Masterizzatore CD PCMCIA da Teac

Masterizzatore CD PCMCIA da Teac

TEAC produce un nuovo masterizzatore CD con interfaccia PCMCIA

di pubblicata il , alle 17:37 nel canale Storage
 

TEAC


CDRInfo riporta la notizia della presentazione da parte di TEAC di un nuovo masterizzatore CD con interfaccia PCMCIA Type II.

Il modello CD-224PE (questa la sigla indicativa) è di dimensioni molto compatte (slim) e adotta uno chassis in magnesio per contenere il peso in soli 250 grammi.

La velocità massima di scrittura arriva a 24X con supporti CD-R. CDRInfo riporta un quantitativo di cache esagerato (128 MB); siamo sicuri che si tratti di un refuso, sia per il costo eccessivo di tale equipaggiamento di memoria sia per l'inutilità stessa di tale quantitatico, vista la presenza di un sistema per evitare il buffer underrun.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zac 8901 Novembre 2003, 15:48 #1
bello...
misturas03 Novembre 2003, 08:11 #2
Mah,pensavo che la per i masterizzatori esterni forse sarebbe meglio un bel USB 2.0
Orsettob03 Novembre 2003, 14:38 #3
Lunica remora potrebbe essere proprio sul costo allucinante che avrà a causa dell'alto quantitativo di cache. Per il resto è carino...
Fater6903 Novembre 2003, 15:44 #4

USB 2 su vecchi NB

Beh tutti i notebook da 1 anno fa indietro non hanno porte USB2. I fortunati possessori di porte FireWire possono farne a meno, ma molti NB non hanno neanche quelle!
La PCMCIA, al contrario, ce l'ha quasi tutti i portatili... ecco l'utilità di questo prodotto!
dragunov03 Novembre 2003, 18:55 #5
magnesio?Antiurto!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^