Risultati di Agosto per VIA Technologies

Risultati di Agosto per VIA Technologies

La compagnia riporta una timida crescita rispetto al mese precedente, nonostante valori più bassi se confrontati con quelli degli anni passati

di pubblicata il , alle 10:36 nel canale Schede Madri e chipset
 

VIA Technologies ha pubblicato i risultati per il mese di Agosto. La compagnia ha dichiarato di aver guadagnato qualcosa in più rispetto al mese precedente, ma le vendite sono state inferiori se comparate ai livelli raggiunti negli anni 2000, 2001 e 2002.

Per il mese di Agosto VIA ha riportato vendite nette per 52,49 milioni, ovvero circa 4 milioni in più (+8,22%) rispetto al mese di Luglio ma inferiori del 7,19% rispetto all'anno precedente. VIA, comunque, ha tenuto riservati i dati relativi alla profittabilità e ai margini di guadagno.

Se si considerano, inoltre, le dichiarazioni rilasciate da AMD e Intel circa le vendite di CPU, è possibile ipotizzare che le vendite di VIA continueranno a crescere per via dell'incremento della domanda per personal computer e componentistica hardware.

La compagnia attualmente è indirizzata al settore performance-mainstream AMD con il chipset KT600, oltre ad una serie di soluzioni economiche sempre per sistemi AMD. Per quanto riguarda Intel, invece, la compagnia propone il chipset P4X400 e PT800, dalle buone prestazioni e dal costo contenuto.

Se il mercato si dovesse risanare veramente, VIA riuscirà ad incrementare le proprie performance finanziarie. In ogni casò bisognerà sondare la capacità di VIA di riuscire a rosicchiare quote di mercato a SiS, Intel e nVidia.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
shrubber08 Settembre 2003, 12:27 #1
più che altro dovrebbe aumentare le performance dei propri chipset... credo che acquisterebbe qualche cliente in più... nvidia si è presa una bella fetta di mercato...
edmundo2908 Settembre 2003, 12:37 #2

i nuovi per ATHLON 64

sembrano essere molto buoni.
Il KT800 pure, sperem, NVIDIA e INTEL costano troppo cari....la fanno da padroni.
KAISERWOOD08 Settembre 2003, 13:26 #3
nvidia come fa a farla da padrona me lo spiegate? Intel detiente + dell'80% del mercato cpu e asua volta detiene la maggior parte della quota del mercato dei relativi chipset, mentre Nvidia si deve ricavare la sua fetta tra sis, via e ati (vabbé non la consideriamo per adesso) del mercato dei chipset per cpu amd e Amd detiene un 13%(sotto il 20 è sicuro) del mercato cpu. Considerando che gli overlcockers sono una minima percentuale del totale e che il barton con bus 400 è solo il 3200 che è alla portata di pochi, l'nforce ha si venduto molto ma non da farla da padrona nel mercato dei chipset socket A. Il kt400 che non è il massimo ha venduto tantissimo, SIs sa il fatto suo e molti produttori adottano ancora mobo con chipset vecchi della via e della sis. Adesso non voglio sminuire nessuno per carità, ma paragonare NVidia ad Intel nel mercato chipset mi pare inadeguato. nvidia sarà un colosso della grafica ma nel mercato chipset non mi pare un gigante anche perhcé i concorrenti sono 2 (se non di +) con molta esperienza e risorse.
edmundo2908 Settembre 2003, 14:24 #4

per la fascia SOCKET A...

...NVIDIA ultimamente la fa da padrone, chipset migliori non se ne vedono.
Mi riferivo alle due fasce INTEL e AMD, in generale....
Lud von Pipper08 Settembre 2003, 16:01 #5
Nel 2000/01/02 c'era una gran quantità di Pentium2 e Pentium3 da sostituire e l'Athlon faceva gola a molti, ma oggi chi te lo fa fare di cambiare il PC dato che di innovazioni vere non se ne vede manco l'ombra?

Tra un XP1600 e un 3200 si fatica a vedere un incremento del 50% in prestazioni e per l'utente tipo l'aumento di prestazioni è pari a zero, quindi tanto vale aspettare tempi migliori.

E' come per le automobili: al giorno d'oggi la macchina l'abbiamo tutti e la macchina nuova va a sostituire quella vecchia: se non ci sono miglioramenti veri non samo motivati a cambiarla.

LvP
Lud von Pipper08 Settembre 2003, 16:09 #6
...NVIDIA ultimamente la fa da padrone, chipset migliori non se ne vedono.


Per ogni Nforce si vendono dieci chip VIA e forse di più, e con i nuovi chipset in arrivo la situazione può solo peggiorare per nVidia che non guadagna quote nel mercato Low Ende e si vede erodere mercato in quello High End, soprattutto dati i prezzi che tiene.

ATI ha fatto una scelta molto più remunerativa puntando al mercato P4: una piccola quota dell'80% del mercato è comunque molto più lucrosa di una piccola percentuale (anche marginalmente superiore) di un 13%...

LvP

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^