HPE Primera applica l'intelligenza artificiale allo storage per la massima affidabilità in scenari mission critical

HPE Primera applica l'intelligenza artificiale allo storage per la massima affidabilità in scenari mission critical

HPE ha presentato Primera, un sistema di archiviazione che impiega l'intelligenza artificiale per garantire livelli di affidabilità elevatissimi per gli scenari mission critical, semplificando al contempo la gestione

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Storage
HPE
 

Cosa succederebbe se l'intelligenza artificiale addestrata per gestire le operazioni IT con dati reali si dovesse occupare di ottimizzare l'archiviazione di tipo mission critical? A questa domanda risponde HPE: si otterrebbero livelli di affidabilità senza precedenti con un impegno del personale molto più ridotto rispetto a prima. Questo è quanto promette HPE Primera, la nuova soluzione di HPE che fa uso della piattaforma di IA HPE InfoSight.

HPE Primera: l'archiviazione che usa l'IA per aumentare prestazioni, affidabilità e semplicità

HPE Primera

Le applicazioni dell'intelligenza artificiale sono sconfinate e vanno ben oltre campi quali il riconoscimento delle immagini e i chatbot. HPE InfoSight è una piattaforma per l'intelligenza artificiale addestrata analizzando pattern applicativi su oltre 1,25 biliardi di dati (1,25 milioni di miliardi) negli ultimi dieci anni per predire e prevenire problemi sull'infrastruttura IT. Tutta questa capacità viene utilizzata da HPE per creare HPE Primera, un sistema di archiviazione in grado semplificare installazione, gestione e aggiornamento.

Grazie all'impiego dell'intelligenza artificiale HPE Primera offre una garanzia del 100% di disponibilità dei dati, grazie al fatto che HPE InfoSight è in grado di analizzare la situazione e individuare problemi che possono coinvolgere Primera a livello di rete, di server o di virtualizzazione. HPE Primera è comunque progettato come soluzione di archiviazione mission critical ad alta disponibilità, con un design a nodi multipli e replicazione dei dati, dunque l'affidabilità è parte del suo DNA.Viene offerta anche la protezione dei dati application aware, in grado di riconoscere i dati delle applicazioni e di trattarli nella maniera più appropriata, oltre a offrire anche la conservazione dei dati al cloud pubblico tramite HPE Cloud Bank Storage.

L'architettura di HPE Primera è di tipo multi-nodo con parallelismo massiccio e permette di ottenere prestazioni superiori: l'azienda afferma che i carichi di lavoro basati su database Oracle sono superiori del 122% rispetto alla generazione precedente.

L'utilizzo di HPE InfoSight permette inoltre di accedere ad analisi in tempo reale delle prestazioni per avere prestazioni costanti e prevedibili con i diversi carichi di lavoro.

HPE Primera offre inoltre la possibilità di gestire in maniera più semplice l'aggiornamento sia dell'hardware che del software, grazie a un approccio modulare che permette di gestire i servizi in maniera indipendente l'uno dall'altro ed effettuare tutte le operazioni di manutenzione necessarie senza interrompere la disponibilità dei dati. L'aiuto dall'IA nella gestione del sistema permette inoltre alle aziende di dedicare meno tempo e risorse al processo di gestione pura, dedicandole invece all'evoluzione dei servizi e dell'infrastruttura senza rinunciare all'affidabilità.

HPE Primera è disponibile sia in acquisto tradizionale che nell'offerta HPE GreenLake in forma as a service e pay per use. Ulteriori informazioni sono a disposizione sul sito dell'azienda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^