Hynix prepara memorie DDR2 per sistemi notebook

Hynix prepara memorie DDR2 per sistemi notebook

Il produttore koreano sta per avviare la produzione in volumi di memorie DDR2 per i portatili, un trimestre prima che le piattaforme siano effettivamente disponibili

di pubblicata il , alle 15:30 nel canale Schede Madri e chipset
 

Hynix Semiconductor ha presentato oggi i propri moduli DDR2 small form factor per l'utilizzo in sistemi notebook. La compagnia ha anticipato che la produzione in volumi di questi comonenti sarà avviata già durante il secondo trimestre dell'anno, ovvero un trimestre prima che le piattaforme DDR2 per sistemi mobile siano effettivamente disponibili sul mercato.

Hynix produce i propri moduli SODIMM da 1GB con chip realizzati tamite processo a 0.11 micron. Dal momento che la maggior parte dei notebook sono prodotti a Taiwan, dove non vi sono tassazioni imposte al produttore di memorie, la compagnia probabilmente riuscirà a vendere questi prodotti senza alcun tipo di problema.

La prima piattaforma di Intel con supporto DDR2 destinata al mercato mainstream dei notebook è attesa per la seconda metà del 2004, mentre alcune fonti ipotizzano il lancio per il quarto trimestre dell'anno. Oltre al supporto per DDR2, il chipset Alviso, base per la prossima piattaofrma Centrino "Sonoma", introdurrà anche supporto a PCI Express e Serial ATA-150 anche nei sistemi mobile.

Nonostante le caute previsioni circa la diffusione delle memorie DDR2 nell'ambito desktop, il settore notebook potrebbe essere un terreno più fertile per la diffusione di queste nuove memorie, dal momento che comportano un minore consumo di energia ed una minore dissipazione di calore.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3730 Marzo 2004, 15:39 #1
Quello che non capisco è perchè dovrebbe esserci una veloce diffusione della tecnologia ddr2 quando con un qualsiasi sistema dual ddr si riesce a saturare tranquillamente ogni necessità di bandwidht della cpu.
Insomma per i prossimi mesi non mi sembra che passare a ddr2 con le cpu in giro potrebbe garantire dei boost prestazionali tali da rendere utile cambiare tutto il sistema...
...o no???
Vantaggi concreti potrebbero esserci giusto sui notebook (che non adottano dual ddr) e sui nuovi sistemi amd 64bit che non hanno un controller doppio canale.
lucusta30 Marzo 2004, 17:41 #2
..."quando con un qualsiasi sistema dual ddr si riesce a saturare tranquillamente ogni necessità di bandwidht della cpu. "..
affermazione azzardata quanto errata..
atomo3730 Marzo 2004, 18:08 #3
x locusta

non che la tua confutazione sia così ricca di dati ed argomenti!
Spyto30 Marzo 2004, 19:12 #4
Come scritto sopra queste memorie vengono montate per una minore dissipazione di calore e minor consumo.
Non credo centrino molto le prestazioni.
atomo3731 Marzo 2004, 15:39 #5
io non mi riferivo a queste memorie specifiche ma all'utilità della tecnologia ddr2 in questo specifico momento.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^