RV570 con connettori sul PCB: ecco l'anti SLI

RV570 con connettori sul PCB: ecco l'anti SLI

Emergono nuovi dettagli sulla futura generazione di schede video ATI per il segmento di fascia medio alta del mercato; un nuovo connettore per Crossfire

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:52 nel canale Schede Video
ATI
 

Il sito web The Inquirer ha pubblicato una delle prime immagini di una reference board ATI, basata su chip RV570; con questo nome viene indicata la prossima generazione di architetture video ATI per il segmento di fascia medio alta del mercato, costruita con tecnologia produttiva a 80 nanometri contro quella a 90 nanometri attualmente utilizzata per le schede della serie Radeon X1000.

rv570_ref_board_ati.jpg

La disposizione dei componenti sul PCB è molto simile a quella delle schede Radeon X1900 attualmente in commercio; si nota sul lato destro una generale semplificazione della circuiteria di alimentazione, a motivo presumibilmente degli inferiori requisiti del nuovo chip dati dall'utilizzo di una tecnologia produttiva più sofisticata. Osservando in dettaglio la scheda si nota la presenza, nella parte superiore, di due connettori che possono sembrare simili a connessioni PCI Express 1x, ma che ovviamente di questo non si tratta.

Cosa sarà mai questo connettore? La risposta, anche se non ufficiale, è già disponibile da tempo: al Computex di Taipei, dietro le quinte e solo ad alcuni partner commerciali, ATI ha mostrato in funzione alcuni prototipi di schede basate su chip RV560 e RV570, dotate di connessione Crossfire senza cavo esterno ma con un connettore interno al case. Ne abbiamo già parlato lo scorso mese con questa notizia, alla quale rimandiamo per tutti i dettagli tecnici del caso.

IMG_0063.jpg

Si tratta di una soluzione molto simile, esteticamente, a quella utilizzata da NVIDIA per le proprie schede video GeForce dotate di tecnologia SLI, anche se in questa implementazione di ATI i connettori tra le schede sono due. ATI, quindi, se queste indiscrezioni verranno confermate passerà ad un approccio senza cavo esterno per la tecnologia Crossfire, ripiegando per le proprie soluzioni top di gamma sull'utilizzo di un chip dongle così da garantire la sufficiente bandwidth tra le due schede video per poter scambiare i dati necessari alla tecnologia Crossfire per operare correttamente. Per le soluzioni di fascia più bassa dovrebbe invece essere mantenuto in approccio puramente software, con il bus PCI Express 16x a garantire la necessaria bandwidth alle due schede video per comunicare tra di loro.

Scompariranno del tutto, quindi, le schede video Master, richieste nell'implementazione Crossfire delle schede Radeon top di gamma delle serie X1900 e X1800.

In occasione del Computex di Taipei, lo scorso mese di Giugno, ATI ha rilasciato ai propri partner commerciali alcune informazioni tecniche sulle schede RV570. Queste saranno divise in due famiglie, XT e XL, entrambe con memory controller da 256bit di ampiezza. La prima famiglia è quella RV570XT, dalle più elevate prestazioni velocistiche complessive.

Nome della scheda

Hellfire-1 Hellfire-2 Gemini
Clock GPU 600-650 MHz 600-650 MHz 600 MHz
Clock memoria 700-750 MHz 1.100 MHz 750 MHz
Dotazione memoria 512 Mbytes 512 Mbytes 512 Mbytes
Bus memoria 256 bit 256 bit 256 bit
Bus di connessione PCI Express PCI Express PCI Express

La soluzione Gemini sarà dotata di due GPU affiancate sullo stesso PCB; manca al momento attuale una data indicativa di lancio, anche perché ATI è ancora afflitta da problemi di driver con le configurazioni dotate di due chip Radeon X1600. Per la scheda Hellfire-2 viene indicata una frequenza di clock della memoria di 1.100 MHz, valore sensibilmente superiore sia a quello delle altre schede ATI che delle soluzioni concorrenti NVIDIA; in abbinamento al bus a 256bit di ampiezza questa frequenza permetterebbe di avere una bandwidth massima teorica estremamente elevata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
int main ()10 Luglio 2006, 14:55 #1
da quello ke si legge dalla tabella sembra na fregatura perkè anke se si attaccano in gemini risultano solo 512 mb al posto d 1gb o ho capito male io?
int main ()10 Luglio 2006, 14:56 #2
Originariamente inviato da: int main ()
da quello ke si legge dalla tabella sembra na fregatura perkè anke se si attaccano in gemini risultano solo 512 mb al posto d 1gb o ho capito male io?

si avevo capito male io
Kintaro7010 Luglio 2006, 15:06 #3
Ciu Bridges is meil che uan ... o forse è vero che nulla si crea nulla si distrugge ma tutto si copia incolla
jp7710 Luglio 2006, 15:20 #4
Originariamente inviato da: Kintaro70] è
[SIZE=4]tutto si copia e incolla[/SIZE][/B]



come non quotare
int main ()10 Luglio 2006, 15:30 #5
Originariamente inviato da: jp77
come non quotare

come non uppare
legno10 Luglio 2006, 15:40 #6
Originariamente inviato da: Kintaro70
Ciu Bridges is meil che uan ... o forse è vero che nulla si crea nulla si distrugge ma tutto si copia incolla


"Scompariranno del tutto, quindi, le schede video Master, richieste nell'implementazione Crossfire delle schede Radeon top di gamma delle serie X1900 e X1800."

Non credo sia un semplice copia/incolla credo sia tutto un processo volto a ottimizzare i costi di costruzione, per rendere le schede piu' competitive nei confronti di Nvidia Poi il ponte o lo fanno fuori o dentro non e' che si possono inventare cose strane ( IMHO ). ciao
dwfgerw10 Luglio 2006, 16:19 #7
però ce ne sta mettendo di tempo ati per capire come fronteggiare la riuscitissima piattaforma sli :-)
DakmorNoland10 Luglio 2006, 16:49 #8
Qui si continua a parlare di CF e di SLI, ma non è che in futuro la vera innovazione saranno le schede video con doppia GPU tipo la 7950? Capaci di consumi contenuti e ottime prestazioni? Anche perchè acquistare due schede video di fascia medio-alta è una spesa troppo elevata...Inoltre anche le schede madri con chipset ati 3200 sono molto costose. In + i giochi non hanno tutto bisogno di due schede video, piuttosto mi sembra + utile l'utilizzo di una seconda scheda per la fisica.

Personalmente credo che nell'aggiornare il pc punterò ad una MB con 1singolo slot PCI-EX 16x e a una scheda non troppo costosa, per poter poi passare quando sarà il caso ad una GPU DX10
gianni187910 Luglio 2006, 17:04 #9
credo che il nuovo processo darà i suoi frutti dal punto di vista dei consumi dato che la circuiteria sarà semplificata, effettivamente nelle x1900 è abbastanza complessa non avevo mai visto schede così complicate come componentistica.
Finalmente le Master scompaiono
DenFox10 Luglio 2006, 18:28 #10
Sono veramente contento che le schede master le levano di mezzo. Comunque anche se si è migliorata la tecnologia Crossfire con questo metodo, temo sia sempre migliore SLi di Nvidia perchè, non so se ve ne siete accorti, ma le prestazioni in alcuni giochi con 2 schede X1900 sono inferiori a quelle di una singola X1900... Tutto merito dei caccalyst...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^