Alimentatori da 1.200 Watt con PowerCache per Antec

Alimentatori da 1.200 Watt con PowerCache per Antec

Grazie alla tecnologia PowerCache, gli alimentatori Antec TPQ-1200 assicurano maggiore stabilità di funzionamento sotto stress per le periferiche del sistema

di pubblicata il , alle 08:29 nel canale Schede Madri e chipset
 

La diversificazione, nel mercato degli alimentatori, passa anche attraverso alcune soluzioni tecniche che sono purtroppo appannaggio di modelli top di gamma, ma permettono di meglio sfruttare l'elevata potenzialità in termini di watt erogati che alcuni modelli mettono a disposizione.

antec_psu_1.jpg (72205 bytes)

E' il caso della serie TPQ-1200 di Antec, che comprende due modelli rivolti ad un pubblico di utenti appassionati, uno dei quali specificamente indirizzato al segmento degli appassionati di overclock. Antec ha implementato per questi alimentatori la tecnologia PowerCache: i connettori di alimentazione a 12V implementano, in fondo al cavo, un condensatore da 2.200µF che assicura maggiore stabilitò nel segnale fornito ai componenti, sia in presenza di eventuali sbalzi sia quando il componente viene spinto oltre le proprie specifiche di funzionamento.

antec_psu_2.jpg (62962 bytes)

L'alimentatore TPQ-1200, grazie ad una potenza di 1.200 Watt, assicura una elevata riserva anche in sistemi particolarmente complessi, mentre la presenza di svariati connettori di alimentazione PCI Express a 6 e a 8 pin permette di installare sino a 4 schede video contemporaneamente nel sistema. Antec ha implementato un sistema di gestione dei connettori di alimentazione di tipo ibrido: i connettori standard fuoriescono direttamente dall'alimentatore, mentre quelli secondari sono di tipo modulare.

Alla base di questa scelta una semplice considerazione pratica: un approccio modulare introduce un po' di inefficienza interna all'alimentatore, pertanto nell'ottica delle massime prestazioni è da evitare. Antec pertanto utilizza un cablaggio standard per quei connettori che vengono sempre utilizzati nel sistema, riservando l'approccio modulare ai connettori che alimentano periferiche che non necessariamente sono presenti nel sistema. Con questo modo di operare si raggiunge un buon connubio: da un lato si massimizza l'efficienza e dall'altro si riduce il numero di cavi all'interno dello chassis a quelli strettamente necessari.

antec_psu_3.jpg (61111 bytes)

Il modello TPQ-1200 OC si distingue dal modello precedente per la presenza di due potenziometri, montati sopra il connettore di alimentazione e quindi facilmente accessibili dall'esterno del case, che permettono di variare la velocità di rotazione della ventola oltre alla tensione di alimentazione della linea a 12V, quella maggiormente utilizzata all'interno dei moderni PC per l'alimentazione di processore e delle schede montate sulla scheda madre. Non cambiano le altre caratteristiche tecniche: ritroviamo quindi certificazione per configurazioni multi-GPU sia ATI CrossfireX sia NVIDIA SLI, oltre ad approccio ibrido per il cablaggio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

104 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ratatosk09 Novembre 2009, 08:32 #1
E' tutto molto bello, ma quando riusciremo a vedere degli alimentatori da massimo 650W 80+ Gold [B][U]sul mercato[/U][/B]?

Qui fanno la corsa ad aumentare le potenze a livelli di assoluta inutilità...
pacaldi09 Novembre 2009, 08:52 #2
1200 W ma daiiiiiiiiii i tv Led consumano 90 w, tutta l'elettronica consuma sempre meno e questi assorbono come un phono per capelli daiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
al13509 Novembre 2009, 08:54 #3
arriva a erogare tale potenza mica consuma in quel modo...
e poi sono destinati a una particolare utenza, overclokers e appassionati, non per la gente comune.
di alimentatori 300-650w ce ne sono gia a iosa
Cooperdale09 Novembre 2009, 09:07 #4
Il mio pc nei momenti di punta consuma quasi 900W...
Ratatosk09 Novembre 2009, 09:10 #5
Originariamente inviato da: al135
arriva a erogare tale potenza mica consuma in quel modo...
e poi sono destinati a una particolare utenza, overclokers e appassionati, non per la gente comune.
di alimentatori 300-650w ce ne sono gia a iosa


Infatti consuma di più... per erogare 1200W di punta ne consuma almeno 1400...
Eraser|8509 Novembre 2009, 09:13 #6
Originariamente inviato da: Cooperdale
Il mio pc nei momenti di punta consuma quasi 900W...




che è, i watt consumati sono diventato il nuovo metro di paragone per vedere chi ce l'ha più grande?
Human_Sorrow09 Novembre 2009, 09:15 #7
Volevo segnalarvi che un'alimentatore, l'efficenza massima non la raggiunge al 100% del carico.

(Esempio) un ali da 600 W ha una efficenza max al 50% del carico quindi a 300 W

Quindi se il mio PC ha bisogno di 400 W preferisco comprarne uno da 800 W al posto di uno da 450 W, e così via ...

Poi si, questo è un ali specifico per overclockers e appassionati.
Vash_8509 Novembre 2009, 09:16 #8
Originariamente inviato da: Cooperdale
Il mio pc nei momenti di punta consuma quasi 900W...


Mi spiace per te..
lucabeavis6909 Novembre 2009, 09:16 #9
Originariamente inviato da: pacaldi
1200 W ma daiiiiiiiiii i tv Led consumano 90 w, tutta l'elettronica consuma sempre meno e questi assorbono come un phono per capelli daiiiiiiiiiiiiiiiiiiii


dtpancio09 Novembre 2009, 09:17 #10
Ma che discorsi stupidi che mi tocca sentire..

1. mi sembra che il mercato degli alimentatori sia migliorato molto e molti sforzi siano stati fatti per aumentarne l'efficienza, ad oggi prossima al 90% per molti modelli.

2. è noto che l'efficienza maggiore si raggiunge circa a metà carico, quindi è bene avere un alimentatore dalla potenza massima doppia rispetto al carico di utilizzo.

3. anche sul fronte dei componenti molti degli sforzi sono mirati ai consumi, quindi credo sia una polemica sterile.

4. ciò nonostante si possono avere configurazioni che necessitano tutta questa potenza, vedi triple-SLI, che magari non vengono "sprecati" per giocare, ma per il gpgpu computing.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^