Le prime schede madri Intel con chipset ATI

Le prime schede madri Intel con chipset ATI

Debuttano in giappone le prime schede madri Intel, per mercato retail, basate su chipset ATI Radeon Xpress 200

di pubblicata il , alle 07:55 nel canale Schede Madri e chipset
ATIIntelRadeonAMD
 

Akiba PC, patria delle novità informatiche nel paese del sol levante, ha mostrato a questo indirizzo le prime immagini di una scheda madre Intel per mercato retail, basata su chipset ATI Radeon Xpress 200.

Come già segnalato precedentemente in occasione di altre news, Intel ha deciso di interrompere la produzione di proprie soluzioni chipset con video integrato per il segmento entry level e di fascia media, dedicandosi invece allo sviluppo di soluzioni più di fascia alta.
Per questo importante segmento di mercato, il produttore americano ha optato per una soluzione concorrente, quell Radeon Xpress 200 di ATI, grazie soprattutto alle ottime prestazioni del sottosistema video integrato se confrontato a quello GMA900 di Intel, integrato nelle soluzioni chipset della famiglia 910-915.

nggc1.jpg

nggc4.jpg

Il modello di scheda madre è quello D101GGC; integra 2 Slot per moduli memoria DDR400, con supporto a 1 periferica PCI Express 1x e a una scheda video supplementare PCI Express 16x. Il chip video, come già evidenziato, è integrato nel chipset; completa la dotazione la scheda di rete Gigabit e il sottosistema audio a 7.1 canali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sidewinder05 Dicembre 2005, 08:23 #1
mmm quasi quasi vado a farmi il visto per il Giappone. Un pelegrinaggio da Akiba e' di obbligo.

Cosimo05 Dicembre 2005, 08:53 #2
Qui in Corea ci si trovano le stesse cose che in giappone. Allora ragazzi, organizzo una vendita collettiva. Quanti di voi volete sta scheda?
MiKeLezZ05 Dicembre 2005, 09:55 #3
Ma chi le compra più le schede madri di Intel (non per.. ma di.. )
Kanon05 Dicembre 2005, 11:27 #4
ATi ha fatto l'affare del secolo con il subappalto su intel o_0 i volumi di vendita delle mobo intel sono sicuramente paragonabili a quelle dei second-tyer quali abit epox etc. Praticamente Intel è il secondo AIB più fruttuoso di ATi dopo Sapphire... dopo anni di gavetta con "mobine" pare che stiano entrando nel mercato mobo-core logic dalla porta d'ingresso.
plagio05 Dicembre 2005, 12:47 #5
Originariamente inviato da: Kanon
ATi ha fatto l'affare del secolo con il subappalto su intel o_0 i volumi di vendita delle mobo intel sono sicuramente paragonabili a quelle dei second-tyer quali abit epox etc. Praticamente Intel è il secondo AIB più fruttuoso di ATi dopo Sapphire... dopo anni di gavetta con "mobine" pare che stiano entrando nel mercato mobo-core logic dalla porta d'ingresso.


Infatti
WarDuck05 Dicembre 2005, 12:57 #6
Sarebbe ancora più interessante se ATi venisse impiegata per l'uso sulla piattaforma Centrino Ma sto sognando...
mjordan05 Dicembre 2005, 15:52 #7
Originariamente inviato da: MiKeLezZ]Ma chi le compra più
per[/i].. ma di.. )


Effettivamente
jappilas05 Dicembre 2005, 21:03 #8
Originariamente inviato da: MiKeLezZ]Ma chi le compra più
per[/i].. ma di.. )

mah... fino a qualche modello fa erano se non altro garantite per una stabilità impeccabile
(personalmente ho sentito il cambiamento, al momento di migrare la macchina P4 dalla asus p4pe -una scheda imho nata davvero male- ad una intel rock lake... )

può essere che siano un filo meno performanti, a parte il fare pandàn (), e sicuramente non inclini all' overclock (aspetto che per me è l' ultimo dei problemi)
serassone05 Dicembre 2005, 23:55 #9
Ogni scheda ha i suoi esemplari bacati e le sue storie... a me la P4PE ha lasciato un ottimo ricordo, stabile come una roccia: ancora adesso la persona cui l'ho venduta la usa con soddisfazione.
Piuttosto vorrei dire questo: la produzione di schede madri per i propri processori è sempre stata una caratteristica di Intel: ma io dico, che senso ha una scheda Intel con chipset non Intel? Il punto di forza della casa secondo me sono i chipset, io ho scelto Intel soprattutto per questo (ho avuto anche sistemi AMD)... ma se si deve comprare una scheda ATI è meglio prendere una Sapphire, per esempio, che sicuramente è più accessoriata. Poi le recensioni del chipset (in versione AMD) non sono esaltanti: piuttosto che ATI in alternativa a Intel prenderei un SiS con grafica integrata, ne ho viste un paio in azione e non sono male, e sono sicuramente più collaudate: chi sceglie la grafica integrata non dovrebbe guardare alle prestazioni 3D!
jappilas06 Dicembre 2005, 00:08 #10
Originariamente inviato da: serassone]a me la P4PE ha lasciato un ottimo ricordo, stabile come una roccia: ancora adesso la persona cui l'ho venduta la usa con soddisfazione.[/QUOTE]
può
del carico della cpu[/B], di abbondante overvolting del Vcore e della Vdimm, del bios setup assurdamente lento, o di riavvii "a random" sotto windows2000...
la mia solita fortuna
[QUOTE]Piuttosto vorrei dire questo: la produzione di schede madri per i propri processori è sempre stata una caratteristica di Intel: ma io dico, che senso ha una scheda Intel con chipset non Intel?

in certi casi ne ha, ... guarda la prima Xbox...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^