Intel serie 510, nuovi SSD per la fascia alta del mercato

Intel serie 510, nuovi SSD per la fascia alta del mercato

Intel arriverà sul mercato all'inizio di Marzo con due soluzioni SSD destinate alla fascia alta del mercato

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 14:10 nel canale Storage
Intel
 

Abbiamo parlato poco tempo fa, con questa notizia, dei problemi cui OCZ è andata incontro con l'introduzione sul mercato dei primi SSD con memorie NAND Flash sviluppate a 25 nanometri.

Il primo giorno del mese di Marzo, secondo quanto riportato da Vr-zone, farà da sfondo alla presentazione di una nuova serie di unità SSD sviluppate da Intel e destinate alla fascia alta del mercato. Si tratta della famiglia di SSD conosciuta con il nome in codice di Elm Crest e caratterizzata dalla presenza di una connessione SATA III 6 Gb/s. Le nuove unità da 2,5" faranno impiego di memorie MLC prodotte a 34 nanometri: a differenza di quanto fatto da altri produttori, Intel, per lo sviluppo delle proprie unità destinate alla fascia enthusiast del mercato ha preferito impiegare memorie più affidabili.

Intel Elm Crest

La nuova famiglia sarà distribuita in due versioni: una da 120 e una da 250GB. Secondo le prime informazioni la soluzione da 120GB avrà un costo di 280 dollari americani mentre per quella da 250GB il prezzo salirà a 580 dollari americani.

Nonostante manchino conferme ufficiali, il noto sito riporta alcune delle specifiche di funzionamento:

  • Velocità fino a 470MB/s in lettura; 315MB/s in scrittura (128K Seq, 8GB span, QD=32)
  • Fino a 20,000 IOPS in lettura di pacchetti casuali da 4K; fino a 5,000 IOPS in scrittura casuale di pacchetti da 4K (8GB span, QD=32)

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7318 Febbraio 2011, 14:18 #1
Azz 470 MB in lettura e 315 in scrittura! a me pare gia una scheggia il mio di SSD in firma, figuriamoci ste bestie! peccato che da noi costeranno una fucilata.
3DMark7918 Febbraio 2011, 14:20 #2
Infatti le prestazioni non mancano...chissà quando potranno essere acquistabili per noi comuni mortali!
Stevejedi18 Febbraio 2011, 14:27 #3
ma... non è che 20k IOPS siano pochini??
Spellsword18 Febbraio 2011, 14:31 #4
In arrivo anche i nuovi Sandforce 2500, se cercate in rete ci sono un paio di review/preview..

DEVASTANTI! mi ha lasciato di m***a il commento al dato 400 IOPS con blocchi da 1MB: "..aldilà dei numeri e dei benchmark, questo disco è in grado di scrivere 400 files da 1MB ogni secondo.."
al13518 Febbraio 2011, 14:44 #5
280 dollari (205€) per il 120 non mi sembrano cosi tanti, se penso che ho pagato il mio ocz agility 120 quasi 300 euro!
lucky8518 Febbraio 2011, 14:59 #6
Originariamente inviato da: al135
280 dollari (205€) per il 120 non mi sembrano cosi tanti, se penso che ho pagato il mio ocz agility 120 quasi 300 euro!


dai,si sa che il cambio non è valido,costera almeno 300 euro.
iorfader18 Febbraio 2011, 15:02 #7
cavolo, io mi preoccupavo dei nuovi ssd che sarebbero usciti, e invece questo fascia alta va la metà del mio revodrive, direi che ho fatto un acquisto azzeccatissimo
rollo8218 Febbraio 2011, 15:09 #8
ma porco cane che vadano a farsi friggere! costano un botto di più di quelli vecchi. andranno anche più veloce, ma a me bastava e avanzava il vecchio x25-m!

se l'andazzo è quello di tenere gli stessi prezzi/alzarli, allora mi sa che gli ssd difficilmente prenderanno piede
St. Jimmy18 Febbraio 2011, 15:13 #9
Originariamente inviato da: iorfader
cavolo, io mi preoccupavo dei nuovi ssd che sarebbero usciti, e invece questo fascia alta va la metà del mio revodrive, direi che ho fatto un acquisto azzeccatissimo


il RevoDrive, oltre ad essere collegato al PCI-E anzichè tramite porta SATA, è costituito da RAID 0 (correggetemi se sbaglio).

è come se tu, in possesso di uno SLI o Crossfire su PCI-E, all'uscita di una scheda AGP di fascia alta dicessi "cavolo e io che mi preoccupavo"...onestamente vedo poco senso in questo confronto e nella tua preoccupazione

Il RevoDrive è assurdo e infatti andrebbe confrontato con prodotti simili altrimenti è chiaro che gli altri SSD risultano inferiori.
ciocia18 Febbraio 2011, 15:22 #10
Entro quest'autunno voglio anche io passare ad un ssd da buone prestazioni.
Direi che la taglia di 120gb e' il giusto compromesso spazio/prestazioni. Vediamo tutti i nuovi ssd e controller che escono prossimamente cosa ci proporranno.
Meglio una sata3 o un pci express?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^