DirectX 12 presentate al GDC con una demo di Forza 5 su PC

DirectX 12 presentate al GDC con una demo di Forza 5 su PC

Microsoft ha annunciato ufficialmente le DirectX 12 al Gdc di San Francisco, con supporto per PC, Xbox One, smartphone e tablet.

di pubblicata il , alle 10:45 nel canale Schede Video
MicrosoftXbox
 

Microsoft ha presentato la nuova versione delle sue famosissime API, promettendo un maggiore dettaglio grafico con la prossima generazione di videogiochi e un miglior utilizzo dell'hardware delle GPU moderne. "Le abbiamo ridisegnate in modo che siano più veloci e più efficienti che mai", si legge sul developer blog.

DirectX 12

Le DirectX 12 supporteranno diversi tipi di piattaforme, con grossa attenzione anche per il mondo mobile e i laptop. Ma nella lista delle piattaforme supportate c'è anche Xbox One.

Tra le novità, troviamo l'opportunità per gli sviluppatori di intervenire a un livello più vicino a quello dell'hardware, il che consentirà di distribuire il carico di lavoro fra più thread in maniera più efficiente e, conseguenzialmente, di utilizzare meglio la CPU, con un'efficienza superiore del 50% per quest'ultima.

Inoltre, le prestazioni dei videogiochi potranno beneficiare di una riduzione del carico di lavoro sulla GPU tramite funzionalità come le Tabelle dei Descrittori e la possibilità di monipolare in profondità gli stati della pipeline. Ad esempio, lo stato dell'assembler e del pixel shader, così come della rasterizzazione, sono tutti modificabili in maniera indipendente.

Le Tabelle dei Descrittori, invece, aiuteranno a distribuire meglio le risorse tra i diversi slot di ciascuno degli stati dello shader nella pipeline. Ci saranno, inoltre, diverse nuove feature per la pipeline di rendering che miglioreranno notevolmente l'efficienza di algoritmi come order-independent transparency, oltre che la rilevazione delle collisioni e la gestione delle geometrie degli ambienti di gioco.

Secondo Microsoft, sebbene 3D Mark su Direct3D 11 usasse il multi-threading in maniera estensiva, non costituiva la migliore soluzione in termini di ottimizzazione dell'overhead dei driver e del runtime. Riducendo l'overhead quindi si riesce a contenere il tempo di inattività per ogni core, con un miglioramento dell'efficienza della CPU del 50% e una migliore distribuzione del carico di lavoro fra i thread, come mostra l'immagine di seguito.

DirectX 12

Durante la presentazione, a cui hanno assistito circa 300 persone tra giornalisti e sviluppatori, Anuj Gosalia, development manager delle DirectX in Microsoft, ha rivelato che le nuove API sono in lavorazione da quattro anni e che durante lo sviluppo sono stati coinvolti produttori di hardware, sviluppatori di videogiochi, ovviamente il team DX di Microsoft, e i produttori di schede video come Nvidia. Sempre al Gdc, AMD ha annunciato di supportare le nuove DirectX 12 su tutte le GPU AMD Radeon basate su architettura Graphics Core Next (GCN).

Al Gdc Gosalia ha mostrato le nuove API attraverso una demo tecnologica del gioco per Xbox One Forza Motorsport 5 in esecuzione su PC. Il motore grafico in azione nella prova girava in 1080p a 60 fps fissi, con Gosalia che parlava di "efficienza da console" ottenibile con le nuove API anche su PC. Questo dipende proprio dalla possibilità di poter intervenire a un livello molto vicino all'hardware, esattamente come accade su console.

"Con il porting del loro motore di rendering in Direct3D 11.X per Xbox One al pattern Direct3D 12 su PC, Turn 10 è stata in grado di raggiungere un'efficienza da console per la sua demo tecnologica su PC", si legge nel blog di Microsoft.

Già nel corso dell'anno verrà distribuito agli sviluppatori l'SDK delle DirectX 12, mentre i primi giochi con il supporto alle nuove API entreranno in commercio nella stagione natalizia 2015. Una cosa molto importante è che le nuove API sono compatibili con tutte le GPU DX 11 già disponibili sul mercato, e quindi con le architetture Fermi, Kepler e Maxwell. Questo vuol dire che sarà possibile abilitarle anche con una scheda video di precedente generazione o con la stessa Xbox One.

Sebbene non si conoscano ancora i vantaggi che le nuove API consentiranno di avere su Xbox One, l'efficienza elaborativa promessa e la nuova dotazione tecnologica, unitamente ai motori grafici di nuova generazione come Unreal Engine 4, aprono le porte a una nuova epoca per la grafica dei videogiochi per console e per PC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cloud7621 Marzo 2014, 11:09 #1
Ed ecco che spuntano le Dx12, se non era per Mantle passavano gli anni prima di vederle.
devilred21 Marzo 2014, 11:15 #2
certo come no! come se poi fosse un vantaggio per noi utenti che ogni 3 settimane tirano fuori nuove directx. lo sai questo che vuol dire??? acquistare una nuova scheda video, perche' nessuno si sogna di abilitarle su quelle vecchie e nutro molti dubbi sul fatto che non si possa fare.
Rubberick21 Marzo 2014, 11:16 #3
Il nome forza 4 era molto famoso tra i giochi di simulazione, ma il nome forza 5?...

va che se lo dici in giro pensano a n'altra cosa... xDD
MiKeLezZ21 Marzo 2014, 11:16 #4
Originariamente inviato da: Cloud76
Ed ecco che spuntano le Dx12, se non era per Mantle passavano gli anni prima di vederle.
Cavolate:

Durante la presentazione Anuj Gosalia ha rivelato che le nuove API sono in lavorazione da QUATTRO ANNI e che durante lo sviluppo sono stati coinvolti produttori di hardware, sviluppatori di videogiochi, ovviamente il team DX di Microsoft, e i produttori di schede video come NVIDIA.

