Il futuro produttivo di ATI è con TSMC

Il futuro produttivo di ATI è con TSMC

Confermato come sino al 2008 ATI continuerà ad appoggiarsi alla taiwanese TSMC, e non ad AMD, per la produzione delle proprie GPU

di pubblicata il , alle 10:55 nel canale Schede Video
ATIAMD
 

Digitimes segnala come i prossimi piani di sviluppo ATI, in termini di tecnologie produttive, vedranno l'utilizzo della fonderia taiwanese TSMC almeno sino a tutto il 2008. In quest'anno, infatti, ATI prevede di adottare la tecnologia produttiva a 45 nanometri sviluppata dal produttore taiwanese.

Nonostante l'acquisizione da parte di AMD sia ormai questione di giorni affinché possa essere dichiarata conclusa, queste nuove informazioni confermano alcuni ragionamenti fatti lo scorso mese di Luglio, nel momento in cui AMD ha annunciato l'acquisizione di ATI.

Le future GPU ATI continueranno a venir costruite all'interno delle fonderie taiwanesi, come avvenuto sino ad oggi, e non migreranno almeno nel corso dei prossimi due anni all'interno delle fabbriche AMD. Queste ultime sono al momento attuale occupate completamente nella produzione di cpu, e difficilmente possono venir riorganizzate e riadattate per produrre componenti come le GPU senza impattare sui tempi di produzione e consegna dei processori.

Entro la metà del prossimo anno ATI avvierà la produzione delle proprie prime architetture video con tecnologia produttiva a 65 nanometri. Nel corso del 2007, inoltre, ATI completerà la migrazione di tutte le proprie architetture video alla tecnologia produttiva a 80 nanometri, avviata con il lancio della soluzione Radeon X1950 PRO avvenuto nei giorni scorsi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rutto19 Ottobre 2006, 11:07 #1
comprensibilissimo...
pero' oh, la "figata" dell'acquisizione era proprio la possibilita' di produrre tutti "in famiglia"...

AMD ha qualche altra fabbrichetta in progettazione?
Xenogears19 Ottobre 2006, 11:08 #2
Infatti è meglio che ATI si appoggi ancora a TSMC per la produzione di GPU così non appesantirà AMD.
gianni187919 Ottobre 2006, 11:09 #3
Produrre gpu a 45nm deve essere davvero un bel traguardo, immagino i consumi come scenderebbero di brutto così come il calore sviluppato
Xile19 Ottobre 2006, 11:14 #4
Dopo l'acquisizione Amd non è un pò a corto di soldi?
Sig. Stroboscopico19 Ottobre 2006, 11:19 #5
AMD ha sempre avuto una politica di apertura verso terzi... in più pare che faccia fatica a stare dietro alla produzione.

Per me questa notizia è da prendere con le molle... non vuol certo dire che nel 2008 non produrrà qualcosa già completamente in proprio, ma che comunque le colladorazioni con produttori esterni sono comunque garantite.

Chissà se a lungo termine conviene la politica Intel del farsi tutto in proprio o quella AMD del collaborare e appoggiarsi su quello che riesce a trovare sul mercato, comprando o collaborando.

Ciao!
capitan_crasy19 Ottobre 2006, 11:42 #6
Originariamente inviato da: Xile
Dopo l'acquisizione Amd non è un pò a corto di soldi?

per costruire una FAB specifica per la produzione GPU ATI direi di si...
sslazio19 Ottobre 2006, 11:54 #7
AMD ha da poco preso accordi con il governo cinese per la creazione di uno stabilmento in CINA. Ha inoltre preso accordi con un'altro produttore di chip se non ricordo male sempre Cinese per far realizzare le proprie Cpu anche lì.
Credo che AMD debba necessariamente costruire un'altra FAB magari non a Dresda ma in un paese come l'Italia magari al Sud così da avere un forte aiuto economico e aumentare la propria capacità produttiva
enjoymarco19 Ottobre 2006, 12:04 #8
@sslazio
ma per favore, dove sarebbe la convenienza di realizzare una fab in italia (del sud poi... ma tanto la mafia non esiste no?) invece che in cina?
Snickers19 Ottobre 2006, 14:56 #9
Ehm , guardate che le X1650Pro di Sapphire montano il chip Rv535XT che è prodotto ad 80nm, c'è scritto pure sul sito Sapphire....
tyco7419 Ottobre 2006, 16:02 #10
Originariamente inviato da: enjoymarco
@sslazio
ma per favore, dove sarebbe la convenienza di realizzare una fab in italia (del sud poi... ma tanto la mafia non esiste no?) invece che in cina?

Non ho parole...
Spero che tu abbia 15 anni perchè altrimenti sarebbe davvero grave la tua ignoranza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^