Intel Larrabee in demo, un progetto ancora acerbo

Intel Larrabee in demo, un progetto ancora acerbo

Il tanto atteso chip Larrabee muove i primi passi di fronte al pubblico dell'Intel Developer Forum, ma la strada da fare è ancora molta

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 00:46 nel canale Schede Video
Intel
 

Larrabee

Inutile negare che uno degli argomenti più attesi all'Intel Developer Forum di San Francisco fosse Larrabee, il controverso chip che da qualche tempo si rende protagonista delle ipotesi più creative da parte di appassionati e analisti di settore. A dire la verità l'ambiguità che ha circondato Larrabee ai suoi esordi si è col tempo dissipata, almeno da quando è risultato chiaro che sarà il cuore di una scheda video discreta di casa Intel, sebbene contraddistinta da architettura IA compatibile con istruzioni x86.

Sean Maloney si è fatto carico di presentare al pubblico una versione funzionante di Larrabee, montata in una macchina equipaggiata con processore con nome in codice Gulftown, tecnologia produttiva a 32nm e 6 core, che all'anagrafe ufficiale dovrebbe prendere il nome di Core i9 quando verrà ufficialmente presentato, ovvero nel secondo trimestre 2010. La demo mostrava Larrabee impegnato a riprodurre in tempo reale alcune scene di  “Quake Wars: Enemy Territory”, sfruttando l'algoritmo di rendering ray tracing.

Larrabee

Il demo si è rivelato più una prova dell'esistenza di Larrabee che una dimostrazione di forza bruta in campo gaming, ma vi è da dire che manca ancora un anno alla presentazione ufficiale della prima scheda grafica basata su questo chip. Intel promette, ma secondo noi spera, che ora di allora gli sviluppatori avranno preso dimestichezza con questo chip e potranno così sfruttarlo al meglio. La sua parte Intel l'ha fatta e continua a farla, offrendo supporto e consegnando macchine Larrabee alle principali aziende attive nello sviluppo di videogames.

Larrabee come scheda discreta, abbiamo detto, ma non sarà sempre così. Fra qualche tempo infatti Larrabee migrerà all'interno dei processori, dando vita ad un nuovo filone di CPU indicate dal nome in codice di Haswell (il dopo Sandybridge). Siamo nel campo del processo produttivo a 22nm, motivo per cui è lecito attendersi le prime versioni commerciali fra circa 3 anni, a partire da ora.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Hal200123 Settembre 2009, 00:47 #1
Alessandro ma scrivi dagli states?
Alessandro Bordin23 Settembre 2009, 00:48 #2
Sì!
Hal200123 Settembre 2009, 00:52 #3
Allora un saluto
speravo di avere qualche dato in più su Larrabee. Sei sotto nda?
Alessandro Bordin23 Settembre 2009, 00:59 #4
Un saluto anche a te. No, niente NDA. Si sa davvero ancora poco e nessuno si sbilancia. Speravo anche io in qualcosa di più, ma non è detto che in altre sessioni più tecniche non esca qualcosa.
Vedremo...
okorop23 Settembre 2009, 01:03 #5
un saluto anche da parte mia, news interessante, adesso pero' facci un regalo postaci la recensione delle 5870 in australia son già le 6 di mattina
per quanto riguarda larrabee delusione totale, ancora 3 anni da aspettare......
FRANLELLI23 Settembre 2009, 01:12 #6
Complimenti alessandro!
Bello sapere che sei li a "spiare" per conto nostro....
Peccato che filtri così poco... Di questa forza bruta di larrabee che dici? hai visto quake wars girare? è stato presentato qualche bench?

Dai che siamo tutti molto curiosi!
Kharonte8523 Settembre 2009, 01:18 #7
Larrabee non mi ha mai convinto...figuriamoci adesso che gioca a fare il fantasma...
Alessandro Bordin23 Settembre 2009, 01:24 #8
okorop, 3 anni per vederlo integrato in una CPU, fra un anno la scheda discreta.
Ho il video della demo ray tracing, prima o poi arriva.
Tuvok-LuR-23 Settembre 2009, 09:02 #9
ma quake wars girava decentemente? con che dettagli?
grazie per le info!
Scezzy23 Settembre 2009, 09:36 #10
Occhio a non beccarti l'influenza !!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^