Intervista con Matrox

Intervista con Matrox

Intervistato Kamran Ahmed, Senior Manager for Technical Marketing and Product Management di Matrox

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 18:51 nel canale Schede Video
 
Sul sito Gamesdepot è stata pubblicata, a questo indirizzo, un'intervista con Kamran Ahmed, Senior Manager for Technical Marketing and Product Management di Matrox.

Il focu dell'intervista è stato, ovviamente, la nuova scheda video Parhelia, prodotto introdotto ufficialmente nelle scorse settimane e al centro di numerose recensioni pubblicate on line nei giorni scorsi.

L'estratto dell'intervista qui dis eguito riportato focalizza l'attenzione sulla qualità d'immagine ottenibile con la modalità FAA 16x, specificamente introdotta da Matrox con la scheda Parhelia.
GD: Matrox has always been held in high regard when it comes to 2D image quality. With the release of Parhelia, you're also targeting 3D image quality. How do you draw the line between good image quality and good 3D performance?

Kamran/Matrox
"We believe the minimum bar for good 3D performance is smooth game play. As long as the game play is smooth, the benefits of increasing the image quality outweigh any benefit of increasing performance. Lets get into a little more detail about what image quality really means.

Try running a Parhelia at 1024x768 with our unique new Fragment Anti-Aliasing-16x (FAA16x). You will easily notice that the quality of the edges is superior to that of other cards running at 1600x1200 with 4X FSAA. The fact is that one of key reasons to run games at high resolutions is to reduce aliasing artifacts. The higher the resolution of the edge pixels, the better the quality of the edges. Now, if you consider something that Matrox is calling the Effective Edge Resolution (EER) to determine effective edge quality, you'll see that FAA-16x at 1024x768 provides a greater EER ((1024x4) x (768x4) = 4096x3072) than 4X FSAA running at 1600 x1200 (((1600x2) x (1200x2) = 3200x2400). So in terms of edge quality, you will actually see better results with a Parhelia at 1024x768 than another card at 1600x1200... and the performance of Parhelia will be much higher in this case - in fact, it could even mean the difference between playable and unplayable levels of performance. Now, the only other reason to run at higher resolution is to improve texture detail. However, since most applications today do not provide greater than 1024x1024 textures, the difference in texture detail between resolutions is fairly minor to non-noticeable. In order to further reduce the gap in texture quality, you could even increase the resolution to 1280x1024 and enable anisotropic filtering for the case of Parhelia with FAA-16x. Then, try a side by side "pepsi challenge" to see if one can tell that the Parhelia is running at a lower resolution. If the overall quality difference is minor to non-noticeable (and better on the edges), why even run at a higher resolution? Also, note that the cost of FAA-16x actually gets lower as you increase the resolution. This is because for typical scenes, the ratio of edge pixels to interior pixels decreases as you up the resolution. Now compare this to 4X FSAA where the cost increases proportionately as you up the resolution. In fact, some cards cannot even support 4X FSAA at 1600 x1200.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
overclock8002 Luglio 2002, 19:13 #1
Io aspetto di vederla all'opera direttamente, certo che dai benchmark che si vedono in gito per la rete, prende la paga pure dalla geforce3ti500, con quello che costa, di certo io non la comprerei. Per meno soldi mi prendo una Ati8500 o un Geforce4600. Sarà poi anche vero che con l'anti-aliasing attivato è la più veloce, ma quanti è che lo terranno attivato alle massime risoluzioni, col risultato di vedere il gioco che magari scatta?
Janos12102 Luglio 2002, 19:30 #2
A me sembra che MATROX si stia aggrappando sugli specchi per rendere interessante un prodotto (PARHELIA) che, dai primi benchmark, ha deluso chi si aspettava delle prestazioni notevolmente superiori a quelle dei chip già in commercio. Non discutendo la bontà della modalità FAA 16X ciò che conta alla fine, nella scelta di una scheda invece che un’altra, è il numero di frame al secondo nelle applicazioni e nei giochi 3D e da questo punto di vista PARHELIA è stata una delusione. Lo XABRE 400 di SIS, con un costo pari al 25% di quello del chip di punta di MATROX, occhio e croce mi sembra abbia prestazioni abbastanza vicine a quelle di PARHELIA, tra l’altro in misura tale da esserne un pericoloso concorrente. Ottimo lavoro SIS.
homero02 Luglio 2002, 19:40 #3
penso che no sia di fatto importante quanti frame faccia al secondo ma quanto questi siano costanti...
se una scheda grafica ha frame rate di 50 fps sotto il quale non scende, e' sicuramente superiore a quelle che in alcune scene collassano sotto questa soglia...
magomerlinopaolo02 Luglio 2002, 19:54 #4
ragazzi ho avuto una matrox G400 nel case per 3 anni, le sue prestazioni mi hanno sempre soddisfatto tanto che gioco anche a RTCW, certo a 640x480...
in ogni caso il perhelia mi ha molto deluso, per una scheda che deve ancora uscire mi aspettavo prestazioni intorno alla geppo4 ALMENO 4400, anche se in cuor mio speravo intorno alla 4600...invece sta scheda è si e no un geforce3 ti200...i driver come al solito NON sono buoni, e questo è stato il problema della mia G400, sono 3 anni che CERCA di fare driver buoni ma non ci riesce e IMHO nemmeno stavolta ci riuscirà- le prestazioni queste sono e queste rimarranno, non illudetevi
e non venite a dire "si ma sta scheda non punta sulla velocità ma sulla qualità ecc ecc non è x i giochi ecc ecc" una scheda video che costa 550€ in versione BASE, che ha supporto a cose splendide come il surround gaming, E' anche per i giochi.
E io se compro questa scheda vorrei giocare a Doom3 a 1024x768 con tutti gli effetti attivati, senza AA...mi sa che ci giocherò si e no a 640x480
x il fatto dell' AA: ho fatto delle prove a 1280x1024x32bit, senza AA e con AA 6x: onestamente non riesco a notare la differenza...probbilmente la sivede soltanto se faccio uno screenshot e mi scanno pixel x pixel l' immagine con photoshop...
l' AA è interessante a 800x600 o al limite a 1024x768...questo AA 16x è un capolavoro di ottimizzazione, è apprezzabile lo sforzo, ma francamente non serve ad una mazza
inoltre, fra 1600x1200 con AA 4x e 1024x768 con AA 16x io MI FIONDEREI SULLA PRIMA IPOTESI!
mica salendo di risoluzione cambiano soltanto le scalettature! cambia tutto, le textures, ecc ecc
con l' AA cambiano solo le scalettature...
senza contare che questo AA 16z ha problemi a funzionare con alcuni giochi
mi dispiace tanto per questo chip, se fosse creato con gli 0.13u la GPU sarebbe potuta salire molto di più di frequenza, e conseguetnemente sfruttare molto meglio i 20gb/s della scheda (penso che è come se ne avesse 10gb ora!se non si usa l' AA), e surclassare una geforce 4 4600...con dei driver AD HOC si intende
Super-Vegèta02 Luglio 2002, 21:00 #5
Inutile dire qualcosa di positivo, le sue ottimizzazioni per la visualizzazione sono nettamente poco utilizzate e anche in anticipo sui tempi. Il fatto che supporti 10bit di colore ad esempio è ottimo se possiedi un monitor che ti permette di notare la differenza con miliardi di colori al posto di milioni (un giocatore dite se ne accorgerà???) stessa cosa con le altre funzioni...MORALE? si tratta ancora una volta di una scheda per professionisti ed aziende ma i costi che ha la spiazzeranno da questo mercato, tanto vale prendere una open gl...senza contare che i nuovi e imminenti chip ati, Nvidia e sis la distruggeranno a colpi di frame e con le directx 9 si avvicineranno in qualità.

