Video HD e overclocking per il chipset AMD 690G

Video HD e overclocking per il chipset AMD 690G

AMD presenta la seconda generazione di piattaforme 690G, con bios caratterizzati da funzioni di overclock e pieno supporto alle decodifiche a 1080p di flussi HD

di pubblicata il , alle 08:59 nel canale Schede Madri e chipset
AMD
 

AMD ha presentato, nel corso del mese di Marzo, la propria prima architettura chipset specificamente sviluppata per poter fornire ai partner una piattaforma completa sia in sistemi desktop che in quelli notebook. Parliamo della famiglia di chipset AMD 690G, dotati di sottosistema video DirectX 9 integrato onboard.

Dopo la prima serie di schede madri rese disponibili sul mercato AMD ha presentato alcune nuove evoluzioni a questo progetto, nella forma sia di ottimizzazioni bios e driver che di alcuni modelli che i partner stanno presentando sul mercato in queste settimane. Con queste modifiche da una parte verranno incrementate le potenzialità in overclock di questi prodotti, e dall'altra fornite superiori garanzie in termini di capacità di riproduzione di flussi video in alta definizione, utilizzando per questo il chip video integrato on board.

AMD ha specificato alcuni requisiti minimi per poter garantire una riproduzione fluida dei flussi video in alta definizione con questi chipset; alla base l'utilizzo di un quantitativo minimo di memoria di sistema pari a 1 Gbyte, con un processore Athlon 64 X2 dalla frequenza di clock massima differente a seconda del tipo di formato video utilizzato dal supporto HD.

Parlando di video 1080p, utilizzando la compressione MPEG2 il processore Athlon 64 X2 deve avere frequenza di clock minima di 1,8 GHz; tale soglia si alza sino a 2,2 GHz per il formato VC-1 e raggiunge 2,4 GHz per quello H.264. Di conseguenza, stando a quanto indicato da AMD, un processore Athlon 64 X2 5.000+, con frequenza di clock di 2,6 GHz, è tale da garantire riproduzione video fluida di contenuti a 1080 pixel di risoluzione verticale in tutti e 3 i possibili tipi di formato utilizzati dai flussi video ad alta definizione.

gigabyte_amd690_oc_2_s.jpg (54546 bytes)

gigabyte_amd690_oc_1_s.jpg (37528 bytes)

La scheda madre Gigabyte GA-MA69GM-S2H è uno dei primi modelli ad essere basato su questo nuovo approccio; non solo sono integrati on board connessoni VGA, DVI e HDMI per offrire massima flessibilità di collegamento alle varie tipologie di display disponibili in commercio. Il bios inoltre è dotato di varie funzionalità specifiche per l'overclocking, sia nella forma di frequenze di bus selezionabili ben superiori a quelle di default per i processori Socket AM2 che di parametri di overclock per il sottosistema video integrato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ratatosk03 Agosto 2007, 09:01 #1
"Impressive, most impressive"
Paganetor03 Agosto 2007, 09:03 #2
ma scusate, perchè dire che il chip video può garantire la fluidità del flusso video HD se poi deve appoggiarsi a tutta una serie di altri componenti (CPU e ram) in modo così pesante?

cosa fa allora il chip video?

o mi sono perso qualcosa per strada? (possibilissimo )
~Mr.PartyHut~03 Agosto 2007, 09:04 #3
Ottimo ottimo
Il mercato dei chipset si sta facendo sempre più ampio. Nel 2008 la scelta sarà dura credo
Ratatosk03 Agosto 2007, 09:08 #4
Originariamente inviato da: Paganetor
ma scusate, perchè dire che il chip video può garantire la fluidità del flusso video HD se poi deve appoggiarsi a tutta una serie di altri componenti (CPU e ram) in modo così pesante?

cosa fa allora il chip video?

o mi sono perso qualcosa per strada? (possibilissimo )


Fa un buon offload della CPU, ma non totale, quindi ha bisogno della stessa e secondo il tipo di codec utilizzato ha requisiti di potenza specifici :>
Paganetor03 Agosto 2007, 09:11 #5
ah ok, ma mi pare che occorrano comunque CPU piuttosto potenti per elaborare il segnale... sarebbe interessante capire di quanto lavoro si carica il chip video e quanto ne rimane per la CPU...
Ratatosk03 Agosto 2007, 09:18 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
ah ok, ma mi pare che occorrano comunque CPU piuttosto potenti per elaborare il segnale... sarebbe interessante capire di quanto lavoro si carica il chip video e quanto ne rimane per la CPU...


Da quanto mi ha detto la redazione, stanno lavorando ad un articolo sulla decodifica video HD di AMD HD2600/2400 e nVidia 8600/8500, speriamo fosse prevista anche la grafica integrata, anche se a questo punto credo che siano in dirittura d'arrivo e non faranno intempo ad includere questo aggiornamento.
giovonni03 Agosto 2007, 09:20 #7
Originariamente inviato da: Paganetor
ah ok, ma mi pare che occorrano comunque CPU piuttosto potenti per elaborare il segnale... sarebbe interessante capire di quanto lavoro si carica il chip video e quanto ne rimane per la CPU...



Be' in effetti a memoria non servivano cpu così potenti neanche con schede grafiche che non facevano tale operazione di decodifica... mah, ricorderò male
schubaffo03 Agosto 2007, 09:20 #8
Una domanda.... in caso di utilizzo di una VGA non-integrata (una HD 2400 PRO, ad esempio...) la CPU risulterebbe alleggerita dal carico di cui si parla nell'articolo, oppure non cambierebbe nulla a livello di impiego del processore???
YYD03 Agosto 2007, 09:33 #9
Un'idea della capacità dei recenti chip video di decodificare flussi compressi in H264 si può avere leggendo qui:
http://www.anandtech.com/video/show...?i=3047&p=4

Si nota che le schede prive di supporto hardware in decodifica richiedano impegno notevole da parte della CPU. Il chipset AMD 690G ha bisogno di CPU potenti per decodificare flussi video complessi, quindi la sua collaborazione al processo di decodifica è minima.
Zannawhite03 Agosto 2007, 09:35 #10
Trovo insensato il discorso legato all'overcloccabilità del chipset video. Ha ragione di esistere solo se il sistema si prende carico di questo, con un overclock dinamico.

A mio avviso chi acquista una scheda madre con VGA integrata, mai avrà esigenze di overclokkare un chipset video perchè avrebbe dei margini di miglioramenti ridicoli rispetto una VGA dedicata.

Poi bisogna anche capire a chi sono rivolte queste schede madri; identifico grossolanamente 2 utenze, la prima è rivolta ai veri appassionati che si provano ad assemblare un HTCP e magari risulta comodo avere un chipset integrato. (avrei cmq. dei dubbi sulla scelta della MB, piuttosto che una microATX)
La seconda utenza è Office (Pc economici con tutto integrato), dove grafica e compagnia bella viene poco sfruttata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^