD non faccia lo stesso con xilinx, ma è poco piú che una mera illusione)
coschizza01 Luglio 2021, 10:13 #2
Originariamente inviato da: emanuele83
TEcnologia rivoluzionaria uccisa da zero investimenti. se intel avesse voluto avrebbe potuto forzare chiunque a questa tecnologia, quando AMD non aveva ancora buttato fuori i Ryzen. invece ha lasciato tutto a un mercato di nicchia. Ma in Intel sono dei maghi a distruggere buone tecnologie (si veda l'acquisizione id Altera, speriamo AMD non faccia lo stesso con xilinx, ma è poco piú che una mera illusione)


mi sono perso qualcosa o altera resta un leader di mercato?

su 3d xpoint intel ci ha investito molto am se è un prodotto 10x piu costoso delle nand normali come fai forzare l'acquisto?, o le regali oppure resta un prodotto di classe enterprise
boboviz01 Luglio 2021, 10:17 #3
Originariamente inviato da: emanuele83
Ma in Intel sono dei maghi a distruggere buone tecnologie (si veda l'acquisizione id Altera, speriamo AMD non faccia lo stesso con xilinx, ma è poco piú che una mera illusione)


Mi unisco ai dubbi: è fallita Altera??
coschizza01 Luglio 2021, 10:19 #4
Originariamente inviato da: boboviz
Mi unisco ai dubbi: è fallita Altera??


ormai quello che faceva altera lo fa intel con il suo logo

https://www.intel.com/content/www/u...ogrammable.html
boboviz01 Luglio 2021, 10:22 #5
Originariamente inviato da: coschizza
ormai quello che faceva altera lo fa intel con il suo logo

https://www.intel.com/content/www/u...ogrammable.html


Lo so, lo so che è diventata, in tutto e per tutto Intel.
Intendevo dire che non capisco il riferimento nel primo commento: non vendono più prodotti FPGA?
coschizza01 Luglio 2021, 10:36 #6
Originariamente inviato da: boboviz
Lo so, lo so che è diventata, in tutto e per tutto Intel.
Intendevo dire che non capisco il riferimento nel primo commento: non vendono più prodotti FPGA?


nell' ultimo bilancio annuale intel 1.9 billion $ che andando a guardare i bilanci del 2014 cioè prima che intel la comprasse è in linea con le vendite, quindi l'utente prima ha detto una cazzata
Volendo proprio essere precisi (ho controllato i bilanci) nel 2014 altera aveva fatturato 1.93 billion $ quindi si intel ha fatto crollare le vendite del 1,5%
emanuele8301 Luglio 2021, 11:11 #7
Originariamente inviato da: boboviz
Lo so, lo so che è diventata, in tutto e per tutto Intel.
Intendevo dire che non capisco il riferimento nel primo commento: non vendono più prodotti FPGA?


Originariamente inviato da: coschizza
nell' ultimo bilancio annuale intel 1.9 billion $ che andando a guardare i bilanci del 2014 cioè prima che intel la comprasse è in linea con le vendite, quindi l'utente prima ha detto una cazzata
Volendo proprio essere precisi (ho controllato i bilanci) nel 2014 altera aveva fatturato 1.93 billion $ quindi si intel ha fatto crollare le vendite del 1,5%


il mercato FPGA è un duopolio in pratica. microsemi e altri hanno fette di mercato minime. Io lavoro esclusiavamente con FPGA e MPSoC e altera è finita. da quando è stata acquisita da intel non hanno rilasciato una, dico una, famiglia logica nuova, non hanno rinnovato alcun processo produttivo. Xilinx invece ha tirato fuori glis partan 7 come FPGA di base, la famiglia ultrascale+ al completo, la famiglia ultrascale RF ( The Industry’s Only Single-Chip Adaptable Radio Platform Now Extended to Full Sub-6GHz Support), nonchè una nuova dev platform (discutibilissima vabbè. E non dimentichiamo gli ACAP Adaptive Compute Acceleration Platform per la AI. Altera è rimasta indietro di 10 anni di innovazione a causa di intel. ora amd si è comprata xilinx. io la vedo molto ma molto grigia per i prossimi anni. si passerà sempre più a calcolo sequenziale con architettuere datate (x86-x64) parallelizzato inefficientemente su numerosi core con frequenze non elevate puntantdo ancora sulla miniaturizzazione invece che sul vero parallelismo e soluzioni eterogenee (SoC, SiP). Nei prossimi 15 anni gli unici in grado di fare elettronica di consumo saranno pochissimi player (consumo intendo oggetti che cambiano la vita di tutti, come lo è stato il telefonino, la TV, il PC o lo smartphone). pensate al PCIe 5.0 ha frequenze impossibili per chiunque non possa investire 2-5 milioni in sviluppo di un singolo prodotto. ormai si sta raggiungendo la saturazione e il mercato non ha sbocchi di drenaggio che forzino miliardi di persone a comprare un prodotto che spinga avanti la tecnologia al prossimo step (seppur proibitivo in termini di frequenze e moli dati). inutile avere una rete 6G o un PCIe 6.0 o DDR6 (uella siamo al 6 su tutta la gamma) se non hai un prodotto consumer in grado di vedere. Esattamente ciò che è successo con optane. micron ha investito miliardi per non avere ritorni visto che intel non ha investito risorse per spingere la nuova tecnologia. pensate come sarebbe il vostro portatile ora se avesse un ssd optane di default. niente NAND per lo storage, niente DDR4 per la memoria volatile.
coschizza01 Luglio 2021, 11:16 #8
Originariamente inviato da: emanuele83
Altera è rimasta indietro di 10 anni di innovazione a causa di intel.


nel concreto come fa a restare indietro di 10 anni di innovazione a causa di intel se intel l'ha comprato meno di 6 anni fa? questo è un mistero
emanuele8301 Luglio 2021, 11:38 #9
Originariamente inviato da: coschizza
nel concreto come fa a restare indietro di 10 anni di innovazione a causa di intel se intel l'ha comprato meno di 6 anni fa? questo è un mistero


ahhahahaah grasse risate...
demon7701 Luglio 2021, 12:12 #10
Originariamente inviato da: emanuele83
TEcnologia rivoluzionaria uccisa da zero investimenti. se intel avesse voluto avrebbe potuto forzare chiunque a questa tecnologia, quando AMD non aveva ancora buttato fuori i Ryzen. invece ha lasciato tutto a un mercato di nicchia. Ma in Intel sono dei maghi a distruggere buone tecnologie (si veda l'acquisizione id Altera, speriamo AMD non faccia lo stesso con xilinx, ma è poco piú che una mera illusione)


FORZARE non è mai una bella cosa.
Optane è bellissimo ma purtroppo anche costoso come ralizzazione.

Un'idea può pure esserre bella ma se poi non è economicmante conveniente rispetto alle alternative presenti alla fine non sfonda.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^