Certo la qualità visiva è importante ma se un gioco deve girare a scatti è del tutto inutile, purtroppo matrox ha fallito questa volta...probabilmente hanno ripreso un vecchio progetto e riadattato con scarsi risultati all'attualità. E' da almeno due anni che si parlava della fine dell'architettura MGA
UltimateBou02 Luglio 2002, 21:00 #6
daccordissimo con magomerlinopaolo. Ragazzi l'antialiasing serve solo se non potete andare oltre 800*600 o al + 1024*768. A 1280*1024 è assolutamente inutile (anche io ho provato, con antialiasing attivato è vero che le linee non sono scalettate, come a 1280, ma c'è uno strano effetto di grafica tipo impasticciata per le texture poco definite e proprio per lo stesso effetto dell'aa), figuriamoci a 1600*1200. Con la potenza che abbiamo a disposizione e con i monitor ormai quasi standardizzati a 19" (ormai il + scarso 19" si trova a neanche mezzo milione di lire) possiamo giocare tranquillamente a risoluzioni alte senza l'inutile AA... Certo, avendo un 14" o un 15" o magari una bella tv grande e l'uscita nella scheda, a 800*600 ben venga l'AA, ma per il resto 500€ di scheda....
zforever03 Luglio 2002, 10:39 #7
raga che ne dite prima di darla per inutile e per morta, di aspettare che escano dei driver un poco più maturi.
Univac03 Luglio 2002, 11:20 #8
Per lo meno per una volta si e' tutti della stessa opinione.... peccato pero'.
magomerlinopaolo03 Luglio 2002, 16:13 #9
zforever io aspetto pure i drivers nuovi, ma ci scommetto gli zebedei che non cambieranno le cose + di tanto...giusto un rifinimento dei drivers attuali, niente che possa alzare le prestazioni di un 20%
Super-Vegèta03 Luglio 2002, 22:41 #10
A dire il vero ho visto driver che alzavano anche di 20 fps con le versioni beta non ci si può aspettare miracoli. Non dico che sia proprio da buttare, però lo è rispetto al suo prezzo enorme, costa troppo per le prestazioni che ha.
Tra l'altro è di mezza generazione in ritardo i nuovi chip la faranno a pezzi nel giro di 2-3 mesi e non avranno una gran differenza di qualità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^