MSI GTX 1080 Ti: Gaming X (USB Type-C) e Lighting Z

MSI GTX 1080 Ti: Gaming X (USB Type-C) e Lighting Z

MSI ha ufficialmente presentato al Computex 2017 due nuove schede video basate su GPU NVIDIA GeForce GTX 1080Ti: parliamo dei modelli Gaming X con porta USB Type-C e Lighting Z

di Carlo Pisani pubblicata il , alle 09:01 nel canale Schede Video
MSINVIDIA
 

Come anticipato in una nostra news di settimana scorsa (a questo link), MSI ha ufficialmente presentato al Computex 2017 due nuove schede video basate su GPU NVIDIA GeForce GTX 1080Ti: parliamo dei modelli Gaming X con porta USB Type-C e Lighting Z.

La versione Lighting Z si differenzia dagli altri modelli della gamma per un importante dissipatore dotato di tre ventole MSI TORX FAN 2.0 e per via della presenza del sistema Mystic Lights RGB che illumina sia la zona inferiore sia quella superiore della PCB.

Tra le caratteristiche tecniche si precisa che tutti i componenti che costituiscono questa scheda video soddisfano lo standard Military class 4, sinonimo di ottima fattura e robustezza. Inoltre vengono rese note le frequenze di fabbrica a cui questa scheda può funzionare: per il core clock si possono impostare valori di 1721/1607 MHz in lighting mode, 1695/1582 MHz per gaming mode e 1582/1480 MHz silent mode; per quanto riguarda i 11GB di memoria 352-bit GDDR5X le frequenze vanno dai 11.120 MHz Lighting/Gaming mode ad un minimo di 11.016 MHz in silent mode.

Questa scheda top di gamma dispone di due display port (versione 1.4), due porte HDMI (versione 2.0) e una porta DVI-D dual link. Su questa versione non troviamo la porta USB Type-C che invece è stata integrata su una delle sorelle minori, prima scheda video a dotarsi di questo standard sia in casa MSI ma anche nell’intero settore.
Di quest’ultima versione dotata di porta USB Type-C non è stata diffusa una vera e propria scheda tecnica, basandoci su forma della PCB e stile del dissipatore dovrebbe essere una variante che comunque rientra nella famiglia Gaming X.

Al Computex è stata messa semplicemente in mostra installata all’interno di un sistema senza particolare nota all’originale caratteristica che la distingue; dal'altro canto lo standard USB Type-C per trasferire un segnale video non è supportato da molti monitor, sicuramente però rappresenta un passo avanti in previsione del futuro dove i protocolli DisplayPort, Thunderbolt e HDMI supportati da questa porta potranno essere usati per portare ad un gradino successivo la connessione tra device e monitor in particolare per il segmento VR.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^