Intel SSD serie 530 anche in formato NGFF

Intel SSD serie 530 anche in formato NGFF

Oltre ai noti formati standard da 2,5 pollici, Intel commercializzerà anche altri form factor per la propria linea consumer SSD ad elevate prestazioni 530

di pubblicata il , alle 10:11 nel canale Storage
Intel
 

Nel corso del secondo trimestre dell'anno, con buona probabilità a ridosso della commercializzazione delle piattaforme Haswell, Intel metterà a disposizione dell'utenza e degli assemblatori la nuova famiglia di SSD per utenti consumer esigenti che va sotto il nome di 530.

Poco o nulla si sa ancora delle caratteristiche legate a prestazioni e controller, ma Techpowerup riporta alcune immagini e informazioni che ci dicono di più sui formati di commercializzazione. Oltre al normale formato 2,5 pollici, verosimilmente slim, faranno il proprio esordio ufficiale anche unità con form factor mal definito NGFF. L'acronimo è tutto un programma: Next Generation Form Factor, che è tutto fuorché standard.

Intel

E' un vero e proprio caos quello che domina nel settore dei formati per SSD: se gli mSATA sono tipicamente caratterizzati da dimensioni di 51x30mm (ma non sempre...), NGFF nasce intorno alle cifre di riferimento di 42x22mm, ovvero più piccolo ancora. L'interfaccia sarà comuque SATA, affiancata inoltre tramite connessioni pin a una PCI-Express x2 o x4. Su un singolo modulo NGFF potranno quindi convivere due differenti device: su una faccia i chip con funzione SSD, sull'altra qualcosa che sfrutti la PCI-Express.

Non mancano le opzioni per sfruttare una o entrambe le interfacce solo per funzionalità SSD, andando a complicare la percezione di cosa di voglia effettivamente offrire questo formato. Quello che sappiamo per certo è che l'aggiornamento fai da te diventerà sempre più difficile, poiché sarà veramente arduo muoversi nel mondo dell'after market con formati così aperti.

Intel

Abbiamo infatti anticipato che con NGFF si intende un formato che dovrebbe aggirarsi intorno alle misure di 42x22mm, ma attualmente ne esistono una mezza dozzina che non rispondono precisamente a tali indicazioni. Esiste una certezza per la serie Intel 530: sarà disponibile nel tagli da 80GB e 180GB e avrà come destinazione preferenziale il mondo degli Ultrabook. Fine delle certezze.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7704 Gennaio 2013, 10:28 #1
Bon.. come di consueto parte la guerra dei formati e degli standard..
un po' di pazienza e vdremo chi la spunterà.
Raghnar-The coWolf-04 Gennaio 2013, 10:39 #2
vabbeh de facto quello che sceglie Intel è lo standard... quindi...
PedroSKW04 Gennaio 2013, 12:07 #3
sembrano le schede SSD che già monta la Apple da 2 anni sui suoi macbook air
Rubberick04 Gennaio 2013, 12:15 #4
a sto giro mi auguro almeno il sata rimanga per ora grazie solo agli hd meccanici...
Lithios04 Gennaio 2013, 14:22 #5
Spingere su questo tipo di formati ormai è fondamentale...
nuky04 Gennaio 2013, 16:18 #6
bhe il rimpicciolimento non è male, si spera diventi standard...
Grillo.M04 Gennaio 2013, 17:21 #7
Originariamente inviato da: nuky
bhe il rimpicciolimento non è male, si spera diventi standard...


Soprattutto ci sarà la possibilità di montare più dischi all'interno di un portatile senza doverne avere uno dalle dimensioni esagerate o togliere masterizzatori ecc.
Non mi dispiacerebbe un bel ssd attuale e veloce per il SO e uno anche vecchiotto ma capiente per i dati.
maxmax8004 Gennaio 2013, 22:59 #8
Originariamente inviato da: Lithios
Spingere su questo tipo di formati ormai è fondamentale...


sì, fondamentale per spennare gli acquirenti facendo pagare a caro prezzo (troppo caro quando si parla di intel) le vere o presunte innovazioni!
AleLinuxBSD05 Gennaio 2013, 08:04 #9
Se si arriverà alla definizione di un nuovo standard, inclusi tagli inferiori e costi nettamente inferiori alle attuali soluzioni 2,5 pollici SSD, risulterà un'innovazione interessante.
In caso contrario è sufficiente "accontentarsi" con le memorie a stato solido già esistenti (tipo SD e CF) che lentamente stanno raggiungendo prestazioni simili agli hdd tradizionali.
Certo rimangono molto più lente rispetto ad un SSD, ma costano di gran lunga di meno, sono formati assolutamente standard da molto tempo, nonché disponibili.
maxmax8005 Gennaio 2013, 21:04 #10
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
In caso contrario è sufficiente "accontentarsi" con le memorie a stato solido già esistenti (tipo SD e CF) che lentamente stanno raggiungendo prestazioni simili agli hdd tradizionali..


sì, ma non le monti internamente, direttamente sulla scheda madre!
hai bisogno di un card reader supplementare, ed il bus di trasferimento è molto più piccolo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^