InnoDisk, un SSD da 2TB su interfaccia PCIe

InnoDisk, un SSD da 2TB su interfaccia PCIe

Continua la proliferazione di Solid State Drive, con la presentazione da parte di InnoDisk di un modello da 2TB su interfaccia PCIe

di pubblicata il , alle 08:40 nel canale Storage
 

La taiwanese InnoDisk ha recentemente presentato un Solid State Drive interessante, che si fregia di una capacità di ben 2TB e sfrutta l'interfaccia PCIe per connettersi al PC. Non siamo dunque di fronte al solito Solid State Drive da 2,5 pollici, ma a quelle soluzioni di fascia più elevata che ogni tanto fanno capolino nelle notizie che pubblichiamo sull'argomento, destinate ad ambiti server, embedded e hardcore gaming.

Si tratta più che altro di un aggiornamento delle famiglie di prodotto Matador I e Matador II, accomunate dall'interfaccia PCIe e dall'aspetto da scheda video. Queste famiglie sono realizzate in diverse varianti, equipaggiate con chip SLC oppure MLC. Queste ultime sono quelle in grado di raggiungere la capacità più elevata, che nelle ultime versioni raggiunge quota 2TB.

Le prestazioni sono allineate con i prodotti di questa tipologia, ovvero molto elevate: InnoDisk parla infatti di ben 800MB al secondo in lettura e 600MB al secondo in scrittura, contro i 230-250MB massimi raggiungibili con SSD da 2,5 pollici, limitati dall'interfaccia SATAII.

Alla base dei prodotti InnoDisk troviamo chip NAND Flash di derivazione Samsung, mentre non è ancora possibile avere informazioni su prezzi e disponibilità dei modelli, che ricordiamo essere davvero numerosi sia per differenza dei tagli disponibili, sia per la tipologia di chip utilizzata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pozzame29 Dicembre 2009, 09:00 #1
Gli SSD su PCI-EX sono una buona idea. Peccato che di solito non sono bootabili (questi faranno differenza??).
Ma il vero impedimento all'adozione è il prezzo, totalmente al di fuori di ogni senso commerciale. Purtroppo.
AceGranger29 Dicembre 2009, 09:08 #2
Originariamente inviato da: Pozzame
Gli SSD su PCI-EX sono una buona idea. Peccato che di solito non sono bootabili (questi faranno differenza??).
Ma il vero impedimento all'adozione è il prezzo, totalmente al di fuori di ogni senso commerciale. Purtroppo.


costano troppo per chi non se ne fa nulla; chi li sfrutta li ha gia comprati da tempo.
l'arcangelo29 Dicembre 2009, 09:27 #3
800/600MBs?!?caspita,farei un backup del mio fisso e del mio portatile in poco più di 6 minuti... . ma il prezzo?
lucusta29 Dicembre 2009, 09:41 #4
faresti il backup del tuo PC e del tuo potratile nello stesso identico tempo di un disco esterno e-sata, in quanto, pur ammettendo che tu avessi degli SSD sui tuoi sistemi, e' quello il bus che utilizzano, e quindi e' quello il collo di bottiglia...

di solito le card-disk sono avviabili, in quanto usano un normale chip raid per formare un array di controller generalmente a 16 canali, quindi non hanno differenza con delle normali schede raid; non ha comunque senso, per gli ambiti in cui si utilizzano, averle avviabili, in quanto nessuno metterebbe mai un database sul disco di sistema, e difficilmente servono 2TB per configurare l'avvio di un server).
tengo famiglia29 Dicembre 2009, 09:43 #5
utilità pratica?
ulk29 Dicembre 2009, 09:49 #6
Originariamente inviato da: tengo famiglia
utilità pratica?


Per il mercato dei normali nessuna, ma sono esperimenti interessanti tra qualche anno potremmo averlo su un nostro PC.
Danckan29 Dicembre 2009, 10:29 #7
Un paio di domande a cui tengo molto a cuore, spero qualcuno mi sappia rispondere:

1) Questi dischi sono bootabili mettendoci il sistema operativo sopra?
2)E' possibile montare periferiche pci-e 8X su agganci pci-e 16 della scheda madre? E' sicuramente possibile fare l'operazione inversa, ovvero periferiche 16X su agganci 8X, ci sono molti argomenti in rete... ma il 16X su 8X non so...

Il punto 2) lo chiedo in quanto anche se non riportato nella news queste serie di SSD hanno in particolare tutte l'aggancio 8X
Teo__9029 Dicembre 2009, 11:02 #8
Originariamente inviato da: Danckan
Un paio di domande a cui tengo molto a cuore, spero qualcuno mi sappia rispondere:

1) Questi dischi sono bootabili mettendoci il sistema operativo sopra?
2)E' possibile montare periferiche pci-e 8X su agganci pci-e 16 della scheda madre? E' sicuramente possibile fare l'operazione inversa, ovvero periferiche 16X su agganci 8X, ci sono molti argomenti in rete... ma il 16X su 8X non so...

Il punto 2) lo chiedo in quanto anche se non riportato nella news queste serie di SSD hanno in particolare tutte l'aggancio 8X


Mi sa che hai fatto 1 po di confusione con i 16 e gli 8...comunque...una scheda con interfaccia 8X va sempre su una mobo con interfaccia 16X perchè la mobo si adatta di conseguenza, è il contrario che crea problemi perchè la velocità minore della mobo porta ad un collo di bottiglia rispetto alle prestazioni ottenibili dalla vga o da altre schede che utilizzano questa porta per interfacciarsi con la scheda madre...in questo caso non ci sono problemi, semplicemente la mobo si adatterà alla velocità dell'interfaccia del SSD e stop
Opteranium29 Dicembre 2009, 11:13 #9
Originariamente inviato da: tengo famiglia
utilità pratica?

questa..
http://cleantech.com/news/5144/mysp...-savings-fusion
http://earth2tech.com/2009/10/13/my...with-fusion-io/

se ti pare poco

Io credo che chiunque gestisse server con alto numero di richieste non aspettasse altro che gli ssd..

p.s. Ho passato quota 1000 post. Evviva!
djfix1329 Dicembre 2009, 11:16 #10
...belle le news peccato che questi prodotti siano letteralmente al di là delle possibilità dei privati...pagherei per averne una tra le mani!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^