R600: tape out completato per la nuova GPU ATI?

R600: tape out completato per la nuova GPU ATI?

Sembra che il processo di svluppo della nuova architettura top di gamma di ATI proceda secondo i piani. Per il debutto dovremo comunque attendere vari mesi

di pubblicata il , alle 09:38 nel canale Schede Video
ATI
 

Come noto, sia ATI che NVIDIA stanno in questi mesi sviluppando le proprie future generazioni di architetture video per il segmento di fascia alta del mercato; i nomi in codice attualmente noti sono quelli di R600 per ATI e G80 per NVIDIA.

Il sito xbitlabs segnala, con questa notizia, come dal Computex di Taipei sia emersa l'informazione che il chip R600 abbia attualmente completato la fase di tapeout; questo implica che i primi sample funzionanti del chip, a livello preliminare, siano stati inviati dalla fonderia ad ATI per le prime analisi di corretto funzionamento.

Che un chip abbia completato il tapeout non implica che sia pronto per la commercializzazione; ATI può ora iniziare il lavoro di debug e verifica, trovando conferma che la progettazione sia stata svolta correttamente e che non sussistano problemi con la parte di produzione. Potrebbe rendersi necessario un secondo Tape-Out del chip video in un secondo tempo per risolvere eventuali problemi verificatisi nella fase di test.

Tornando con la memoria alle architetture video R520 di ATI, meglio note con il nome di Radeon X1800, è da ricordare che il primo tapeout del chip sia stato completato nell'autunno 2004, ma che le prime schede basate su questo chip siano state immesse sul mercato solo nel corso del mese di Ottobre 2005 a seguito di alcuni problemi tecnici che impedivano a questo chip di superare la frequenza di clock di 500 MHz.

Tra le caratteristiche tecniche del chip R600 al momento note, benché non ufficialmente, segnaliamo la presenza di 64 shader unificati e di 16 texture units; R600 sarà un'architettura a shader unificati, molto simile per approccio in questo al chip R500 sviluppato da ATI per la console Xbox 360 di Microsoft. Per le frequenze di funzionamento si vocifera un target di 650 MHz, con tecnologia produttiva a 65 nanometri e memoria video GDDR4.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7313 Giugno 2006, 09:43 #1
mamma mia non vedo l'ora di averla tra le mie mani sta GPU..
sslazio13 Giugno 2006, 09:46 #2
così fai muovere il cursore del mouse in 3d di vista senza scatti!!!
heavymetalforever13 Giugno 2006, 09:47 #3
più che altro mi interessa che sia DX10 fully compatible.... altrimenti è un buco nell'acqua... ma mi sembra di aver letto da qualche parte che è sia DX9 che 10, come successe ai tempi per la 9700 pro.

ciao
Luxor8313 Giugno 2006, 09:50 #4
vorrei proprio sapere se è dx10 o no.....perchè questa protrebbe essere la mia futura scheda video.....per futura intendo che cambierò la mia 9800XT inizio anno prox quando credo la prossima gen di schede video ha già fatto vedere un pò di cose interessanti.
Alucard8313 Giugno 2006, 09:51 #5
Faranno una versione AGP?

Magari con 5 o 6 molex 12v supplementari per alimentarla
norfildur13 Giugno 2006, 09:52 #6
Originariamente inviato da: "
così fai muovere il cursore del mouse in 3d di vista senza scatti!!!


Certo, infatti tutti gli investimenti e gli sforzi di ATi nella realizzazione di questa GPU sono stati fatti proprio con questo obiettivo in mente...

Certo che se ATi dovesse aver fatto "centro" al primo colpo (=pochi o nessun bug nei sample) si potrebbe sperare in una sk video DX10 già per il terzo trimestre... Speriamo!
lucio6813 Giugno 2006, 09:53 #7
Originariamente inviato da: sslazio
così fai muovere il cursore del mouse in 3d di vista senza scatti!!!


per quello minimo un quad core e tre schede in crossfire, di cui una per la fisica (non si sa mai come si potrebbe arrivare a interagire con le finestre 3d)
Pikitano13 Giugno 2006, 09:53 #8
Per quanto mi riguarda uscirà troppo tardi. A settembre con gli sperati ribassi AMD e Intel (grazie Conroe ) mi rifaccio il pc e le schede dx10 saranno ancora troppo lontane....sono comunque molto curioso di vedere queste "fantastiche" dx10, quindi Ati e Nvidia sono pregate di sbrigarsi
Pikitano13 Giugno 2006, 09:55 #9
Originariamente inviato da: lucio68

per quello minimo un quad core e tre schede in crossfire, di cui una per la fisica (non si sa mai come si potrebbe arrivare a interagire con le finestre 3d)



Vuoi mettere poi il cestino vuoto/pieno e la possibilità di vedere le schede in 3d?!?!?
coschizza13 Giugno 2006, 09:56 #10
Originariamente inviato da: Luxor83
vorrei proprio sapere se è dx10 o no.....perchè questa protrebbe essere la mia futura scheda video.....per futura intendo che cambierò la mia 9800XT inizio anno prox


certo che è directx 10
ci sono 2 modi per creare una gpu compatibile con le directx10 quello dell'ATI è stato quello di creare un hardware che rispecchiasse le prerogative delle nuove directx, invece secondo i primi annunci l'approccio della NVIDIA è stato invece di creare un hardware molto simile a quello utilizzato nelle attuali generazioni (directx9) e poi giocare sulle compatibilita verso le nuove directx tramite i driver della gpu.

sono 2 sistemi completamente diversi per ottenere lo stesso scopo cioè compatibilità + prestazioni, ma non è possibile essere certi di quale implementazione sarà la piu azzeccata.

IMHO avendo disponibili solo giochi directx 10 l'implementzione dell' ati sarebbe migliore ma dovendo giocare ancora in un mondo directx9/10 alla fine anche un approccio ibrido dovrebbe andare molto bene.


sulla stessa gpu della xbox 360 ci sono giochi che sfruttano la gpu come fosse una a shader separati (vertex+pixel) e altri che invece tendono ad utilizzare fino in forndo il concetto di shader unificati, quale si vede meglio? impossibile da dire prima di avere tra le mani un bel po di titoli fatti con questi sistemi diversi, quindi come sempre la differenza la fanno gli sviluppatori.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^