Un nuovo nome tra i chipset ATI

Un nuovo nome tra i chipset ATI

Il produttore canadese cambia nome della propria soluzione chipset inizialmente nota come Radeon Xpress 200

di pubblicata il , alle 11:12 nel canale Schede Madri e chipset
ATIRadeonAMD
 

Nuovo brand in casa ATI: il produttore canadese ha infatti scelto di cambiare nome per le proprie soluzioni chipset della serie Radeon Xpress 200, disponibili per processori Intel e AMD.

Il nuovo nome è quello Radeon Xpress 1600, brand che ricalca molto da vicino quello adottato per la nuova soluzione chipset Radeon Xpress 3200, presentata nelle scorse settimane e per la quale è disponibile un'analisi tecnica a questo indirizzo.

crossfire_xpress_1600.gif

La decisione è dettata dalla necessità di meglio posizionare le soluzioni chipset basate su architettura RD480; il nuovo brand segue da vicino quello delle soluzioni RD580, che saranno posizionate solo come proposta top di gamma. I chipset RD480 continueranno a restare proposti nel segmento di fascia media del mercato.

Il cambiamento è esclusivamente legato al marchio, e non riguarda in alcun modo modifiche architetturali. Le caratteristiche tecniche delle soluzioni RD480, quindi, rimarranno le stesse: questi chipset supportano tecnologia Crossfire, con due Slot PCI Express 8x elettrici. Le soluzioni chipser RD580, viceversa, gestiscono due flussi PCI Express 16x elettrici operanti in parallelo.

ATI prevede di completare la transizione al nuovo brand entro il prossimo 3 Aprile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bist16 Marzo 2006, 11:34 #1
Per il p
rossimo ch
ipset che nu
meri userann
o?
Kralizek16 Marzo 2006, 11:46 #2
ocio che ti fa contatto l'invio ;P
zappy16 Marzo 2006, 11:54 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/skmadri/16744.html

Il produttore canadese cambia nome della propria soluzione chipset inizialmente nota come Radeon Xpress 200

Click sul link per visualizzare la notizia.

intelligente.
già che ci sono possono chiamare x1900 una vga agp1x, così è tutto + semplice è chiaro...
belin16 Marzo 2006, 12:26 #4
...perchè così non diventa più semplice e chiaro?

Xpress 1600 = RD480 con due Slot PCI Express 8x elettrici
Xpress 3200 = RD580 con due Slot PCI Express 16x elettrici

...a me sembra migliore dal punto di vista del marchio.

...ciao!
zani8316 Marzo 2006, 12:29 #5
altro che invio...ocio che ti bannano (però bella l'idea!)
bist16 Marzo 2006, 12:37 #6
Originariamente inviato da: belin
...perchè così non diventa più semplice e chiaro?

Xpress 1600 = RD480 con due Slot PCI Express 8x elettrici
Xpress 3200 = RD580 con due Slot PCI Express 16x elettrici

...a me sembra migliore dal punto di vista del marchio.

Ban pendente a parte, a me non sembra molto una buona idea perché il prossimi chipset saranno sicuramente PCI-Express 8x o 16x, e quindi la nomenclatura perde un po' il senso. A meno che non li chiamino 1610, 1620, 3210, 3220, 3230, ma dubito.
*Pegasus-DVD*16 Marzo 2006, 12:41 #7
Originariamente inviato da: bist
Per il p
rossimo ch
ipset che nu
meri userann
o?



io lo bannerei ... leggete bene cosa ha scritto
giallapinna16 Marzo 2006, 13:16 #8
chipste???
preferisco le fonzies!
LOL

fatemi capire cambia in pratica solo la sigla?!!?

ErminioF16 Marzo 2006, 13:18 #9
ahaha pegasus letto ora
Secondo me avrebbero potuto tenere la stessa nomenclatura per i prodotti già in commercio, per poi cambiarla coi nuovi
Nightwalker16 Marzo 2006, 13:18 #10
* sisi bannatelo asd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^