BD4C: quattro realtà per le licenze Blu-Ray e DVD

BD4C: quattro realtà per le licenze Blu-Ray e DVD

Toshiba, Warner, Thomson e Mitsubishi formano una realtà che si occuperà di gestire le licenze legate ai brevetti BD detenuti da loro stesse

di pubblicata il , alle 14:00 nel canale Storage
Toshiba
 

Mitsubishi Electric Corporation, Thomson Licensing, Toshiba Corporation e Warner Bros. Home Entertainment hanno annunciato la formazione del BD4C Licensing Group, una realtà che si occuperà di gestire la fornitura delle licenze per i brevetti legati agli standard Blu-Ray e DVD.

Il BD4C Licensing Group, le cui operazioni hanno preso il via ufficialmente il giorno 1 Marzo 2010, offriranno servizi di licenza per quei brevetti Blu-Ray e DVD essenziali per la realizzazione di prodotti quali lettori e masterizzatori Blu-Ray, supporti di sola lettura o masterizzabili, encoder e via discorrendo.

Lo scopo del gruppo è quello di mettere a disposizione, per coloro i quali sono interessati, un unico punto di contatto per l'acquisto di licenze legate ai brevetti BD o DVD di proprietà delle quattro aziende. Il parco licenze sarà messo a disposizione disponibili per i prodotti che rispondono alle specifiche dei formati Blu-Ray sancite dalla Blu-Ray Disc Association. Le parti interessate avranno comunque piena libertà di negoziare separati accordi di licenza con le singole realtà.

E' sicuramente curioso sottolineare come le quattro aziende abbiano scelto Toshiba, che ricordiamo essere stata in passato la principale sostenitrice -e in seguito sconfitta- del formato HD-DVD, quale unico tramite e portavoce per i contatti con le realtà interessate a trattare in questo contesto di programma di licenze congiunto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
g.luca86x11 Marzo 2010, 14:15 #1
non vedo perchè avrebbero dovuto affidarsi a sony ad esempio che di certo avrebbe fatto i propri interessi essendo lei l'artefice del blu-ray e detenendone i brevetti. Credo che affidarsi a toshiba potrebbe portare ad una vera diffusione a prezzi equi delle licenze. Mi sembra davvero strano che un lettore blu-ray da solo di altre case costi quasi quanto una ps3 in alcuni casi.
LUKE8812311 Marzo 2010, 21:38 #2
Oltre a saltare all'occhio la toshiba, non capisco di quali brevetti possano essere titolari queste 4. Il BD non è un formato tutto di sony??che brevetti hanno questi??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^