E' molto più probabile che invece AMD abbia preso indebitamente spunto dalle nuove DX per creare mantle cercando di bruciare gli altri sul tempo, un mero tentativo di marketing che affonderà da qui a qualche mese.
emiliano8421 Marzo 2014, 11:20 #5
Originariamente inviato da: devilred
certo come no! come se poi fosse un vantaggio per noi utenti che ogni 3 settimane tirano fuori nuove directx. lo sai questo che vuol dire??? acquistare una nuova scheda video, perche' nessuno si sogna di abilitarle su quelle vecchie e nutro molti dubbi sul fatto che non si possa fare.


quoto

Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Cavolate:

Durante la presentazione Anuj Gosalia ha rivelato che le nuove API sono in lavorazione da QUATTRO ANNI e che durante lo sviluppo sono stati coinvolti produttori di hardware, sviluppatori di videogiochi, ovviamente il team DX di Microsoft, e i produttori di schede video come NVIDIA.

E' molto più probabile che invece AMD abbia preso indebitamente spunto dalle nuove DX per creare mantle cercando di bruciare gli altri sul tempo, un mero tentativo di marketing che affonderà da qui a qualche mese.


grazie mi hai risposto in anticipo...stavo per chiedere da quanto sono in lavorazione? e da quanto si sa' di Mantle? vedendo le nuove caratteristiche delle DX12 non sembra per nulla una cosa che si sviluppa in pochi mesi
anac21 Marzo 2014, 11:25 #6
Originariamente inviato da: Cloud76
Ed ecco che spuntano le Dx12, se non era per Mantle passavano gli anni prima di vederle.


ancora con ste storie ..... e dovrebbe essere un sito per gente con un minimo di conoscenza del mondo informatico ...
lo sviluppo delle directx non si è mai fermato non è che la M$ si è svegliata dopo l'annuncio di amd e ha detto adesso faccio le nuove directx perché ho paura di mantle , semplicemente è stata una mossa commerciale di amd per rilanciarsi nel settore pc gaming sapendo che che M$ nel giro di un anno avrebbe fatto uscire le nuove directx e cosi con un basso investimento per fare delle patch per un paio di giochi sembra che amd abbia rivoluzionato il mondo del pc gaming
7stars21 Marzo 2014, 11:28 #7
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Cavolate:

Durante la presentazione Anuj Gosalia ha rivelato che le nuove API sono in lavorazione da QUATTRO ANNI e che durante lo sviluppo sono stati coinvolti produttori di hardware, sviluppatori di videogiochi, ovviamente il team DX di Microsoft, e i produttori di schede video come NVIDIA.

E' molto più probabile che invece AMD abbia preso indebitamente spunto dalle nuove DX per creare mantle cercando di bruciare gli altri sul tempo, un mero tentativo di marketing che affonderà da qui a qualche mese.

da quattro anni e ancora non sono pronte? molti dubbi... ...indebitamente e MS gli darebbe ancora retta?
"...da qui a qualche mese." anche qui, se fino alla fine del 2015 nessun titolo supporterà DX12... e con Crytek che mette a disposizione Mantle per più di 40 software house... del resto se dicono che ci vogliono un paio di mesi per patchare non credo che sia questo il problema, stai pur certo che es. Thief era stato fatto con in mente D3D, non il contrario...per promuovere la 290 l'hanno adattato in primis a quella e poi faranno per le altre
le_mie_parole21 Marzo 2014, 11:29 #8
E' molto più probabile che invece AMD abbia preso indebitamente spunto dalle nuove DX per creare mantle cercando di bruciare gli altri sul tempo, un mero tentativo di marketing che affonderà da qui a qualche mese.[/QUOTE]

fantascienza bucolica ^_^ fammi capire AMD è talmente brava ad aver preso spunto dalle 12 ed uscire con 2 anni di anticipo? o forse hanno semplicemente sviluppato la propria architettura HW ed abbinato un SW che la potesse sfruttare appieno? o forse hanno copiato anche l'idea alla base delle nuove apu? va beh
emiliano8421 Marzo 2014, 11:30 #9
Originariamente inviato da: 7stars
da quattro anni e ancora non sono pronte? molti dubbi... ...indebitamente e MS gli darebbe ancora retta?
"...da qui a qualche mese." anche qui, se fino alla fine del 2015 nessun titolo supporterà DX12... e con Crytek che mette a disposizione Mantle per più di 40 software house... del resto se dicono che ci vogliono un paio di mesi per patchare non credo che sia questo il problema, stai pur certo che es. Thief era stato fatto con in mente D3D, non il contrario...per promuovere la 290 l'hanno adattato in primis a quella e poi faranno per le altre


penso che ci sia differenza tra' patchare con mantle e sviluppare nativamente per DX12
Vul21 Marzo 2014, 11:33 #10
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Cavolate:

Durante la presentazione Anuj Gosalia ha rivelato che le nuove API sono in lavorazione da QUATTRO ANNI e che durante lo sviluppo sono stati coinvolti produttori di hardware, sviluppatori di videogiochi, ovviamente il team DX di Microsoft, e i produttori di schede video come NVIDIA.

E' molto più probabile che invece AMD abbia preso indebitamente spunto dalle nuove DX per creare mantle cercando di bruciare gli altri sul tempo, un mero tentativo di marketing che affonderà da qui a qualche mese.


Infatti è stata Microsoft a dire che dx 11.2 ce le saremmo portate fino a fine ciclo delle nuove console e che non aveva nessuna intenzione di portare avanti un altra release per molti anni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^