Ritardi nelle consegne del chipset G965

Ritardi nelle consegne del chipset G965

Un difetto ha costretto Intel a bloccare le consegne dei chipset almeno fino alla metà di agosto. Ricaduta negativa sulle vendite di Conroe?

di pubblicata il , alle 09:13 nel canale Schede Madri e chipset
Intel
 

La tanto anticipata invasione dei nuovi processori Intel "Conroe" potrebbe subire un brusto arresto già nelle battute iniziali a causa...di Intel stessa. Lo scorso giovedì, ricordiamo, Intel ha presentato ufficialmente la nuova serie di processori Core 2 Duo, basati sull'architettura Intel Core e conosciuti, appunto, con il nome in codice di Conroe.

Le versioni ufficialmente lanciate sono cinque, che si adattano a tutte le esigenze partendo da un prezzo di 183 dollari per la versione entry-level, sino a 999 dollari per il modello top. Rimandiamo a questa notizia per ulteriori approfondimenti.

Tuttavia, almeno secondo quanto pubblicato dal sito Digitimes, pare che Intel non abbia ancora avviato le consegne dei chipset della serie G965. Le consegne in volumi di tale prodotto avrebbero dovuto prendere il via proprio lo stesso giorno del lancio ufficiale di Core 2 Duo ma a quanto pare un difetto nel controller grafico integrato ha costretto il colosso californiano a bloccare le consegne dei chipset con stepping C-1.

Intel ha comunicato ai propri partner che il problema è stato risolto nello stepping C-2 ma che le consegne per i "nuovi" chipset non prenderanno il via almeno fino alla metà di agosto. Tra i produttori inizia a serpeggiare un clima di malumore dal momento che il ritardo nelle consegne dei chipset potrebbe ripercuotersi negativamente sulle vendite di sistemi Conroe.

Secondo alcune indiscrezioni, pare inoltre che il chipset G965 sia stato aggiornato per poter permettere il supporto alle DirectX 10 di Microsoft una volta che verranno rilasciate, semplicemente tramite un aggiornamento dei driver. Tra le altre caratteristiche ricordiamo la tecnologia Intel Clear Video Technology, in grado di supportare compressione hardware H.264.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tefnut01 Agosto 2006, 09:17 #1
ettepareva
Murdorr01 Agosto 2006, 09:20 #2

Mah...

Azz mi dispiace questo piccolo intoppo per intel, però non credo che interessi moltissimo a noi in particolare...

Voglio dire a quanti di noi interessa il 965g con sk video incorporata? pochi visto che tutti noi abbiamo schede video esterne ben + potenti.

Secondo me la ripercussione si avrà solamente nei grandi magazzini dove ti vendono il solito PC a 700 euro tutto integrato con processori di ultima generazione ma che poi in potenza di calcolo fanno ridere i polli, sopratutto le schede video integrate nel Chipset .

Da parte mia aspetto con ansia i soldi per una bella ASUS P5B e un Conroe 6600 .
EddieIng01 Agosto 2006, 09:22 #3

Nota per la redazione

Attenzione al titolo : Ritardi non Ridardi :-)

ciao
Beelzebub01 Agosto 2006, 09:22 #4
C'è un errore nel titolo: "ridardi"...
dema8601 Agosto 2006, 09:30 #5
Originariamente inviato da: Murdorr
Azz mi dispiace questo piccolo intoppo per intel, però non credo che interessi moltissimo a noi in particolare...

Voglio dire a quanti di noi interessa il 965g con sk video incorporata? pochi visto che tutti noi abbiamo schede video esterne ben + potenti.

Secondo me la ripercussione si avrà solamente nei grandi magazzini dove ti vendono il solito PC a 700 euro tutto integrato con processori di ultima generazione ma che poi in potenza di calcolo fanno ridere i polli, sopratutto le schede video integrate nel Chipset .

Da parte mia aspetto con ansia i soldi per una bella ASUS P5B e un Conroe 6600 .

Infatti non penso che con quei prezzi il Conroe sia un procio da ufficio. Per office e co. va bene anche un pentium D
Darkangel66601 Agosto 2006, 10:00 #6
Intel Ha fatto attendere fino ad ora, un mese in più o in meno non cambia molto.
Davis501 Agosto 2006, 10:07 #7
molte delle macchine per office utilizzano degli allegri celeron con sk video incorporata... e vanno fin troppo bene per un gestionale o un solo programma alla volta...

ovvio... solo quando lanci un acrobat reader... vai in pausa caffe'...

serassone01 Agosto 2006, 10:12 #8
Faremmo bene anche noi utenti ad aspettare: le prime revisioni sia dei chipset che dei processori possono non essere mature, e non mi riferisco a Conroe e al 965 in particolare; in generale è buona norma aspettare qualche mese per vedere che tutto sia ok prima di acquistare nuove tecnologie, lasciate agli altri il compito di collaudatori.
Originariamente inviato da: dema86
Infatti non penso che con quei prezzi il Conroe sia un procio da ufficio. Per office e co. va bene anche un pentium D

Per adesso è così ma penso proprio che uscirà un (convenientissimo) "Celeron Conroe": Core 2 Solo; in più uno col G965 può farsi un sistema completo e acquistare la scheda grafica in un secondo tempo.
Erfico01 Agosto 2006, 10:21 #9
beh se x 15 gg di ritardo aggiungono già il supporto hw alle dx10.. stica dei 15 gg
Dominioincontrastato01 Agosto 2006, 11:10 #10
Come procio da ufficio va bene un celleron 1 Ghz con grafica integrata, altro che pentium d o conroe ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^