Analisi AMD Athlon MP 2.100+

Analisi AMD Athlon MP 2.100+

Confrontate le prestazioni della nuova cpu AMD per sistemi biprocessore, in confronto alla cpu Intel Xeon 2.4 Ghz

di pubblicata il , alle 14:53 nel canale Schede Video
IntelAMD
 
athlon_mp_2100.jpg


Anandtech ha pubblicato, a questo indirizzo, un'interessante analisi prestazionale del nuovo processore AMD Athlon MP 2.100+, nuova versione del processore AMD per sistemi biprocessori.
Il confronto è stato effettuato con il processore Intel Xeon 2,4 Ghz, cpu basata su Core Prestonia dotata di 512 Kbytes di cache L2 e bus Quad Pumped a 533 Mhz.

bench_athlon_mp_2100.gif


Le prestazioni velocistiche sono state misurate utilizzando applicazioni reali, consistenti in vari database che vengono quotidianamente utilizzati sul sito Anandtech.
I risultati mostrano come il processore Xeon 2,4 Ghz permette di far registrare ottimi risultati prestazionali, con un margine di vantaggio sul processore AMD non particolarmente elevato. SI noti come, in questo test, l'abilitare la modalità Hypertrading permetta di ottenere un boost prestazionale, mentre in altri test questo o non si verifica, o addirittura porta ad un calo delle prestazioni complessive.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
metrino20 Giugno 2002, 15:15 #1
secondo me mp e' ancora quasi un esperimento per amd. mi sa che l'hammer (slaw o claw? quello grosso comunque) multiprocessore costituisca il vero attacco di amd in questo campo
+Benito+20 Giugno 2002, 16:58 #2
sledgehammer - alto livello
clawhammer - medio livello
+Benito+20 Giugno 2002, 17:04 #3
per me comunque lo sledge almeno inizialmente sara' estremamente costoso e destinato a utenze molto professionali, quelli che ora usano Itanium
Ricky20 Giugno 2002, 22:20 #4
ragazzi ma avete capito che stiamo parlando di un mp2100+ ovvero di un 1,67 ghz!? lo xeon quant è? 2,4? il doppio un altro poco e le prestazioni? simili! addirittura l mp2100+ batte il 2,2 xeon!!! la tecnologia dell mp è superiore....a parità di frequenza che differenze avremmo avuto?...credo che amd non salga di frequenza (a parte per i limiti strutturali) ma sopratutto per un fatto commerciale: già cosi riesce a stare dietro ad uno xeon!.....w amd:^)
Gammolo20 Giugno 2002, 23:14 #5
E quando intel alzera ancora le frequenze?????
Sig. Stroboscopico21 Giugno 2002, 09:17 #6
le alza anche amd... te ci pensi che intel sta procucendo da un anno a 0.13, mentre amd ancora a 0.18?
mettere in linea un impianto a 0.13 adesso costa di sicuro un bel pò in meno rispetto a metterlo in produzione l'anno scorso.
amd è un'azienda con ancora poco "peso" rispetto intel, quindi per me preferisce sfruttare al meglio tutto quello che ha prima di investire una valanga di soldi in un progetto nuovo se non ne ha immediatamente bisogno.
per il fatto che il toro non esca è duvuto al fatto che amd da una parte ha forse avuto problemi per la nuova tecnologia... dall'altro che per la fascia di mercato che occupa al momento non ne avrebbe avuto bisogno... riesce ancora a fare concorrenza a intel con delle linee di produzione già ripagate e che ora gli danno il massimo egli introiti, e aspetta il momento buono per costruire - attivare le altre.
comunque mi piacerebbe vedere un amd a 2.5 ghz effettivi... una tecnologia nata per confrontarsi col PIII che straccia un P4 (di ultima generazione)
^__-
Marco21 Giugno 2002, 10:40 #7
Il problema che l'amd a 2500 Mhz non ci va per problemi strutturali dell'architettura. L'architettura del P4, invece, è fatta per andare su in frequenza.
Non ha senso fare i paragoni in base alla frequenza, perchè la tecnologia del P4 in questo caso ne esce perdente. Ma col senno di poi gli ingegneri Intel non avevano preso un abbaglio: il P4 già a 0,18 va a 2 Ghz, a 0,13 senza grossi sforzi arriverà a 3 Ghz, mentre l'Athlon avrà già problemi ad arrivare a produrre in quantità pezzi a 2 Ghz con processo 0,13, anzi forse non ci arriverà mai, senza un cambio della logica interna del processore.
(THE REAL) Neo21 Giugno 2002, 12:13 #8
Ma quando arriverà a cambiare la logica interna della cpu,amd non dovrà salire di molto di frequenza per pareggiarsi con le prestazioni Intel...
mahrius21 Giugno 2002, 13:35 #9
c'è un errore... l'athlon XP 2100+ non ha frequenza 1,67 ma 1,73...
salud mahrius
Gammolo21 Giugno 2002, 22:54 #10
Beh proprio come pensavo io,amd puo fare processori che a parita di frequenza vanno di piu ma intel sale di frequenza mooolto velocemente,quindi credo che alla fine la spunti sempre intel(almeno per quello che sono i processori attuali).
Fermorestando che i processori amd sono degli ottimi processori e offrono un rapporto prestazioni/prezzo ottimo.
Fra un po usciranno i nuovi p4 2.600 e 2.800(per sentito dire) e invece amd ha problemi a salire anche con il toro........boh..........

Ps:non sono di parte.....compro solo cio che mi conviene indipendentemente dalla marca

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^