Acquisizione Maxtor, addio al titolo in borsa

Acquisizione Maxtor, addio al titolo in borsa

L'acquisizione di Maxtor da parte di Seagate si completa proprio in questi giorni, portando di fatto ad una società sola

di pubblicata il , alle 10:17 nel canale Storage
Seagate
 

La già annunciata acquisizione di Maxtor da parte di Seagate trova compimento proprio in questi giorni, portando quindi alla creazione, di fatto, di una "nuova" Seagate. Come da anticipazioni infatti ogni azione Maxtor verrà scambiata con 0,37 azioni Seagate, portando alla scomparsa dalla borsa di New York del titolo Maxtor.

Quello che ne risulterà quindi sarà a tutti gli effetti una società nuova, concentrata principalmente sulla produzione di dischi rigidi basati su tecnologia perpendicular recording. Seagate va oltre, annunciando che quella di Maxtor non sarà probabilmente l'ultima acquisizione, pur mancando ogni idea di potenziali aziende nel mirino.

Alla cancellazione del titolo Maxtor dalla borsa corrisponderà verosimilmente anche quella del logo dai dischi, anche se poco chiare sono le indicazioni in merito. E' ipotizzabile in ogni caso una situazione come all'epoca in cui la stessa Maxtor acquisì la sezione dischi rigidi di Quantum. Vedremo dunque dischi Seagate DiamondMax o Atlas? Non abbiamo avuto conferme o smentite in merito, anche perché rimane da chiarire come risolvere l'evidente sovrapposizione di un gran numero di modelli. Non mancheremo di approfondire l'argomento non appena saranno disponibili maggiori informazioni.

Fonte: Dailytech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick18 Maggio 2006, 10:27 #1
Beh soprattutto qui in Italia, tutti i niubbetti di hw che giravano dicendo: "We io mi sono fatto l'hdd MAXTTOR, tropp bell 200GB" ora che fine faranno?

Spero in dischi di qualita' con + anni di garanzia, se solo aumentano l'affidabilita' di quelli che erano i maxtor non alzando troppo il prezzo la cosa si puo' fare e ci andiamo bene tutti...

proprio ieri stavo pensando di prendere 4HD nuovi per un sistema raid 10... come marca pero' mi ero orientato verso WD o Samsung per via della silenziosita'..
Paolo7818 Maggio 2006, 10:32 #2
il mo vecchio Quantum Fireball da 1GB , per passare ai troppi Maxtor avuti , di Seagate ho avuto solamente un 20GB, mi spiace quando società per me storiche spariscano così
eta_beta18 Maggio 2006, 10:36 #3
Seagate/Maxtor /Quantum
IBM/Hitachi
Western Digital
Toshiba
Fujitsu

speriamo che non vendano dischi maxtor marchiati Seagate

cagnaluia18 Maggio 2006, 10:37 #4
con questa assimilazione bisognerà

rivalutare maxtor (seagate) come prodotti piu affidabili
oppure
prendere con le pinze anche seagate?


dico questo perchè con maxtor ho sempre e solo avuto problemi. Sarà sfortuna ma..

spero che con Seagate cambi rotta.
dariocescon18 Maggio 2006, 10:41 #5
Io spero che si concentrino nella costruzione di dischi di qualità lasciando perdere TUTTI i progetti di Maxtor.

Sono anche io dell'idea che per i prossimi 2 anni coloro che hanno comperato HD Maxtor cammineranno sul filo del rasoio.
Credo però che Seagate avendo acquisito l'azienda se ne accolli anche le sue perdite compresa la gestione dei resi.

Mi immagino la sorpresa del tipo che gli si rompe il Diamond 200GB, va nel negozio e gli ritornano un Seagate 7200.9 200GB....
Quasi quasi compro anche io il 200 Maxtor!
Skerzo!
Ciao a tutti!
OmbraShadow18 Maggio 2006, 10:50 #6
Il mio giudizio dei Maxtor era ottimo...finchè non li ho provati
Scherzi a parte, credo che al massimo iMaxtor possano andar bene solo come sitemi di storage e basta.

Tempo fà mi è venuta la folle idea di realizzarmi una configurazione RAID 0 con 2 hd Maxtor da 80GB...dico solo che lo strano scatto metallico che sento a volte durante il funzionamento del pc non mi ispira nessun pensiero positivo...mi sa che tra un pò mi zompa in aria il computer

Attualmente su titti gli assemblati che vendo monto solo Western Digital e mi trovo molto bene.
Edo1518 Maggio 2006, 11:04 #7
io ho su un maxtor (culato 60GB, 4 anni e ancora va bene!!) un barracuda 80GB sata che per il momento va bene e due wstern digital...prima avevo molti altri maxtor...alcuni si son rotti...e cmq...ca22o se van bene i western digital!!!!! per il momento son quelli che mi han dato l'impressione migliore...fermo restando che sto cercando un altro barracuda per provare il radi...mai fatto in vita mia...va benone anche quello, un po' più lento dei western digital ma niente a che vedere con i maxtor!!! spero veramente che l'acquisizione porti miglioramenti hai maxtor, non peggioramenti hai seagate...
zappy18 Maggio 2006, 11:05 #8
se posso esprimere un parere, i marchi rimarranno entrambi, uno x la fascia alta e uno per la bassa.
Quindi addio seagate economici ed addio maxtor avanzati.

Complimenti a seagate, cmq... un 20 gb m'è caduto x terra, sembrava morto, ma dopo qualche mese di "parcheggio" in un cassetto m'è resuscitato http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1158312
e x ora anche il maxtor 160 va bene
cagnaluia18 Maggio 2006, 11:08 #9
Originariamente inviato da: OmbraShadow
Il mio giudizio dei Maxtor era ottimo...finchè non li ho provati



era ottimo per forza! Maxtor tiene i prezzi piu aggressivi del mercato!

e s'è visto il perchè...
karplus18 Maggio 2006, 11:57 #10

mah, qualche mese fa dovevo comprare un hd e mi ero fatto delle mega paturnie se scegliere seagate o maxtor a causa di tutti i commmenti negativi sui maxtor. Morale, allo stesso prezzo del seagate c'era un maxtor con il doppio di cache e 50gb in più. E ho preso il maxtor, che gira benissimo.

Anch'io ho avuto un maxtor 80gb che faceva il famigerato clac metallico, ma secondo me tutta la nomea di maxtor deriva da questa partita bacata

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^