Masterizzatore Blu-ray da Samsung-Toshiba

Masterizzatore Blu-ray da Samsung-Toshiba

Cosa accomuna Toshiba e Blu-ray? In teoria nulla, ma è stata presentata una versione definitiva di masterizzatore Blu-ray che verrà venduta con marchio Samsung nel corso del 2006...

di pubblicata il , alle 11:48 nel canale Storage
SamsungToshiba
 

Blu-ray

La società Toshiba Samsung Storage Technology Corporation ha annunciato a mezzo mail di aver realizzato la versione definitiva di un masterizzatore Blu-ray, che verrà introdotta nel corso dell'anno 2006. Tale società è nata dalla collaborazione fra Toshiba e Samsung, impegnate nella realizzazione di soluzioni storage, pur costituendo un'azienda autonoma (sito ufficiale).

Il masterizzatore verrà commercializzato con marchio Samsung e sarà compatibile in scrittura inizialmente solo con supporti da 25 GB, anche se non si escludono possibili aggiornamenti del firmware per aggirare la limitazione. Assoluto riserbo su prezzi e disponibilità in volumi, mentre per quanto riguarda le connessioni al PC potranno avvenire attraverso la porta USB 2.0 o FireWire, sia a 4 che a 6 poli.

Pur tenendo banco ormai da anni, la definizione del nuovo standard per l'alta definizione non può essere rimandata ancora per molto; siamo ormai molto vicini alla resa dei conti, con un quadro purtroppo ancora molto fumoso.

I più attenti avranno notato una nota decisamente stridente: cosa ci fa il marchio Toshiba affiancato (seppur non direttamente) a quello di Blu-ray? Ricordiamo infatti che l'acerrimo nemico di Blu-ray, ovvero lo standard HD-DVD, è strenuamente sostenuto dal proprio creatore, ovvero da Toshiba stessa. Potremmo riassumere il motivo con un sempre attuale pecunia non olet.

Se a questo aggiungiamo che Toshiba dovrebbe vedere la futura Playstation 3 come un nemico quasi mortale, ma di fatto fa parte del consorzio che ha portato al processore Cell che verrà usato proprio sulle console Sony, allora è bene considerare il motto latino come un grande insegnamento.

Fonte: AVMagazine

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
docvale20 Gennaio 2006, 11:55 #1
sul prototipo campeggia il simbolo dvd, e se non vedo male anche quello RW... magari verranno smentite le voci circa una mancanza di retrocompatibilità del blue-ray col dvd (e magari pure col cd, dato che l'ultimo simbolo sembra proprio quello del cd)
Special20 Gennaio 2006, 11:56 #2
Avranno fatto i loro conti e gli sarà convenuto..
pinius20 Gennaio 2006, 12:01 #3
Già concordo con docvale mi sembra molto " RETROCOMPATIBILE"---- almeno i simboli ci sono tutti,...... magari poi nn funzionano... ihihih uhhuuhuhehehh
Login20 Gennaio 2006, 12:01 #4
Ha la sagoma della PS3...
docvale20 Gennaio 2006, 12:01 #5
quanto a speculazioni circa la partecipazione di toshiba alla realizzazione di hw blue-ray, è un po' come per sony nella diatriba SACD/DVD-A. Sony, che ha inventato con philips il SACD, dicharò circa 6-7 anni fa che non avrebbe prodotto né lettori DVD-A né alcun lettore musicale multicanale... detto fatto (lettori universali multicanale), tanto è il mercato a decidere quale soluzione, indipendentemente dalla qualità, vincerà. Peccato che nel caso SACD/DVD-A il dibattito ha castrato il decollo della diffusione degli standard (e siamo in ambito musicale), di certo quando si parla di supporti informatici immettere prodotti col rischio di fallimento è cosa delicata: se ci riusciranno credo che si opterà per soluzioni a doppia testina multicompatibili
Nemios20 Gennaio 2006, 12:02 #6
Il lavoro dovrebbe essere visto come un mezzo per (1) sostenersi e (2) realizzare qualcosa di buono e valido. Solo in questo modo il lavoro nobilita l'uomo. Invece lo si considera sempre più come un mezzo per arricchirsi a scapito di tutto e di tutti e alle ortiche tutto il resto... tristezza
DevilsAdvocate20 Gennaio 2006, 12:31 #7
Beh al momento attuale il futuro di HD-DVD e' piuttosto incerto (sostegno dei
produttori molto piu' limitato rispetto a Blu-ray,sostegno di Intel e MS ma manca
la presenza nell'Xbox360 di base,mancato supporto iniziale del 1080p, etc etc) e
quindi toshiba decide assicurarsi contro una eventuale "calata a fondo"....
Toshiba in pratica vuol solo evitare di rischiare le gravi ripercussioni nel caso il suo
standard fosse destinato a fallire, e non ci vedo niente di male....

Gli ci vorrebbe qualcosa di rivoluzionario, tipo un videorecorder Mpeg-4 o H264 con
masterizzatore Hd-DVD (i 15 giga del supporto sarebbero moltiplicati, ed i vantaggi
per gli acquirenti sarebbero ben visibili a tutti) ma non oso pensare che prezzo un
simile aggeggio potrebbe avere....
METATHRON20 Gennaio 2006, 12:34 #8

EGOISMO

mi sa che si chiama EGOISMO, e mai nessuna società ne è stata tanto affetta. il mondo economico si regge sull'egoismo (=profitto). il tentativo di costruire un mondo dove l'amore fosse garantito da leggi dello stato (vedi comunismo) è miseramnete fallito. chissà quanti millenni ci voirranno ancora per una vera società dell'amore....la gerusalemme celeste?

ciao a tutti
Rubberick20 Gennaio 2006, 12:36 #9
Tra qualche anno masterizzatore blue-ray + hd-dvd - cdrw e dvd dl =)

E' solo una questione di tempo gli utenti nn hanno mai familiarizzato con millemila supporti e relative incompatibilita' ^^
diabolik198120 Gennaio 2006, 12:36 #10
Originariamente inviato da: METATHRON
mi sa che si chiama EGOISMO, e mai nessuna società ne è stata tanto affetta. il mondo economico si regge sull'egoismo (=profitto). il tentativo di costruire un mondo dove l'amore fosse garantito da leggi dello stato (vedi comunismo) è miseramnete fallito. chissà quanti millenni ci voirranno ancora per una vera società dell'amore....la gerusalemme celeste?

ciao a tutti



si, magari dove le marmotte incartano la cioccolata...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^