offerte prime day amazon

La prima scheda madre X48 è di Gigabyte

La prima scheda madre X48 è di Gigabyte

Emergono le prime immagini delle future schede madri top di gamma per processori Intel con bus a 1.600 MHz

di pubblicata il , alle 08:30 nel canale Schede Madri e chipset
IntelGigabyte
 

Nei prossimi mesi Intel presenterà una nuova piattaforma chipset specificamente indirizzata al segmento enthusiast del mercato: parliamo del modello X48 Extreme, destinato a posizionarsi su un gradino superiore rispetto al chipset X38 Express, attuale top di gamma della produzione Intel.

gigabyte_x48_board.jpg (91733 bytes)

Questa è la prima immagine della scheda madre Gigabyte GA-X48-DQ5, soluzione basata su chipset X48 che dovrebbe rappresentare la proposta top di gamma per Gigabyte nel corso dei primi mesi del prossimo anno. E' interessante segnalare come Gigabyte abbia optato per l'utilizzo di moduli memoria DDR2 e non di quelli DDR3: le informazioni attualmente disponibili indicano infatti per il chipset X48 Express supporto ufficiale alla sola memoria DDR3.

E' ipotizzabile, a questo punto, che il chipset X48 integri al proprio interno memory controller DDR2 accanto a quello DDR3, ma che Intel preferisca promuovere la sola memoria DDR3 in abbinamento a questa soluzione top di gamma. Le restanti caratteristiche tecniche sono di fatto riprese dalle schede madri Gigabyte basate su chipset X38 Express, a partire dal numero di Slot di espansione sino al sistema di raffreddamento passivo in rame con heatpipe. Non sono presenti chip video NVIDIA per la gestione della tecnologia SLI: di conseguenza questa scheda madre supporta solo l'abbinamento con due schede video ATI Radeon in configurazione Crossfire.

Il chipset Intel X48 riprenderà la tipica struttura Intel a due bridge, con il chip MCP a gestire le comunicazioni tra processore, memoria e schede video e il chip ICH9 al quale compete la gestioone delle periferiche di Input-Output.

Confermato il supporto alla frequenza di bus Quad Pumped di 1.600 MHz, caratteristica che verrà sfruttata inizialmente solo da alcuni processori della serie Extreme Edition basati su Core Penryn a 45 nanometri. Accanto alla nuova frequenza di bus il chipset X48 implementerà supporto alla frequenza di 1.600 MHz per la memoria DDR3, per la prima volta supportata ufficialmente da un chipset per processori Intel.

Sarà particolare la compatibilità con le memorie DDR3-1600, in quanto Intel ne certificherà l'utilizzo solo su due Slot memoria e non su tutti e quattro quelli tipicamente montati su schede madri di questo tipo; i moduli dovranno essere compatibili con la tecnologia Extreme Memory Profiles, viceversa verranno forzati ad operare alla frequenza di 1.333 MHz. I moduli memoria, inoltre, dovranno operare con un voltaggio di alimentazione pari a 1.8V, contro i 1.5V di default per le memorie DDR3, con timings di accesso pari a 8-8-8 e quindi identici a quelli indicati per le memorie DDR3-1333. Il memory controller integrato nel chipset X48 non supporterà memorie DDR2, caratteristica implementata invece da Intel nella soluzione X38.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pakko22 Ottobre 2007, 08:39 #1
Bel mostro e davvero strano che gigabyte voglia ancora continuare con le DDR2.. sarà perchè ancora vanno meglio e costano poco?

Alla fine sembra un x38 con bug fixed
§°°...Røb£rtØ...°°§22 Ottobre 2007, 09:12 #2
edit ho visto primi mesi prox anno...ma la DQ5 metterà su ddr2 e la DQ6 ddr3?
maxmix6522 Ottobre 2007, 09:17 #3
HAAAA lo sapevo tutti dicevano che con X48 le DDR2 non andavano
meno male che i miei informatorimi hanno dato la dritta .....meno male che mi sono tenuto stretto le mie DDR2!!!
Per le DDR3 aspettero' latenze decenti .......e' come la storia dell'AGP e del PCIexbasta aspettare..e' la quantita' che fa' il mercato...

Adesso domando quando esce sicuramente in Italia sempre dopo gli altri paesi ...cavolo come siamo messi male
YYD22 Ottobre 2007, 09:19 #4
La concorrenza non sta a guardare, stando a questo articoletto ( e ad altre fonti sparse qua e là ) :
http://www.puissance-pc.net/cpu-mob....html?Itemid=48

il Phenom di AMD sarà compatibile sia con DDR2 che con DDR3, evitando di legare come in passato il tipo di memoria al tipo di CPU. Così facendo AMD ha già in tasca la risposta ai nuovi chipset Intel X48 con doppio gestore di memoria DDR2/DDR3. Comodo! Se solo si decidesse a commercializzare questi Phenom che per ora sono in un phenomenale ritardo! E' comunque facile prevedere un ( meritato ) successo per queste nuove soluzioni Intel.
Scezzy22 Ottobre 2007, 10:01 #5
Continuano con le DDR2 perche' se andate a vedere i prezzi delle DDR3.... VI VIENE UN COLPO !!!
Dexther22 Ottobre 2007, 10:21 #6
Gigabyte col 775 si sta davvero distinguendo per rapidità
IlNiubbo22 Ottobre 2007, 11:37 #7
mai il fsb 1600 serve solo per i penryn top di gamma, giusto? i nehalem avranno soket diverso. Serve solo a chi ha 999 dollari per un processore una scheda del genere, oppure chi ocka molto. Sbaglio?
Jon_Snow22 Ottobre 2007, 12:54 #8
A questo punto l'unico "reale" vantaggio è la frequenza 1600 certificata negli X48, mentre è "solo" in OC negli X38. Non mi sembra molto per chi non vuole aspettare, comunque preferisco attendere qualche recensione prima di sentenziare.
mjordan22 Ottobre 2007, 13:56 #9
Una cosa è certa... Siamo in una fase cosi transizionale che investire tutto questo denaro in queste soluzioni rimane ancora una sciocchezza....

Io personalmente attendo le DDR3 a prezzi umani. Poi magari si potrà investire in soluzioni extreme. Ma non prima.

L'X48 con DDR3 attualmente non porta benefici in termini di prestazioni e le memorie costano un botto.
L'X48 con DDR2 ha il vantaggio dei costi umani delle memorie ma è pur sempre uno standard "in uscita".

Allora personalmente attendo che DDR3 diventino uno standard "attuale" a prezzi decenti.
Jon_Snow22 Ottobre 2007, 14:24 #10
Ti toccherà aspettare molto, non credo che in meno di un anno potranno scendere a prezzi abbordabili soprattutto in considerazione del fatto che prima o poi la transizione a Vista la faranno tutti (voglio vedere chi ci rinuncia quando usciranno giochi solo DX10) e 2GB sono il minimo. Inoltre le DDR2 continuano a salire di frequenza, cosa che non accade con le DDR e c'è da aspettarsi che non sia finita qui. Già alcuni modelli 1066 di fabbrica sono abilitati per l'OC a 1200 con cas5...

Per come la vedo i reali vantaggi delle nuove ram si vedranno con i processori a controller integrato che in ogni caso prevederanno un cambio della schedamadre al quale non tutti sono disposti!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^