Raffreddamento a liquido per le prossime schede AMD top di gamma

Raffreddamento a liquido per le prossime schede AMD top di gamma

L'azienda americana intenzionata, secondo le indiscrezioni disponibili, a servirsi di un sistema di raffreddamento a liquido a circuito chiuso per la propria scheda Radeon R9 390X

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:57 nel canale Schede Video
AMDRadeonCooler Master
 

Il debutto della prossima generazione di schede video AMD per sistemi desktop è ogni giorno più vicino, e per questo motivo non deve sorprendere il proliferare di notizie e indiscrezioni sulle caratteristiche tecniche di questi prodotti.

Sappiamo che la proposta top di gamma sarà basata su GPU indicata con il nome in codice di Fiji, abbinata a memoria stacked HBM in grado di assicurare valori di bandwidth massima teorica ben più elevati rispetto a quanto al momento accessibile. Il chip Fiji verrà costruito con tecnologia produttiva a 28 nanometri, non essendo al momento disponibile una tecnologia più sofisticata per la produzione di GPU destinate a sistemi desktop.

Per assicurare prestazioni elevate e livelli di rumorosità contenuti AMD sarebbe intenzionata, stando a quanto riportato dal sito wccftech, ad adottare un sistema di raffreddamento a liquido di tipo chiuso per la scheda Radeon R9 390X. Non si tratta di una novità in senso assoluto in quanto l'azienda americana ha seguito un approccio identico con la scheda Radeon R9 295X2 che abbina su singolo PCB due GPU della famiglia Hawaii.


AMD Radeon R9 295X2

Stando alla fonte il sistema di raffreddamento a liquido che verrà adottato per questa scheda sarà fornito da Cooler Master, azienda che da tempo opera con propri prodotti per CPU in questo settore. L'adozione di un kit a liquido porterà ad una standardizzazione delle schede presenti sul mercato; per i partner AIB di AMD sarà infatti difficile poter proporre qualcosa di differente rispetto al reference design.

Un kit di raffreddamento a liquido dovrebbe permettere di contenere rumore di funzionamento e temperatura d'esercizio della GPU in modo marcato, caratteristiche importanti in generali e nel caso specifico considerando l'utilizzo di tecnologia produttiva a 28 nanometri. La prevista notevole complessità della GPU Fiji avrà ovviamente quale ripercussione i consumi non contenuti, elemento che viene solo marginalmente influenzato dall'utilizzo di un sistema di raffreddamento a liquido come quello atteso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

56 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
La Paura16 Febbraio 2015, 09:03 #1
ottimo.....basta che i prezzi non salgano eccessivamente
PaulGuru16 Febbraio 2015, 09:10 #2
Originariamente inviato da: La Paura
ottimo.....basta che i prezzi non salgano eccessivamente


un po' un controsenso.
probabilmente la 390 sarà a questo punto un prodotto in stile Titan, a rimpiazzare la 290x toccherà alla serie 380.
sniperspa16 Febbraio 2015, 09:16 #3
generazione da saltare a pie pari
PaulGuru16 Febbraio 2015, 09:25 #4
Originariamente inviato da: sniperspa
generazione da saltare a pie pari

ora che arrivano i 16nm ...................... ne passerà d'acqua sotto i ponti.
Se vuoi giocare come dio comanda a TW3 difficilmente sarà da saltare ( e non mi stupirei se addirittura non bastassero manco queste ).
jotaro7516 Febbraio 2015, 09:26 #5
io invece mi sa che un bel pensierino ce lo farò...fra qualche mese vorrei farmi una bella configurazione per passare al 2k...alla fine se la 390 dovesse avere delle performance simili a uno sli(o crossfire che sia) attuale(quantomeno a uno sli di 970...scusate se uso NVIDIA come esempio ma avendo sempre avuto le verdi mi è più facile fare l'esempio ) senza avere i contro(temperature...compatibilità...ecc...) a un prezzo sotto i 900 euro sarebbe la volta buona che passo ad amd
Se poi fosse confermato il sistema ibrido personalmente sarebbe un plus
PaulGuru16 Febbraio 2015, 09:30 #6
Originariamente inviato da: jotaro75
io invece mi sa che un bel pensierino ce lo farò...fra qualche mese vorrei farmi una bella configurazione per passare al 2k...alla fine se la 390 dovesse avere delle performance simili a uno sli(o crossfire che sia) attuale(quantomeno a uno sli di 970...scusate se uso NVIDIA come esempio ma avendo sempre avuto le verdi mi è più facile fare l'esempio ) senza avere i contro(temperature...compatibilità...ecc...) a un prezzo sotto i 900 euro sarebbe la volta buona che passo ad amd
Se poi fosse confermato il sistema ibrido personalmente sarebbe un plus

quoto, anche io è da tempo che sto valutando il 1440p.
ironman7216 Febbraio 2015, 09:49 #7
Solo io penso che il sistema ibrido sia un fail, specie per una vga a singola gpu?
illidan200016 Febbraio 2015, 10:01 #8
Originariamente inviato da: jotaro75
io invece mi sa che un bel pensierino ce lo farò...fra qualche mese vorrei farmi una bella configurazione per passare al 2k...alla fine se la 390 dovesse avere delle performance simili a uno sli(o crossfire che sia) attuale(quantomeno a uno sli di 970...scusate se uso NVIDIA come esempio ma avendo sempre avuto le verdi mi è più facile fare l'esempio ) senza avere i contro(temperature...compatibilità...ecc...) a un prezzo sotto i 900 euro sarebbe la volta buona che passo ad amd
Se poi fosse confermato il sistema ibrido personalmente sarebbe un plus


se non fosse che lo SLI di 970 ne costa a malapena 650...
Originariamente inviato da: ironman72
Solo io penso che il sistema ibrido sia un fail, specie per una vga a singola gpu?

ben venga un raffreddamento di questo tipo invece. tanto, per chi vuole risparmiare, ci sarà sempre qualche partner che te le dà ad aria
s12a16 Febbraio 2015, 10:03 #9
Qual è l'affidabilità a lungo termine di queste soluzioni, ad esempio dopo qualche anno di sistema sempre acceso? Quello che mi spaventa è che eventuali guasti possono velocemente diventare letali per la scheda od il resto del sistema.
illidan200016 Febbraio 2015, 10:13 #10
Originariamente inviato da: s12a
Qual è l'affidabilità a lungo termine di queste soluzioni, ad esempio dopo qualche anno di sistema sempre acceso? Quello che mi spaventa è che eventuali guasti possono velocemente diventare letali per la scheda od il resto del sistema.

ha sempre una ventola sul dissipatore, che sta sopra la scheda...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^