Una nuova scheda madre Fatal1ty per abit

Una nuova scheda madre Fatal1ty per abit

Basata su chipset nForce 650i, la nuova scheda madre abit viene proposta per i videogiocatori attenti al budget

di pubblicata il , alle 16:51 nel canale Schede Madri e chipset
 

La taiwanese Universal abit da tempo sviluppa schede madri commercializzate con il marchio Fatal1ty, nome ben noto agli appassionati di videogaming. La scheda madre FP-IN9 SLI, per processori Intel Socket 775 LGA, viene proposta in abbinamento al chipset NVIDIA nForce 650i.

Si tratta quindi di una scheda madre orientata al segmento di fascia media del mercato, nel quale il costo d'acquisto riveste una componente molto importante.

abit_fatal1ty_650i.jpg (59859 bytes)

La scheda è dotata di supporto alla tecnologia SLI di NVIDIA; il chipset gestisce due Slot PCI Express 16x, benché con segnali 8x elettrici nel caso in cui vengano utilizzate due schede video. Osservando la costruzione si nota chiaramente come abit abbia scelto di non inserire ventole di raffreddamento su questa scheda madre, utilizzando voluminosi dissipatori per i due bridge del chipset e per la circuiteria di alimentazione del processore.

Tra i due Slot PCI Express 16x è possibile osservare lo switch meccanico, che permette di abilitare la modalità SLI suddividendo le 16 linee PCI Express tra i due Slot. E' questa una soluzione meno pratica di uno switch digitale, ma sicuramente contribuisce a contenere il costo della scheda madre rivelandosi solo più macchinosa nel momento in cui si installa la seconda scheda video per abilitare la tecnologia SLI.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito abit a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kintaro7008 Febbraio 2007, 17:11 #1
Potevano almeno farla per la versione 690i anzichè la 650i visto il brand per giocatori.

Ho il sospetto che Fatal1ty sia uno specchietto per mascherare la pochezza di gamma, si conosce almeno il prezzo.
Dexther08 Febbraio 2007, 17:12 #2
speriamo ne indovinino qualcuna alla abit perchè da un pò di tempo toppano di brutto

l'ultima IN9 32X-Max wifi sembrerebbe ottima ...
The Predator08 Febbraio 2007, 17:14 #3
Dai dati che ho letto a quel indirizzo sembra molto buona ,chi sà a quale prezzo la venderanno.
MakenValborg08 Febbraio 2007, 17:18 #4
chissà il prezzo e le prestazioni...personalmente trovo l'idea di fare una scheda essenziale molto azzeccata.. della mia P5W DH di 50 porte sata+wifi+telecomandino ne avrei fatto volentieri a meno...
mjordan08 Febbraio 2007, 17:37 #5
Ma questi nuovi nForce come vanno rispetto agli Intel allora? Convengono? Non convengono? Driver stabili o problematici? Linux?
demon7708 Febbraio 2007, 17:44 #6
ma.. Fatal1ty non dovrebbe essere (anche a logica) la fascia super altissima mega multuplayer "non bado a spese"!?

perchè sta via di mezzo? (oh, ben inteso, non è che mi fa schifo! anzi!)
MakenValborg08 Febbraio 2007, 17:46 #7
Originariamente inviato da: mjordan
Ma questi nuovi nForce come vanno rispetto agli Intel allora? Convengono? Non convengono? Driver stabili o problematici? Linux?

Andare vanno, ma la resa è simile ad un 965intel..
ShinjiIkari08 Febbraio 2007, 18:01 #8
Convengono se serve lo SLi, altrimenti non hanno senso, e su Linux è sicuramente meglio supportato l'hardware Intel.
MakenValborg08 Febbraio 2007, 18:03 #9
Originariamente inviato da: ShinjiIkari
Convengono se serve lo SLi, altrimenti non hanno senso, e su Linux è sicuramente meglio supportato l'hardware Intel.


C'è da dire che il modello asus con questo chipset costa 40 € meno della p5bdeluxe...
Firestormgdi08 Febbraio 2007, 18:48 #10
Ab9, AW9D mi sembrano grandi schede

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^