Anche le schede Radeon di nuova generazione al debutto al Computex?

Anche le schede Radeon di nuova generazione al debutto al Computex?

Nuove indiscrezioni sulle schede basate su architettura Polaris: debutto previsto per il Computex di Taipei, con soluzioni destinate ai segmenti di fascia media e alta del settore desktop

di pubblicata il , alle 17:13 nel canale Schede Video
RadeonAMDNVIDIAGeForce
 

Il debutto delle prime schede video NVIDIA della famiglia GeForce basate su architettura Pascal è sempre più vicino: difficile non ipotizzare una presentazione ufficiale in concomitanza con il Computex di Taipei o addirittura nei giorni alla metà del mese di maggio.

Proprio per questo motivo non mancano indiscrezioni anche sul lancio delle schede AMD della famiglia Radeon di nuova generazione, che dovrebbero debuttare con due famiglie di prodotti in occasione proprio del Computex di Taipei alla fine del mese di maggio.

Avremo, secondo le informazioni non ufficiali attualmente disponibili, schede Radeon R9 480 basate su GPU nota con il nome in codice di Polaris 10 seguite dai modelli Radeon R9 470 dotate in questo caso di GPU Polaris 11. Per entrambe queste GPU l'attenzione di AMD è rivolta verso il massimo contenimento dei consumi, sfruttando in questo le peculiarità introdotte con la nuova architettura Polaris oltre ai benefici della tecnologia produttiva FinFET di nuova generazione.

Precedenti indiscrezioni hanno riportato il chip Polaris 10 come la soluzione abbinata alle schede Radeon R9 490, proposte di fascia più alta rispetto a quelle Radeon R9 480 come il nome lascia del resto facilmente immaginare. E' possibile che per entrambe queste famiglie di prodotti AMD possa utilizzare la GPU Polaris 10, utilizzando declinazioni con un maggior numero di stream processors attivi per le schede Radeon R9 490 e abbinando a queste memoria GDDR5X contro quella GDDR5 utilizzata nei modelli Radeon R9 480.

E' possibile, come sempre accade con il debutto di nuove architetture di GPU, che emergano online nuovi dettagli su queste schede video che aiutino a fare maggiore chiarezza su quali schede saranno presentate sul mercato e con quali caratteristiche tecniche. E' evidente sin d'ora che tanto per AMD come per NVIDIA il passaggio a tecnologia produttiva FinFET rappresenti lo strumento con il quale poter innovare in misura molto evidente nel settore delle schede video, non solo per le proposte di fascia enthusiast ma in generale per tutta la gamma di prodotti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziobepi15 Aprile 2016, 17:39 #1
Io dico che resta HBM1 (con il limite a 4GB) la soluzione piu' probabile per Polaris,
che sarà con ogni probabilità un die-shrink di Fiji.
Rimandate a Vega tutte le novità.

E, soprattutto, se al Computex non diranno qualcosa su Zen,
almeno qualche bella slide,
sarà logico sospettare la cancellazione del prodotto.
pingalep15 Aprile 2016, 17:42 #2
io dico che non possono fare solo die shrink perchè manca supporto a un po' di tecnologie troppo attuali, vedi hdmi 2.0
ziobepi15 Aprile 2016, 18:00 #3
Forse hai ragione.
Nuova architettura = supporto hdmi 2.0
Kekko197815 Aprile 2016, 18:16 #4
Originariamente inviato da: ziobepi
Io dico che resta HBM1 (con il limite a 4GB) la soluzione piu' probabile per Polaris,
che sarà con ogni probabilità un die-shrink di Fiji.
Rimandate a Vega tutte le novità.

E, soprattutto, se al Computex non diranno qualcosa su Zen,
almeno qualche bella slide,
sarà logico sospettare la cancellazione del prodotto.


Logico? e dove? è già stato tritto e ritritto che è un prodotto che arriverà a fine 2016 inizio 2017, a che servono le slide??? a nulla...
Per i chip GPU, non mi sbilancio, saranno comunque prodotti all'altezza delle attese.
Madcrix15 Aprile 2016, 18:27 #5
Originariamente inviato da: ziobepi
Io dico che resta HBM1 (con il limite a 4GB) la soluzione piu' probabile per Polaris




Ne dubito fortemente, in primis nessuno può più permettersi di rilasciare top di gamma da 4Gb di RAM dato che ormai si punta ai monitor 2K e 4K e 4Gb van bene solo più che per il full HD in prospettiva futura.
Secondo, quelle memorie costano tanto e garantiscono profitti bassi su ogni scheda venduta, AMD non mi sembra tanto folle da bruciarsi ancora dopo le Fury. Quando rivedremeo le HBM, saranno le 2.0 e saranno probabilmente su Vega. E saranno schede che costeranno un botto.
Bivvoz15 Aprile 2016, 20:54 #6
Originariamente inviato da: ziobepi
Io dico che resta HBM1 (con il limite a 4GB) la soluzione piu' probabile per Polaris,
che sarà con ogni probabilità un die-shrink di Fiji.
Rimandate a Vega tutte le novità.

E, soprattutto, se al Computex non diranno qualcosa su Zen,
almeno qualche bella slide,
sarà logico sospettare la cancellazione del prodotto.


Polaris è un die shrink e Zen è un prodotto cancellato...
r134815 Aprile 2016, 23:34 #7
Originariamente inviato da: ziobepi
E, soprattutto, se al Computex non diranno qualcosa su Zen,
almeno qualche bella slide,
sarà logico sospettare la cancellazione del prodotto.


Ma anche no, hanno già aggiunto il supporto nel kernel di linux e in gcc...
Fos15 Aprile 2016, 23:43 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Polaris è un die shrink e Zen è un prodotto cancellato...
Ma non gli era stato spiegato che il Die-Shrink non era possibile?
ziobepi16 Aprile 2016, 07:27 #9
Originariamente inviato da: r1348
Ma anche no, hanno già aggiunto il supporto nel kernel di linux e in gcc...


Lo so, lo hanno fatto da diversi mesi ormai,
e' anche per questo che mi preoccupa molto la faccenda Zen.

Comunque no,
al Computex SI DEVE vedere qualcosa su Zen,
è una questione di marketing.
GTKM16 Aprile 2016, 07:52 #10
Originariamente inviato da: ziobepi
Lo so, lo hanno fatto da diversi mesi ormai,
e' anche per questo che mi preoccupa molto la faccenda Zen.

Comunque no,
al Computex SI DEVE vedere qualcosa su Zen,
è una questione di marketing.


Se cancellassero Zen chiuderebbero il giorno dopo. Ormai pure i muri sanno che è la loro ultima possibilità, soprattutto data la situazione economica in cui versano. Tra l'altro hanno già reso note slide e date di rilascio (fine 2016 - inizio 2017). Non mi sembra un progetto morto.

Sulle GPU, boh, vedremo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^