Raffreddamento misto aria e acqua per le schede EVGA GeForce GTX FTW Hybrid

Raffreddamento misto aria e acqua per le schede EVGA GeForce GTX FTW Hybrid

L'azienda americana presenta due nuove schede basate su GPU GeFore GTX 1080 e GeForce GTX 1070, che integrano al proprio interno tanto tradizionale dissipatore di calore ad aria come un kit a liquido a circuito chiuso

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:41 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForcePascalEVGA
 

Una coppia di schede GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1070 caratterizzate da un sistema di raffreddamento ibrido? E' quanto propone EVGA con le schede GeForce GTX GTX 1080 e 1070 FTW Hybrid, modelli che abbinano un tradizionale dissipatore ad aria ad un kit a liquido di tipo completamente integrato.

evga_gtx_1080_1070_hybrid_1.jpg (58287 bytes)

Il dissipatore di calore ricopre completamente la scheda, integrato da una ventola dedicata da 10 cm di diametro. Sotto questo componente troviamo la circuiteria di alimentazione a 10 fasi, dal design custom rispetto a quello della reference board NVIDIA. Il radiatore da 120 millimetri di lato integra una ventola ed è collegato direttamente al waterblock: questo implica una installazione molto rapida all'interno del sistema e il non dover provvedere periodicamente ad aggiornare il liquido all'interno del circuito. La scheda integra dei LED RGB, che cambiano colore in funzione delle preferenze selezionate dall'utente.

evga_gtx_1080_1070_hybrid_2.jpg (94794 bytes)

La particolarità del waterblock implementato da EVGA è quella di integrare una placca in rame che è posta a diretto contatto con i chip della memoria video. In questo modo il sistema di raffreddamento a liquido provvede alla dissipazione di GPU e memoria nel modo più efficiente possibile, lasciando il sistema ad aria tradizionale ad occuparsi della circuiteria di alimentazione montata sul PCB.

Le specifiche tecniche prevedono frequenze di clock differenti per le due schede, con un interessante overclock di serie per le due GPU ferma restando la possibilità per l'utente di intervenire manualmente a cambiare queste impostazioni. Questi i dati specifici per le due schede:

EVGA GeForce GTX 1080 FTW Hybrid

  • base clock GPU: 1.721 MHz
  • boost clock GPU: 1.860 MHz
  • clock memoria GDDR5X: 10 GHz

EVGA GeForce GTX 1070 FTW Hybrid

  • base clock GPU: 1.607 MHz
  • boost clock GPU: 1.797 MHz
  • clock memoria GDDR5: 10.008 MHz

Ulteriori informazioni su queste schede sono disponibili sul sito EVGA a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio26 Settembre 2016, 12:37 #1
E basta con ste ibride, fate dell full liquido senza ventole sulla schieda video, che sono l'ideale per chi vuole fare SLI... possibile che ci abbia pensato solo Gigabyte?
benderchetioffender26 Settembre 2016, 14:03 #2
Originariamente inviato da: Bestio
E basta con ste ibride, fate dell full liquido senza ventole sulla schieda video, che sono l'ideale per chi vuole fare SLI... possibile che ci abbia pensato solo Gigabyte?


anche zotac, da quanto suggeriscono gli articoli di HWupgrade
Bestio26 Settembre 2016, 14:20 #3
Originariamente inviato da: benderchetioffender
anche zotac, da quanto suggeriscono gli articoli di HWupgrade


Che io sappia Zotac fa l'actic storm, che è dotata di WB ma necessita di impianto liquido completo, mentre l'unica dotata All In One disponibile per ora è solo la Gigabyte Water Cooled (e per la serie 9xx è stata l'unica)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^