Da EVGA una GeForce GTX 980 in overclock con dissipatore all-in-one a liquido

Da EVGA una GeForce GTX 980 in overclock con dissipatore all-in-one a liquido

EVGA GeForce GTX 980 HYBRID è una nuova scheda video con sistema di dissipazione all-in-one a liquido. Il kit è comunque acquistabile anche separatamente

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Schede Video
EVGANVIDIAGeForce
 

Mercoledì, EVGA ha annunciato una nuova scheda video basata su GeForce GTX 980 e caratterizzata da un sistema di dissipazione a liquido all-in-one, dotato pertanto di pompa, tubi, radiatore e ventola in un unico bundle. A differenza di altri sistemi fatti o configurati in casa, il dissipatore non richiede alcun tipo di manutenzione nel corso del tempo, pur mantenendo buoni vantaggi sul fronte delle prestazioni.

EVGA GeForce GTX 980 HYBRID

Sebbene gli all-in-one non siano particolarmente diffusi nell'ambito delle schede video, abbiamo visto lo scorso anno AMD offrire la propria Radeon R9 295X2 con un sistema per la dissipazione termica non troppo differente. La nuova EVGA GeForce GTX 980 HYBRID è similmente dotata di un radiatore da 120mm con inclusa una ventola di pari diametro a velocità variabile.

Una caratteristica indispensabile per garantire al tempo stesso prestazioni elevate quando richiesto dal software in esecuzione, aumentando il regime di rotazione della ventola, e una rumorosità di funzionamento estremamente contenuta quando invece la scheda video non è sotto torchio. Il dissipatore ha una base in rame per la GPU ed è a contatto separatamente anche con VRM e memoria RAM.

Di base la nuova scheda video EVGA viene proposta con un sensibile overclock che porta la frequenza operativa dagli originali 1.126MHz a 1.291MHz (1.393 in boost, contro i 1.216 originali). L'architettura della GPU resta naturalmente la medesima, con 2.048 CUDA Core e interfaccia per la memoria da 256-bit. Invariata anche la frequenza di funzionamento della RAM, pari a 7.010MHz come sulla reference.

EVGA GeForce GTX 980 HYBRID

Il kit per il raffreddamento a liquido è proposto anche in versione stand-alone per tutti i possessori della GeForce GTX 980 di EVGA tradizionale. Secondo le specifiche rilasciate dalla società, questo dovrebbe garantire un consistente abbattimento delle temperature a pieno carico (da 70 a circa 45°C), anche se non possiamo naturalmente confermare la veridicità di tali affermazioni non disponendo di un sample di prova.

EVGA non ha ancora ufficializzato informazioni su prezzo e disponibilità della scheda, mentre ulteriori dettagli possono essere trovati in questa pagina, sul sito ufficiale della società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
egounix26 Marzo 2015, 15:50 #1
[center]che roba brutta...

Link ad immagine (click per visualizzarla)

ma [B][U]brüt brüt brüt[/U][/B] nè!!![/center]
demon7726 Marzo 2015, 15:50 #2
Uff costerà il solito rene e mezzo..
Vodka26 Marzo 2015, 18:15 #3
Da possessore di un sistema raffreddato a liquido cpu/gpu/mobo da quasi un decennio, continua a sfuggirmi il senso di quella ventola sul dissipatore.

Sarà che negli ultimi anni seguo poco la scena e monto le solite marche di wb, ma un backplate e dissi full cover non erano abbastanza?

O la teoria è di spegnere la pompa/ventola sul radiatore a basse temperature tenendo quella centrale del dissi? Questa ultima teoria sarebbe proprio triste... una parte meccanica in più quando abbassare gli rpm di quella del radiatore era moooolto meglio come temp (e rumore)
Vodka26 Marzo 2015, 18:15 #4
.
Mparlav26 Marzo 2015, 18:47 #5
Secondo me c'è quella ventola perchè non è un sistema fullcover, ma solo un classico waterblock della gpu.
Hanno fatto un accordo con qualche produttore di AIO ed hanno usato quello.

Di conseguenza occorre raffreddare la sezione d'alimentazione e le memorie alla maniera classica.

Per farla breve, quella Hybrid è prevista a 780 euro, e non ha nulla a che vedere con la GTX 980 Hydro Copper, che costa 850 euro, ma se le cose si devono fare, meglio farle bene
tony7326 Marzo 2015, 19:27 #6
Meglio 1000 volte dei full cover after market.
AleLinuxBSD26 Marzo 2015, 20:45 #7
Originariamente inviato da: Mparlav
Secondo me c'è quella ventola perchè non è un sistema fullcover, ma solo un classico waterblock della gpu.
...
Di conseguenza occorre raffreddare la sezione d'alimentazione e le memorie alla maniera classica.

Probabile.

Da capire se questo approccio è stato dettato per una ragione di costi oppure, quando il prezzo finale sarà disponibile, per ottenere maggiori margini di guadagno, con una configurazione "premium" per quanto ibrida.

Per quanto non lineare, se i dati saranno confermati, con poche differenze, disporre di simili temperature di funzionamento non farà altro che molto bene alla scheda video (e pure al resto del sistema che eviterà di avere i classici forni nelle vicinanze di altri componenti).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^