Niente interfaccia AGP per le schede R520

Niente interfaccia AGP per le schede R520

L'evoluzione del mercato PCI Express sembra aver spinto ATI a non proporre soluzioni AGP per la propria scheda top di gamma

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:24 nel canale Schede Video
ATI
 

Stando a questa notizia pubblicata dal sito web The Inquirer, ATI avrebbe deciso di interrompere i propri piani di sviluppo delle piattaforme R520 dotate di interfaccia di connessione AGP 8x. Questa architettura è stata sviluppata con interfaccia PCI Express 16x nativa, ma può essere facilmente adattata a quella AGP 8x utilizzando un chip bridge; la soluzione ATI ha il nome di Rialto, ed è stata utilizzata per varie schede della famiglia X800.

La cosa non deve particolarmente sorprendere: Radeon X1800, questo quello che sarà il nome di mercato delle soluzioni R520, è un'architettura destinata al videogiocatore più esigente. Difficilmente, secondo ATI, un possessore di piattaforma AGP 8x utilizzerà queste schede video, in quanto potrebbe ritrovarsi con un collo di bottiglia dato dal processore. Se si pensa ai sistemi Socket A dotati di processore AMD Athlon XP, ad esempio, ben si capisce come a questi manchi la potenza di calcolo necessaria per sfruttare appieno le potenzialità di un'architettura video come questa.
Sicuramente vi sono alcuni possessori di sistemi AGP 8x interessati ad una scheda di questo tipo, ma il loro numero è presumibilmente troppo ridotto per giustificare un investimento di questo tipo.

Stando alle informazioni attualmente disponibili, ATI proporrà versioni AGP 8x delle proprie nuove soluzioni video di fascia media ed entry level, note con i nomi in codice di RV530 e RV515 e che prenderanno quelli di mercato di Radeon X1600 e Radeon X1300. Del resto, fornire supporto a piattaforme AGP 8x con queste architetture ha al momento attuale molto più senso che per le soluzioni top di gamma, come saranno le schede Radeon X1800.

Osservando quando scelto da NVIDIA per le proprie soluzioni GeForce 7800 GTX e GT, non può non balzare all'occhio come anche il produttore americano abbia scelto di non fornire supporto all'interfaccia PCI Express 16x con le proprie schede video basate su architettura G70. La motivazione a questa scelta è stata la prevista ridotta diffusione di questo tipo di schede con connessione AGP 8x, considerando che i potenziali acquirenti di queste schede video tendono spesso ad aggiornare l'intero PC, cercando di restare aggiornati con l'evoluzione tecnologica di ogni componente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AndreaG.29 Settembre 2005, 09:30 #1
"...balzare all'occhio come anche il produttore americano abbia scelto di non fornire supporto all'interfaccia PCI Express 16x..."

Mi sa che era AGP8x e non PCI....

Cmq mi sembra sensata com scelta
Soul_to_Soul29 Settembre 2005, 09:32 #2

Magari è vero per i socket A, ma siamo sicuri che tutti i possessori di motherboard 754 con un bell'Athlon64 3400 o più sopra siano da considerare un numero trascurabile?
airon29 Settembre 2005, 09:36 #3
Oppure qualcuno che ha nforce3 socket 939..penso ce ne siano molti. Io per esempio
Catan29 Settembre 2005, 09:41 #4
secondo me hanno pienamente ragione...chi cmq ha ancora un vecchio sk 754 agp ha cmq ampia scelra di sk potenti dalle 6800ultra alle x850xt sk che ti permettono di giocare da qui per altri 2 anni diminuendo gradatamente l'uso dei filtri senza rinunciare a nulla..poi si spera che tra 2 anni l'upgrade verso pci-ex uno lo faccia

oppure vediamo come va x1600xt che potrebbe essere una soluzione cmq appetibile
Edo1529 Settembre 2005, 09:45 #5
da qui ad altri due anni è una parola grossa...per me tra un po' ci arrivano una mazzata con i giochi di nuova generazione che tutti i nostri sogni di posticipare l'upgrade si vanno a far benedire..
zanardi8429 Settembre 2005, 09:48 #6
E allora è necessario prendere il 5000+ dual core per poter usufruire di queste schede? PCI-E 16X? Non cambia un c@@@o dall' AGP 8X (per noi poveri cristi), mentre per gli interessi economici delle case cambia eccome!
Avete notato che stanno premendo per farci cambiare pc ogni anno? Scandaloso
è uno scandalo! Non venitemi a dire che il PCI-E sere per sfruttare lo SLI e derivati! Con le nuove schede in SLI saremmo veramente in CPU limited!

L'attuale trend sta orientando la scelta videoludica verso le console: quelle costano un botto all'inizio, ma non hanno bisogno di essere costantemente aggiornate e per diversi anni te la puoi spassare senza bisogno di svenarsi in continuazione per vedere un gioco girare in maniera decente
Yuzuke@8129 Settembre 2005, 09:48 #7
io col mio centrino a 2,5ghz la prenderei subito una 7800gtx se ci fosse agp....
non intendo cambiare tuto il sistema per la scheda video... almeno per ora....
vorrà dire che mi accontenterò di una x850xt pe da cloccare come si deve con varie v.mod.....
cmq è un peccato perchè sarebbe davvero facile metterle sul mercato....
loro vogliono farti cambiare il sist. a tutti i costi...
fefochip29 Settembre 2005, 09:50 #8
cosi tutta quella clientela che vuole chip particolarmente qualitativi per il 2D dove pare siano ferrate le nuove generazioni ati dovranno per forza imbroccare la strada del pci-e oltre tutta la clientela soket 939 nforce3.

bah continuiamo cosi nell'osolescenza sfrenata .....

fefochip
seccio29 Settembre 2005, 09:53 #9
beh i processori su vecchi socket abbinati allo standard AGP nn ce la fanno a sfruttare più la potenza di ste schede è vero , ma nn certo per colpa dell'AGP , quando alla perdita di mercato di questo standard.......

dato che le differenze prestazionali nn esistono ...come fai a nn chiamarla anche questa , per l'ennesima volta , una mossa commerciale??

cmq prevedile....


Gello29 Settembre 2005, 09:55 #10
Spero non siano voci confermate, ci sono sistemi agp altrettanto performanti dei fratelli pci-ex, non vengano a tirar fuori scuse del mercato di nicchia etc, che dicano di voler propinare per forza la nuova interfaccia.

Non che avessi intenzione di cambiare la mia 6800gt AGP (peraltro non con una ati finche' non supporteranno decente,ente linux) pero' mi sembrano solo giustificazioni quelle dell'articolo....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^