Giugno positivo per i produttori taiwanesi di schede madri

Giugno positivo per i produttori taiwanesi di schede madri

MSI, Gigabyte ed ECS registrano risultati in crescita nel mese di giugno, grazie ad un innalzamento della domanda per alcuni fattori collaterali

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:33 nel canale Schede Madri e chipset
GigabyteMSIECS
 

Gigabyte, Elitegroup Computer System (ECS) e Micro-Star International (MSI) hanno riscontrato una crescita mensile nei risultati del mese di giugno. Secondo quanto riportato da fonti interne al mercato delle schede madri, la crescita è dovuta ad una serie di fattori collaterali, come ad esempio i bassi prezzi delle memorie DRAM, l'arrivo sul mercato di nuove schede video e processori e ad un generale innalzamento della domanda.

Nel mese di giugno Gigabyte Technology ha registrato 4,59 miliardi di dollari taiwanesi di fatturato, che rappresentano un incremento del 6% rispetto a quanto raccolgo nel mese di maggio. Per i primi sei mesi del 2007 il fatturato ammonta a 24,5 miliardi di dollari taiwanesi, contro i 21,45 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente.

Le consegne di schede madri Gigabyte per il mese di giugno ammontano a 1,75 milioni di pezzi, ovvero quasi il 10% in più rispetto ai 1,6 milioni del mese di maggio. Il primo semestre 2007 ha fatto registrare consegne di 8,45 milioni di pezzi e per l'intero anno l'azienda stima di poter raggiungere l'obiettivo prefissato di 18 milioni di pezzi.

Per quanto riguarda MSI, invece, il fatturato di giugno si assesta sui 6,46 miliardi di dollari taiwanesi, ovvero il 9,5% in più di quanto registrato il mese precedente e il 13,37% in più rispetto al fatturato di giugno 2006. Per la prima metà dell'anno il fatturato raccolto è pari a 39,29 miliardi di dollari taiwanesi, ovvero quasi il 20% in più rispetto alla prima metà del 2006.

Il fatturato di ECS per ciò che concerne il mese di giugno è invece di 7,22 miliardi di dollari taiwanesi, equivalenti al 6,73% in più rispetto al mese di maggio. Per la prima metà del 2007 sono invece stati registrati 44,28 miliardi di dollari taiwanesi, ovvero il 18.36% in più rispetto allo scorso anno. La compagnia ha consegnato, nel mese di giugno, 2,34 milioni di schede madri, ovvero il 10,72% in più rispetto al mese di maggio e il 18.36% in più rispetto al mese di giugno dello scorso anno.

Per ciò che riguarda il primo semestre 2007 le consegne di ECS ammontano a 12,46 milioni di unità, ovvero il 10,36% in più rispetto a quanto ottenuto nella prima metà del 2006.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
K7-50009 Luglio 2007, 17:52 #1
A me basterebbe il 5% sullo stipendio...
nuclearstrenght09 Luglio 2007, 18:40 #2
cavolo che crescita!

+ 10% + 6% questisono numeri buoni per una società.

se molti stanno cambiando PC i brand favoriti sono quelli che hanno messo sul mercato le tecnologie nuove ora ovvero intel e nvidia ed ati.
Hitman07909 Luglio 2007, 21:22 #3
oggi ho scoperto che MSI vuol dire micro-star international..
K7-50009 Luglio 2007, 23:13 #4
Pensavi che fosse l'azienda di un partito politico? LOL
superbau10 Luglio 2007, 00:00 #5
complimenti, avessi na crescita io come loro ^^
que va je faire10 Luglio 2007, 06:11 #6
io direi anche che l'incremento delle vendite è stato dovuto alla uscita dei nuovi modelli basati sui nuovi chipset intel...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^