NVIDIA lancia la MX150, una GPU per ultraportatili

NVIDIA lancia la MX150, una GPU per ultraportatili

NVIDIA ha lanciato, senza annunciarla ufficialmente, la nuova scheda MX150. Si tratta di una GT1030 rimarchiata, in realtà, ma destinata specificamente al settore degli ultraportatili che sembra pronto ad arricchirsi in questo senso.

di pubblicata il , alle 09:21 nel canale Schede Video
NVIDIAGeForceHPEnvy
 

NVIDIA ha lanciato la nuova scheda video MX150, destinata al settore dei notebook ultraportatili e, in realtà, rebrand di una scheda già nota, la GT1030, basata su GPU GP108. L'azienda californiana non ha annunciato, però, né la nuova scheda nello specifico, né della nuova denominazione.

La novità emerge grazie alla presentazione del nuovo notebook HP ENVY 13, inizialmente presentato come dotato di una scheda discreta a marchio NVIDIA non meglio specificata; ulteriori dettagli sono emersi e, come riportato dal sito Videocardz.com, il produttore ha riportato il modello MX150 con 2GB di memoria come installato sulla sua nuova macchina.

NVIDIA MX150

Il marchio "MX" finora non è stato utilizzato su altri prodotti di NVIDIA e potrebbe indicare la nascita di una nuova gamma di schede video destinate ad un settore, quello degli ultraportatili, che finora ne è stato sprovvisto. La necessità di utilizzare una nomenclatura differente potrebbe nascere dalla volontà di distinguere le schede video per notebook "classici" e ultraportatili, dato che l'impiego di schede di fascia bassa potrebbe risultare meno appetibile all'utenza rispetto all'uso di un nuovo marchio.

Trattasi quindi di mera mossa commerciale, che però potrebbe preludere ad una espansione di NVIDIA nel campo degli ultraportatili e che potrebbe, quindi, significare l'arrivo di maggiori capacità multimediali anche in questo settore. La NVIDIA MX150 potrebbe essere il primo prodotto di una nuova linea che, con un po' di immaginazione, potrebbe un giorno espandersi e camminare con le proprie gambe senza appoggiarsi a operazioni di rebrand.

Al momento attuale, comunque, la MX150 resta una scheda di fascia bassa adatta a sgravare il processore dai carichi multimediali di base e nulla più.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
calabar26 Maggio 2017, 11:29 #1
Immagino abbiano almeno lavorato su un package abbastanza "sottile", visto il target.
Ad ogni modo mi chiedo se abbia senso dato che le attuali integrate Intel (e in futuro AMD con le APU Zen) non sono poi così ciofeca come un tempo.
C'è un divario prestazionale significativo oppure il vantaggio potrebbe essere dovuto solo ad una questione di funzionalità aggiuntive e supporto driver?
Vash8826 Maggio 2017, 12:20 #2
Una integrata intel fa sugli 800 punti in firestrike. La versione desktop di questa fa 3585. Anche fossero 3000 punti in modalità mobile dato il TDP ancora più ridotto sarebbe un balzo prestazionale notevole. In pratica si possono giocare senza troppi problemi giochi AAA fino al 2015.

EDIT: la scheda integrata nel surface book sta a 1800 punti circa, un raddoppio delle prestazioni ci sta. Certo è che non la vedremo su modelli entry level, non mi aspetto niente sotto i 1000€ con questa GPU integrata.
EDIT2:http://www.geforce.com/whats-new/ar...e-mx150-laptops annuncio ufficiale. Come previsto le prestazioni sono 4 volte superiori all'integrata.
The_Hypersonic27 Maggio 2017, 16:00 #3
Veramente Nvidia non è nuova al nome MX...forse siete un po' troppo giovini per ricordarlo e non vi ricordate le versioni delle GeForce4 MX e MX4000, parliamo dei lontani tempi dell'AGP 8X.

http://www.nvidia.it/page/geforce4mx.html

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^