Hard disk 2.5" serie 80GN da IBM

Hard disk 2.5 serie 80GN da IBM

Presentata da IBM una nuova famiglia di dischi da 2,5" con capacità che arrivano ad 80GB

di pubblicata il , alle 17:34 nel canale Storage
IBM
 
IBM ha rilasciato un comunicato stampa in cui annuncia la nuova serie di dischi TravelStar 80GN da 2,5".

Dotati di interfaccia ATA-6 e 4200 giri di rotazione (lo standard per questo tipo di dischi), i dischi della serie 80GN saranno disponibili in tagli da 20GB fino ad 80GB. Decisamente interessante la quantità di memoria cache con la quale il disco più capiente sarà equipaggiato, che ammonta a ben 8MB (2MB per i modewlli da 20 e 40GB).

Tutti i dischi della serie montano un motore FDB, Fluid Dynamic Bearing, che prevede uan sottilissima pellicola di olio fra le parti in movimento del motore, al fine di diminuire la rumorosità di esercizio e nel contempo ridurre il consumo delle parti stesse a causa dell'attrito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marci08 Novembre 2002, 19:00 #1
Tutti i dischi della serie montano un motore FDB, Fluid Dynamic Bearing, che prevede uan sottilissima pellicola di olio fra le parti in movimento del motore, al fine di diminuire la rumorosità di esercizio e nel contempo ridurre il consumo delle parti stesse a causa dell'attrito.
2 giorni di vita in più al massimo.....
Dreadnought08 Novembre 2002, 19:43 #2


No dai gli utlimi IBM sono anche melgio dei maxtor!
UrriCane09 Novembre 2002, 11:26 #3
seee....ma xche' non adottana l'ata133 ancora...solo maxtor lo fa....non ci saranno prestazioni in piu'...ma in raid burst rate diversi si notANO
Ginopilot09 Novembre 2002, 18:06 #4
Perche' ata133 e' un non-standard ed e' inutile. In burst non si nota un bel niente, tantomeno in raid.
elessar09 Novembre 2002, 20:20 #5
Ma che?!?

Innanzitutto stiamo parlando di dischi da 2,5", ovvero dischi PER PORTATILI... da quando in qua la Maxtor ne produce? Anche guardando sul sito, non mi risulta che ne faccia... in genere i dischi 2,5" sono IBM oppure Hitachi... che senso ha parlare di Maxtor in questa sede?

Inoltre l'articolo sembra scritto un po' alla cazzo (pure la press release IBM, a dire il vero)... scrive ATA-6 ma poi dice 100MB/sec e UDMA Mode-5... ATA-6 che cavolo e'? Non si dovrebbe dire UDMA Mode 6 o ATA-133, oppure UDMA Mode 5 o ATA-100? ATA-6 cosa significa?

Quello che invece mi pare davvero strana e' la velocita' di rotazione! Si trovano gia' da IBM dischi da 2,5" a 5400RPM, che vanno gia' meglio dei lentissimi 4200. Gia' le serie Travelstar 48GH e 60GH che gia' raggiungono i 5400RPM.

Speriamo nei 7200RPM che IBM promette di raggiungere entro il prossimo anno anche nei 2,5"!
bamby4enry10 Novembre 2002, 02:57 #6

La serie da 5400rpm per i (9x2.5)" in Italia non è in commer

La famosa serie GNX (la X sta per l'appunto a significare lo speedup) che in america equipaggia già diversi Laptop non è neppure stata commercializzata in Italia (i tagli erano i medesimi della serie GN) e non ho mai capito il perchè visto che era l'unico disco con cui avrei potuto sostituire il mio Travelstar GN senza uscire dalle specifiche disco con la serie GH da (12x2.5)".
Chi mi spiega questa???
Alessandro Bordin10 Novembre 2002, 17:34 #7
Originariamente inviato da elessar
[B]Inoltre l'articolo sembra scritto un po' alla cazzo (pure la press release IBM, a dire il vero)... scrive ATA-6 ma poi dice 100MB/sec e UDMA Mode-5... ATA-6 che cavolo e'?


Grazie, raramente ricevo commenti così costruttivi!

ATA-6 uguale ATA 100.


http://www.seagate.com/training/ata/unit1/mt2p9.html
ZackS10 Novembre 2002, 23:32 #8
ghghghghghhg

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^